Mi trovo in una vita che non mi appartiene, ma so cosa voglio

Inviata da Luca Avignone · 30 mar 2021

Con gli anni trascorsi a rincorrere la laurea in ingegneria e gli svaghi, gli ultimi due anni in una città nuova ed a gestire una relazione di 11 anni finita non nettamente, mi ritrovo ora a 33 anni in una vita "normale" a cui non sento di appartenere.

Oggettivamente la mia vita non ha nulla di cui non potrei essere grato, ho un ottimo lavoro, un buono stipendio, una famiglia ampia e affettuosa, una ragazza che mi ama e vorrebbe costruire qualcosa.

Ma qualcosa non va, sento di essere finito in una vita che non volevo, con le mie scelte ed il mio immobilismo.

Il grosso problema è che non so cosa voglio. Guardandomi indietro sognavo una vita con esperienze in giro per il mondo, anche di volontariato, con lavori impegnativi ed impattanti, una vita straordinaria e poco "normale", ribelle e fuori dal comune.
Ho vissuto un po' di questa convinzione errata, di essere speciale e che le cose sarebbero arriviate quasi come dovute e questo mi ha portato a non lavorare su questo aspetto.

Sto lavorando molto su me stesso leggendo, facendo esercizi e, per quanto questo mi abbia portato alle considerazioni sopra non riesce a rispondere al: cosa voglio? cosa posso?

Sto valutando di intraprendere anche un percorso con un terapeuta (anche se l'ultima esperienza è stata molto deludente), ma non so quanto una persona estranea possa aiutarmi a capire qualcosa di me che anche io non capisco.

Grazie a tutti per i suggerimenti

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 30 MAR 2021

Caro Luca, noi tutti siamo esseri complessi e allo stesso tempo unici, ciò significa che trovare risposte personali sulla nostra identità non è cosa scontata. Lei stesso descrive una fase della vita in cui vorrebbe fermamente cambiare alcune situazioni per approdare a scenari di maggiore soddisfazione personale, migliorare il proprio benessere e la qualità della propria vita. Talvolta a rendere stressante il cambiamento può essere la nostra “mappa mentale” la visione del mondo che abbiamo sviluppato nel corso degli anni, limitandoci nelle opzioni disponibili; per questo un professionista potrebbe aiutarla a superare i propri limiti nella ricerca del benessere psicologico, incentivando lo sviluppo e la consapevolezza delle proprie potenzialità nascoste. La consulenza on line le permette di poter parlare con uno specialista in tempi rapidi anche se questo è a distanza e di poter ricevere un servizio di qualità come avverrebbe in studio.
Cordiali saluti
Dott.ssa Antonella Bellanzon
Psicologa clinica, Master Practitioner in Programmazione Neuro Linguistica

Dott.ssa Antonella Bellanzon Psicologo a Massa

15 Risposte

5 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 MAR 2021

Caro Luca, proprio in quanto persona estrenea il terapeuta può aiutarla. Infatti, il suo ruolo è quello di aiutare in questo percorso di scoperta interiore, non di fornire le risposte. Avere un punto di vista esterno, di un professionista che non è coinvolta nella sua vita ed entra in relazione con lei con uno scopo preciso, quello di capirla, è assai prezioso, come indirizzamento verso tematiche che mai, da solo, andrebbe a considerare. Penso che sia giunto il momento per lei di iniziare una terapia, seppur l'ultima sia stata deludente (sarebbe anche interessante capire come mai): la risposta alle domande "cosa voglio? cosa posso?" non la troverà di certo sui libri! Mi scriva pure per qualsiasi ulteriore eventualità. Saluti

Rebecca Silvia Rossi Psicologo a Andria

136 Risposte

56 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 MAR 2021

Caro Luca, la terapia é un viaggio dentro sé stessi in cui il terapeuta competente ci guida nella comprensione dei nostri vissuti e nella modifica di quegli aspetti che ci causano malessere.
Bisogna mettersi in gioco con sé stesso, lo Psicologo é lo strumento attraverso cui ciò avviene.
Buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1555 Risposte

840 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 MAR 2021

Gentile Luca,
sembra che la sua insoddisfazione sia centrata prevalentemente sull'aspetto lavorativo che forse lei giudica troppo regolare e/o monotono.
Può anche darsi però che si tratti di una insoddisfazione di tipo esistenziale nel senso di essere scontento di qualsiasi cosa.
In tal caso il rischio è l'acquisizione di un tratto depressivo per cui il suggerimento è di approfondire questo tema con un terapeuta cognitivo comportamentale che utilizzi anche la mindfulness.
Purchè il terapeuta sia esperto e competente è poi preferibile che sia una persona estranea e che la terapia abbia una durata adeguata.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7411 Risposte

20812 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 MAR 2021

Buongiorno Luca
La sua consapevolezza rispetto alla necessità di un cambiamento e il lavoro che ha iniziato a fare su sè stesso, sono già degli ottimi punti di partenza per capire di cosa realmente ha bisogno. Le consiglio di avvalersi dell'aiuto di un professionista che si occupa di orientamento, tuttavia non deve aspettarsi che sia il terapeuta a darle le risposte che cerca, il terapeuta sarà solo un facilitatore nel percorso di ricerca delle riposte che sono già dentro di lei ma che in questo momento fa fatica a mettere a fuoco.
Se ha voglia di approfondire può contattarmi in qualsiasi momento.
Un caro saluto
Dott.ssa Mariagrazia Stabile

Dott.ssa Mariagrazia Stabile Psicologo a Salerno

73 Risposte

25 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18150

psicologi

domande 28350

domande

Risposte 97350

Risposte