Mi sento vuota senza questa persona accanto a me

Inviata da Danie · 14 mar 2014 Dipendenza affettiva

Salve a tutti.
Cercherò di essere breve.
Sono Danie e ho 19 anni. Sono stata adottata da piccolina per motivi lunghi e complicati. Ora ho un "piccolo" problema da risolvere. Mi sono affezionata ad una donna di circa 40 anni. Quando ci parlo mi agito, mi "impappino con le parole", faccio di tutto per "beccarla" in giro e quando la vedo mi batte il cuore a mille dalla gioia, sento qualcosa di strano nello stomaco; adoro il suo sorriso, il suo profumo, è bellissima, brava, dolce, gentile ed educata. Mi piacerebbe abbracciarla, dirle che le voglio bene e che per me è importante. Non vi sto a raccontare come l'ho conosciuta, comunque per via della scuola, da circa un anno. L'ho sempre vista come una seconda mamma. Ma non so.. Secondo voi è amore? Io ho il ragazzo ma non credo di amarlo veramente. Penso più a quella donna che a lui, penso più a lei che allo studio. Come faccio a capire se sono Eterosessuale o no? Perché non ci capisco niente. Io non voglio rapporti sessuali con lei, però non so cosa mi stia succedendo. Io ho voglia di stringerla, darle tanti baci sulla guancia, stare in sua compagnia. Non è normale tutto questo. Credo. In più vedo in lei la perfezione, per questo vorrei essere come lei. La imito nel comportamento e a volte anche nel modo di vestite. Perché voglio attirare la sua attenzione, ma non serve a niente. Però questo mi ha resa più autonoma e forse anche un po' più sicura di me. E' una buona cosa perché mi sento un po' più matura ma io continuo a piangere perché voglio il suo affetto. Giuro che il mio cuore è a pezzi. Sto male senza di lei. Mi sento morire quando si allontana da me.
Cosa posso fare? Aiutatemi. Che ne pensate?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 17 MAR 2014

Cara Danie, mi sembra che in questa donna tu veda un punto di riferimento importante, un modello materno che molto ti è mancato. La parte che desidera moltissimo l'affetto di questa donna sembra essere una "parte piccola" di te, una bambina che ancora è in cerca della sua mamma, ne desidera l'affetto e l'approvazione. Potrebbe essere utile per te effettuare un colloqui di psicoterapia per approfondire meglio questo tema che, vista la tua storia di adozione, mi sembra molto comprensibile. Un caro saluto Dott.ssa Rossella Grassi

Dott.ssa Rossella Grassi Studio Amorevol-Mente Psicologo a Romano di Lombardia

82 Risposte

104 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 MAR 2014

Buon giorno Danie,
il tuo racconto è molto complesso e non di facile valutazione. Mi sento però di consigliarti di parlare con questa donna, se vi conoscete ed hai confidenza con lei, parlale, cerca un confronto che possa aiutarti a capire quali sono i tuoi sentimenti. L'amore si declina in molte forme e può nascere anche dalla stima, dall'idea "idilliaca" che si ha dell'altro, dalla ricerca di essere come l'altro o forse dalla ricerca di un'altra figura materna. E poi: che rapporto hai con tua madre adottiva? potresti chiedere un confronto anche con lei. un grande in bocca al lupo,
Dott.ssa Monica Palla

Dott.ssa Monica Palla Psicologo a Pisa

58 Risposte

22 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 MAR 2014

Gentile Danie,
è difficile poter valutare da qui, in ogni caso non confonderei l'orientamento sessuale con l'affetto. Vede solitamente nella fase della vita che sta attraversando abbiamo bisogno di modelli, persone da poter imitare e stimare, da cui ricevere attenzione. Forse sarebbe il caso che lei si aprisse, parlando chiaramente con la donna.
Che ne pensa?

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

380 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 MAR 2014

Salve Danie,

il suo messaggio è in realtà ricco di molte informazioni importanti. Cercherò di darle alcuni spunti di riflessione sperando di esserle utile.

La sua vita è caratterizzata da un'esperienza molto particolare vissuta in infanzia, l'adozione, ed ora si trova nella fase di vita in cui deve affrontare il passaggio dall'adolescenza all'età adulta. Sta crescendo e necessita di punti di riferimento e figure a cui aspirare.

Si tratta, inoltre, di un periodo di grandi cambiamenti e nuove scoperte (di studio, relazionali e anche sessuali) che possono portare confusione e destabilizzare un po'.

Quello che le consiglio è di rivolgersi ad uno psicologo che possa aiutarla a fare un po' di chiarezza proprio perché il nostro ruolo è quello di accompagnarvi nei momenti di difficoltà in cui pensate di aver bisogno di supporto. Deciderete poi insieme se intraprendere un percorso e con quali modalità.

Mi tenga aggiornata se le fa piacere
Un saluto

Dott.ssa Elena Nobiltà Psicologo a Bergamo

20 Risposte

9 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 MAR 2014

Cara Danie,
alla domanda sull'etero sessualità o meno, la risposta è abbastanza facile. Non si tratta di qualcosa che ha a che fare con la sessualità ma con l'affettività. La tua fase edipica potrebbe essere stata non sufficientemente 'scorrevole', per una qualche ragione sulla quale sarebbe opportuno indagare in una sede più adeguata.
Certamente questo può influire sul rapporto con il tuo ragazzo, ma non perché tu non sia 'destinata' ad avere una storia 'etero'. Anzi, una volta superato questo 'scoglio', la capacità di amare potrà abbracciare in modo privilegiato qualsiasi relazione, sia dal punto di vista sessuale che affettivo.Mi viene da pensare,che con la figura femminile tu abbia dei 'crediti' ma avrei bisogno di ricevere da te qualche informazione in più per darti qualche risposta più sostanziosa. Che ne dici, nel frattempo, di contattare uno/a psicoterapeuta ad orientamento psicodinamico? E poi di approfittare della mia disponibilità per ulteriori chiarimenti? Sono convinta che se seguirai il percorso che intendo, potrai superare ogni incertezza. Auguri !

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

641 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Dipendenza affettiva

Vedere più psicologi specializzati in Dipendenza affettiva

Altre domande su Dipendenza affettiva

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16800

psicologi

domande 23700

domande

Risposte 85550

Risposte