Mi sto illudendo o c'è ancora una speranza? Tornerà?

Inviata da Luna · 16 ott 2018 Terapia di coppia

Buongiorno a tutti.

Dopo quattro anni insieme, il mio ragazzo (che sta vivendo un periodo di cambiamenti) non è più sicuro dei suoi sentimenti e che non sa se l'amore è diventato amicizia.
Ammetto che ultimamente ci eravamo un po' adagiati, lasciando assopire la passione....
Ma del resto abbiamo anche sempre avuto un rapporto da migliori amici, oltre che da fidanzati.
Il problema è che da un paio di mesi a questa parte, lui non riesce a darmi una risposta definitiva, e cioè se vuole rompere o meno.
In questo lasso di tempo, lui ha sempre parlato per ipotesi: "credo, forse, non sono sicuro", abbiamo anche avuto una serata di passione dopo la quale anche lui ha ammesso di esserci "ritrovati".
Per questo motivo, io ho sempre creduto che si trattasse solo di una crisi passeggera e di una sua convinzione.
In questo lasso di tempo ho sempre provato ad insistere, facendolo riflettere che non era coerente in alcune sue parole ed atteggiamenti, che potevamo risolvere i problemi (in realtà alcuni li ho risolti e questo gli ha anche fatto sparire i dubbi, eppure non è cambiato nulla)...
Ora, stanca della situazione, gli ho detto che avrei fatto un passo indietro e anche lui ha confermato che forse è il caso di staccarci un attimo.

Io vorrei ancora sperare, lui ha ammesso di aver lasciato aperto uno spiraglio...Ma ho paura che mi sto illudendo.
Tra le altre cose, lui mi ha confidato di aver avuto dei dubbi per il fatto di aver preso una cotta per una collega, ma si tratta di una cosa molto platonica e non me la sono presa tanto, dal momento che penso sia dovuto al fatto che ultimamente avevamo anche qualche problema d'intimità. Unito al fatto che è la prima storia seria per entrambi, e pertanto la curiosità può anche esserci...

Tuttavia io non posso fare a meno che pensare che potrebbe sentirsi con questa ragazza e magari a breve dimenticarmi per stare con lei...

Ora quindi, come dicevo ho deciso di allontanarmi per vedere se in questo modo riesco smuovere qualcosa in lui. Ma non so davvero cosa aspettarmi...Io vorrei con tutto il cuore che tornasse.

Molti mi dicono di farmene una ragione ed andare avanti, che sono giovane e troverò un'altra persona. Ma non riesco ad accettare il fatto che l'amore, quello vero, possa finire.
Questa situazione tra l'altro mi mette anche molta ansia...

Grazie per un vostro consiglio ed aiuto.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 OTT 2018

Salve Luna,

è evidente che questa separazione le sta procurando molta sofferenza. Forse riuscire a capire quali sono stati i fattori che hanno provocato lo spegnimento della passione potrebbe aiutarla a far luce su questa relazione. Questo allontanamento sarà utile per riflettere non soltanto per lui ma anche per lei, e aiuterà entrambi a dare una forma più chiara a questa situazione poco definita. Un sostegno psicologico individuale o di coppia potrebbe essere un ulteriore aiuto in questo momento.

Resto a sua disposizione
Dott.ssa Valeria Aloè

Dott.ssa Valeria Aloè Psicologo a Roma

21 Risposte

35 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 OTT 2018

Gentile Lady,
la situazione che descrive è delicata. Dovrebbe chiedersi se è davvero innamorata di questo ragazzo, se è disposta a creare una famiglia con una persona che non ha un lavoro e che necessita ancora di una madre per compiti che dovrebbe svolgere in completa autonomia.
Provi a valutare la possibilità di un percorso psicologico, anche mediante consultorio, per avere il supporto necessario ad assumere decisioni che siano importanti per il suo benessere personale.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1359 Risposte

1252 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 OTT 2018

Gentile Luna.
è possibile che situazioni esterne (come i cambiamenti nella vita del suo ragazzo ai quali accenna) o il momentaneo calo della passione possano aver influito su questo momento di crisi.
Se dopo quattro anni di relazione sono emersi tutti questi dubbi sulla profondità del vostro rapporto, forse è davvero necessario un momento di distacco e di riflessione.
Dopodiché, se i sentimenti sono ancora presenti, sarete in grado di ritrovare un vostro equilibrio, modificando quelle dinamiche affettive e relazionali responsabili del disagio che state vivendo.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1359 Risposte

1252 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 OTT 2018

Buongiorno Luna,
questa situazione a quanto pare non la fa stare bene.
Ha fatto bene ad allontanarsi, ma non rimanga in attesa di qualcosa dal suo compagno. La speranza non porta a niente, se non a creare aspettative.
Il mio consiglio è quello di farsi aiutare da un professionista per poter superare questa situazione di stallo e il suo stato di ansia e rielaborando la sua storia personale potrà ritrovare la sua serenità.
Pensi a lei e al suo star bene. Con il tempo potrà trovare un altro rapporto magari anche più soddisfacente con un altro.
Buoni Pensieri.
Dott. G. Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

648 Risposte

321 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 OTT 2018

Buongiorno Luna,

Consigliare e indirizzare le persone dall'esterno, ovvero quando non si vive in prima persona una situazione è molto più semplice perché non ci sono in ballo le emozioni forti e si ragiona solo con la razionalità. Comprendo il suo malessere, tuttavia ha aspettato tanto ed ora anche lei sarà sicuramente stanca, anche mentalmente di aspettare e di sapere se l'altra persona la vuole ancora o meno. Leggendo la sua domanda mi sono accorta che parla poco si se stessa, ad esempio lei è così sicura di volerlo ancora?di volere accanto un compagno che fino a poco tempo non sapeva se l'amava/la voleva? e che forte prova attrazione, simpatia nei confronti di una collega? Rifletta bene su questi punti, perché lei non deve essere passiva. Al fine di poterla aiutare sarebbero necessari ulteriori elementi, della sua vita e della problematica di coppia che pone, tuttavia le consiglio di intraprendere un percorso psicologico, online o da un professionista della sua zona, l'aiuterà ad affrontare la situazione.
Si concentri su cosa vuole davvero lei e non se il suo compagno tornerà o meno.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, mi scriva
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1665 Risposte

1184 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 OTT 2018

Cara Luna,
è comprensibile come questa situazione ti stia mettendo duramente alla prova e sia responsabile dell’ansia e del malessere che descrivi. È importante però, che tu possa primariamente prenderti cura della tua persona, e quindi è un bene se questo allontanamento da te voluto è stato compiuto per salvaguardare te stessa. È comprensibile tuttavia che la situazione sia difficile da accettare, soprattutto perché da quanto scrivi emerge quanto i tuoi sentimenti siano ancora forti e vivi. Quello che mi sento di consigliarti, nel caso in cui ce ne fosse volontà da entrambe le parti, è di rivolgerti insieme al tuo ragazzo da uno/a Psicoterapeuta in modo da intraprendere una terapia di coppia. Se questo non dovesse essere possibile, e tu dovessi sentire la necessità di un sostegno, potresti pensare di rivolgerti personalmente da un professionista per poter elaborare quanto sta accadendo e ristrutturarti al meglio.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1137 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18150

psicologi

domande 28350

domande

Risposte 97400

Risposte