Mi vuole ancora bene?

Inviata da Elettra Malagoli · 23 gen 2018 Terapia di coppia

Ho lasciato una domanda già tempo fa riguardante la mia prof che per me è stata come una seconda madre..
Avuta per i miei primi due anni di superiori e poi cambiata in 3, dopo questo anno (la terza appunto) passato a scambiarci e-mail e a vederci ogni tanto durante la ricreazione, l'anno scorso e quest'anno (ho 18 anni e sono in quinta) non l'ho più sentita.
Non mi ha più scritto una parola, tutto quello che succede tra di noi è salutarci con distanza se ci incrociamo per i corridoi.
Non avrei voluto finisse così, per mesi (ormai forse un anno) mi sono convinta che era la cosa giusta ma ora poco a poco sto tornando a sentire la sua mancanza e le sue attenzioni nei miei confronti...
Non capisco perché abbia voluto staccarsi così se diceva di volermi bene e di provare empatia nei miei confronti..
Questa cosa mi rende triste e ridicola. Cercarla significherebbe diventare una bambina frignona, ma fregarmene è difficile, non riesco a capire se sia arrivata ad odiarmi o a provare addirittura indifferenza verso di me..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 GEN 2018

Gentile Elettra,
il fatto che la tua ex professoressa abbia preferito rimodulare la distanza emotiva nei tuoi confronti non vuol dire che ti odia o che le sei diventata indifferente ma può voler dire semplicemente che, essendo passati degli anni e non essendo più tu (dalla terza superiore in poi) una sua allieva, non ha più ritenuto adatto alla situazione un contatto emotivo più stretto come era prima.
D'altra parte, tu non puoi paragonare una professoressa ad una madre e anzi può darsi che sia stato proprio l'aver recepito questo tuo eccessivo legame a farle decidere di rientrare nel ruolo di insegnante e uscire da quello più impegnativo e meno consono di "seconda madre".
Tu non dovresti fare altro che accettare questa cosa avendola compresa e non serbarle rancore ma gratitudine per quanto fatto in passato.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7543 Risposte

21086 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 GEN 2018

Cara Elettra,
da quello che scrivi è possibile conoscere molto poco del rapporto con questa tua insegnate, su come si sia formato il vostro legame e su cosa esso fosse improntato. Durante gli anni del liceo non è una cosa molto rara legarsi ad alcuni professori che, oltre che nostri insegnati, diventano delle figure di riferimento anche dal punto di vista umano ed emotivo. Tuttavia dal tuo breve racconto non è possibile dedurre cosa abbia indotta la tua professoressa ad assumere, nell’ultimo periodo, questo atteggiamento nei tuoi confronti. Quello che mi sento di consigliarti in questa sede, se la situazione ti turba in modo particolare, è di provare a parlare con la tua insegnante, senza paura di risultare invadente, ma anzi consapevole di star compiendo un gesto maturo, rimanendo disponibile all’ascolto di quelle che potranno essere le opinioni e i punti di vista dell’altro.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1140 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 GEN 2018

SALVE Elettra, ha provato a parlare direttamente con questa persona e a chiederle se c'è qualcosa che non va'. Parlarne credo sia la strada migliore.
Un saluto

Dott.ssa. TIZIANA MONTALBANO
CORMANO (MI)

Dott.ssa Tiziana Montalbano Psicologo a Cormano

18 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18850

psicologi

domande 30050

domande

Risposte 102450

Risposte