Mia figlia è vittima di bullismo

Inviata da Consigli · 8 mar 2012 Bullismo

Già da un anno mia figlia è vittima di bullismo, da parte di alcune ragazze di scuola, un po’ più grandi di lei. Ho pura che ciò possa crearle dei disturbi psicologici. Mi sto rivolgendo ai professori e al preside della scuola e probabilmente le faremo cambiare scuola. Solo che io e mio marito abbiamo opinioni contrastanti: lui le consiglia di essere più combattiva e di difendersi, mentre io le dico di ignorarle ed evitare il confronto. È meglio avere una posizione comune alla fine si tratta solo di consigli?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 MAR 2012

Buongiorno gentile utente,
il bullismo femminile è più subdolo di quello maschile. Le ragazze, essendo di natura più attente e osservatrici, tendono ad agire a livello psicologico verso la loro vittima con atteggiamenti che può essere difficile scoprire da parte degli adulti prossimi in quanto apparentemente non violenti fisicamente. Sua figlia può difendersi e/o ignorare, così come le consigliate in famiglia, solo se incrementa e rafforza la sua assertività e la sua preziosa autostima nonchè coltivando amicizie fuori e dentro la scuola che l'aiuteranno a esprimere la sua personalità. E' consigliabile, oltre tutto quello che state già facendo per lei, far iniziare alla sua figliola un percorso psicologico incentrato sull'elaborazione dei vissuti emozionali e sul rafforzamento delle abilità sociali.
Cordialmente
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2858 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 MAR 2012

Gentile Signora, condivido la sua preoccupazione perchè essere vittime di bullismo non è cosa indolore. Certo avere una posizione educativa comune è consigliabile ma non sempre possibile. In questo caso, poi, sia lei che suo marito suggerite proposte di per sè utili: sarebbe importante sia imparare a difendersi quando non ci si può sottrarre alle situazioni, sia imparare a non dare troppo peso a chi non se lo merita. D'altra parte la possibilità a mio avviso più valida sarebbe quella di sviluppare entrambe queste capacità in modo da poter poi scegliere di volta in volta quella più opportuna da applicare. Considerando poi che in genere le vittime di bullismo hanno delle caratteristiche che possono "attirare" i bulli (ad es. essere molto remissive, insicure ecc.) il mio suggerimento è quello di rivolgervi comunque ad un esperto che possa aiutarvi a valutare lo stato psicologico attuale di vostra figlia ed eventualmente aiutarla a sviluppare le capacità suddette.

Caramia Dott. Antonella Psicologo a Rimini

11 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 MAR 2012

Gentile signora, credo che gli atteggiamenti più corretti da tenere siano due e li trovo entrambi utili. Il primo è Ignorare, Ignorare veramente, sforzandosi di non apparire turbati a gesti o a parole. Le ragazze si stancheranno e si dedicheranno ad altro. Il secondo è l'Autoironia, come atteggiamento positivo verso se stessi e il mondo. Questo secondo atteggiamento è difficile da attuare, ma risulta davvero spiazzante. Se ciò non dovesse funzionare consiglio per sua figlia un percorso sull'autostima e l'indentità, punti deboli dell'età adolescenziale. Spero di esserle stata di aiuto. Le auguro un buon fine settimana.
Dott.ssa Anna La Guzza

Dott.ssa Anna La Guzza Psicologo a Milano

2 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 MAR 2012

Gentile signora, il problema che lei porta è purtroppo piuttosto comune e spesso la scuola fatica a contenere questi episodi e trovare soluzioni adeguate per tutte le persone coinvolte, dalle vittime di bullismo ai "bulli" stessi, agli "spettatori"; è difficile individuare una soluzione migliore in assoluto e in astratto, dipende molto dalla situazione specifica e soprattutto dal temperamento e dal malessere di vostra figlia. Se poi questi fatti avvengono da tempo è possibile che la ragazza viva effettivamente un forte disagio e forse potrebbe esserle di aiuto parlare con un professionista per individuare insieme la soluzione più adeguata alle sue - e vostre come genitori - difficoltà. Un cordiale saluto. dott.ssa Lucia Mantovani

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

485 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

9 MAR 2012

Buongiorno, decisamente avere una condivisione di regole educative è fondamentale nelle coppie genitoriali di fronte a qualsiasi situazione, in particolare in quelle di difficoltà. Vi segnalo che presso molti Uffici Scolastici Territoriali (ex provveditorati) sono attivi degli appositi "sportelli di ascolto" che possono aiutarvi nella comunicazione con la scuola e nell'affrontare le problematiche in sinergia operativa.
Cordiali saluti.G. Guadagnini

Studio Clinico Psicologo a Verona

21 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Bullismo

Vedere più psicologi specializzati in Bullismo

Altre domande su Bullismo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 31200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19350

psicologi

domande 31200

domande

Risposte 107000

Risposte