Mi sento vuota e inutile

Inviata da Jenn · 5 apr 2016 Crisi adolescenziali

Salve,
mi chiamo Jenn. Da un anno circa mi sento strana, vuota e mai felice, soprattutto ho problemi con la scuola, assenze e anche alcuni voti. Non mi sento motivata e mi sento una delusione per mia mamma. Non dico di essere una brutta ragazza, anzi ci sono molti ragazzi che mi cercano e tutto ma per la mia insicurezza e anche per il fatto di non voler avere nessun tipo di delusione allontano tutti. La mia vita sociale è ok, ho tanti amici ma non me li sento vicini, non parlo molto dei miei sentimenti perché non capirebbero. Io ascolto sempre tutti e cerco di aiutarli ma loro non fanno lo stesso. Tutti pensano che io stia bene soltanto perché fingo un sorriso o una risata ma non è così. Stavo parlando prima dei ragazzi, mi sono sempre sentita usata e soprattutto con l'ultimo. Ho problemi anche in famiglia, non parlo con mio padre per via della sua nuova famiglia, poi con mia madre in passato ho avuto molti problemi dati dal suo moroso alcolista e anche violento in certe situazioni. Io ogni giorno mi sento sempre più inutile e penso sempre a quando mi facevo del male a me stessa... ho smesso però la tentazione è forte. Vi prego aiutatemi io non so più che fare (scusate per gli eventuali errori di battitura o grammaticali).

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 8 APR 2016

Cara Jenn
c'è tanta tristezza in te per le situazioni che racconti che hanno messo un "velo di nebbia" sulla tua adolescenza e hanno smorzato i colori vivaci che ti avrebbero caratterizzata; quindi ora sei stanca e sei molto giù.
Tuttavia tu non devi arrenderti ma, in questa selva della vita, devi riorientare il tuo percorso e pensare a te.
Devi partire da te superando questo senso di vuoto.
Prendi la vita nelle tue mani e decidi di farne qualcosa di bello e di utile per te e per gli altri.
Da queste delusioni fai nascere la forza!
Forse l'aiuto di un terapeuta può essere indispensabile per te.
Fai in modo di poterti garantire questo aiuto.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6941 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 APR 2016

Ciao Jenn,
sono dispiaciuta della tua condizione attuale in quanto leggo tra le righe molta tristezza. Devi sapere che il nostro modo di guardare la realtà é soggettivo, con i nostri occhi guardiamo le cose, le situazioni, gli altri e interpretiamo ciò che vediamo. Spesso queste interpretazioni sono alterate rispetto alla realtà e magari contengono dei virus mentali che ci ingabbiano in emozioni che ci fanno sentire inutili e tristi. Io ti consiglierei di intraprendere un percorso per poter capire meglio perché ti senti così, in che modo puoi rendere utili i tuoi pensieri. Attraverso la REBT potresti centrarti su te stessa e riconoscere il tuo valore personale. Ti auguro il meglio. Francesca Castagnaro

Dott.ssa Castagnaro Francesca - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Barletta

3 Risposte

3 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 APR 2016

Cara Jenn,
non dici la tua età ma si intuisce che sei comunque troppo giovane per poter essere passata indenne attraverso tutti i problemi incontrati sulla tua strada.
Soprattutto non hai potuto fruire di un ambiente familiare accogliente e tranquillo e questo è stato un grosso ostacolo allo sviluppo di un buon equilibrio psicologico che devi ora cercare di raggiungere con molta più difficoltà.
Innanzitutto non ti fa bene indossare una maschera ed esibire un falso Sè come non ti fa bene sfiduciare tutti commettendo un errore di "generalizzazione".
Dici che in precedenza ti facevi del male e che sei ancora tentata di rifarlo!
Spero che tu non ricada in questo baratro perchè risalire sarebbe ancora più complicato se non impossibile.
Per risalire la china credo che devi ripartire da te stessa cominciando a decentrarti e a guardarti dall'esterno con empatia e voglia di riscatto.
Ti suggerisco di cominciare con il fare il tuo dovere a scuola perchè già questo ti potrà aiutare a ricostruire autostima e fiducia nelle tue possibilità.
Ti suggerisco poi di esprimere separatamente ai tuoi genitori la tua necessità di usufruire di un sostegno psicologico e di chiedere a loro di essere autorizzata e sostenuta per un percorso di psicoterapia.
Credo che questa cosa potrebbe rappresentare una grande opportunità riparativa nella tua vita.
Cordiali saluti e in bocca al lupo!.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo,psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6918 Risposte

19228 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 APR 2016

Salve Jenn,
concordo con la collega: per l'etá che hai, hai passato sicuramente diverse situazioni difficili, in particolare quelle con la famiglia e con i coetanei.
Credo che potresti provare a ripartire da te stessa, da qualcosa che ti piace fare, magari coinvolgendo qualcuno che condivida i tuoi stessi interessi.
Inoltre hai provato a parlare di ció che provi con i tuoi genitori e con i tuoi amici? io credo che, anche se qualcuno potrebbe non capire, potrebbero essercene altri che si avvicineranno a te per il fatto di esserti aperta con loro. Se fingi di stare bene e di essere sempre sorridente, ci sta che le persone intorno a te pensino che stai bene, anche quando non è cosí. Qualche volta penso possa essere opportuno anche mostrare la propria fragilitá per capire chi puó essere al nostro fianco per aiutarci a superarla.
Potrebbe essere utile approfondire parlando con uno psicologo per trovare soluzioni che meglio si adattano alla tua situazione. In bocca al lupo per tutto!

Un caro saluto,

dott.ssa Elisa Canossa, psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Elisa Canossa - Studio di psicologia e psicoterapia Psicologo a Sustinente

726 Risposte

2184 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 APR 2016

Cara Jenn,
probabilmente per la tua età ne hai passate tante, hai dovuto affrontare cambiamenti nel tuo ambiente familiare, che rappresenta una parte importante del mondo affettivo dei ragazzi/e. Non dev’essere stato facile affrontare la separazione dei tuoi genitori e accettare che abbiano entrambi dei nuovi legami, che hanno poi delle caratteristiche particolari.
Forse stai ancora rielaborando le tue vicende familiari, nel titolo parli di “vuoto”, ma in realtà nelle tue parole ripercorri una storia che può attivare molte altre emozioni. Potrebbe essere utile poterti confrontare di persona con uno psicologo, che possa darti il sostegno necessario per recuperare la serenità e le emozioni che ogni ragazzo/a merita di provare!
Ti auguro di chiudere questo anno di vuoto e iniziare a ricostruire la tua felicità giorno per giorno!
Simona Lovaglio

Dott.ssa Simona Lovaglio Psicologo a Milano

20 Risposte

12 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Vedere più psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Altre domande su Crisi adolescenziali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16550

psicologi

domande 22900

domande

Risposte 84150

Risposte