Mi sento una persona inutile, come posso trovare il mio scopo nella vita?

Inviata da Vale · 15 mag 2020 Autorealizzazione e orientamento personale

A 40 anni ho la sensazione di non aver fatto nulla di concreto nella mia vita. Lavoro ma niente di stabile e definitivo tale da darmi sicurezza per il futuro; diversi fallimenti sentimentali e due anni fa un aborto; nessun punto di riferimento e tanta solitudine e senso di inadeguatezza... ho fatto per ben due volte percorsi con due diverse terapeute ma ho lasciato dopo pochi mesi perché non mi sentivo a mio agio. Cosa posso fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 16 MAG 2020

Salve signora, sento nelle sue parole un sincero sconforto e risentimento. La sensazione di non aver fatto nulla e alcuni accadimenti poco fortunati nella sua vita sembra le abbiano fatto perdere un po’ di speranza e lasciato in bocca un amaro difficile da tollerare. In questa situazione in cui tutto sembra andare storto si cerca talvolta una risposta nell’azione, nel fare, così come è racchiuso nella sua domanda “cosa posso fare”. Credo che in situazioni come queste tuttavia la miglior risposta che potrei fornirle è consigliarle di potersi concedere uno spazio in cui poter pensare. Talvolta non è semplice lasciarsi andare ad una relazione terapeutica a due e questo può far emergere un profondo senso di sfiducia nell’altro e nelle proprie capacità di auto-miglioramento. Tuttavia, credo che se lei riuscisse nel tempo, mantenendo salda la fiducia nell’altro, a lasciarsi andare e a concedersi uno spazio in cui riflettere e pensare in due, tutto questo potrà portarle maggior giovamento, più di quanto una semplice azione potrà mai fornirle.
Le consiglio quindi di provare ad affidarsi nuovamente ad un terapeuta e provare a farlo questa volta con un pizzico di coraggio e fiducia in più, in lei stessa e nell’altro. Sono sicuro che questo passo, se compiuto con sincera motivazione, potrà aiutarla nel tempo a sostituire quel senso di mancanza in un nuovo senso di pienezza e soddisfazione.

Le auguro il meglio.
Cordiali saluti
Dott. Stefano Paradisi

Dott. Stefano Paradisi Psicologo a Fano

5 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 MAG 2020

Buonasera Vale, gli episodi di vita che riferisce ruotano attorno ad alcuni temi che concorrono a strutturare la sensazione di fallimento e di vuoto che Lei riporta. Tutti questi temi riguardano progetti: il progetto della stabilità economica futura, quello della maternità, quello di avere accanto persone che ci accompagnino nel percorso della vita. Disagio e inadeguatezza in questi casi sono molto comuni, e possono accompagnarsi a vissuti di scarso valore personale che derivano da quello che Lei percepisce come un fallimento esistenziale. La risposta alla Sua domanda, alla luce di queste considerazioni, è la seguente: Deve riprogettarsi in modo autentico identitario, secondo una linea direttrice che sente propria, percorribile, valida e soddisfacente. I modi, i ruoli, le relazioni su cui mantiene senso di stabilità personale devono essere ricostruiti, fortificati, scoperti. Il mezzo elettivo con cui tutto ciò avviene è la psicoterapia, il cui scopo è proprio quello di riprogettarsi nel futuro in modo identitario aprendo possibilità d'azione, ovvero, scoprendo nella carne e sentendo come propria la possibilità di esistere altrimenti. Il fatto che lei abbia alle spalle due percorsi interrotti può dipendere da una serie di ragioni, il consiglio è contattare un diverso terapeuta e cominciare un percorso con fiducia. Laddove lei percepisca difficoltà ricorrenti, questa volta potrebbe provare ad affrontare il tema direttamente con il terapeuta. Il fatto che lei abbia alle spalle due percorsi interrotti può dipendere da una serie di ragioni, il consiglio è contattare un diverso terapeuta e cominciare un percorso con fiducia. Laddove lei percepisca difficoltà ricorrenti, questa volta potrebbe provare ad affrontare il tema direttamente con il terapeuta: è possibile che sia parte delle Sue difficoltà e, per quanto complesso E faticoso Le possa apparire in quel momento, superare quell'istante di impasse potrebbe rivelarsi estremamente utile nel percorso. A disposizione, cordialmente, DP

Dott. Daniel Michael Portolani Psicologo a Brescia

1001 Risposte

1009 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 MAG 2020

Buonasera Vale, lei ha delineato in maniera molto netta una condizione psicologica di estremo dolore e vuoto, associata a sentimenti e pensieri di autovalutazione.
Le pongo una domanda: cosa intende quando scrive che ha interrotto le terapie perché non si sentiva a suo agio? Dopo quanto tempo ha abbandonato?
Cordiali Saluti
Dott. Masucci A

Dott. Armando Masucci Psicologo a Avellino

311 Risposte

271 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17600

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 91950

Risposte