Mi sento una fallita.

Inviata da Laura · 22 mag 2018 Psicologia risorse umane e lavoro

Salve, sono una ragazza di 24 anni, dopo il liceo classico ed 1 anno di "svago" ho deciso di iscrivermi alla facoltà di giurisprudenza a Padova.
Al III anno anno avevo dato solo 7 esami così decisi di cambiare ed iscrivermi a Bologna. Da quel momento inizia l'ansia, tensione, paura di non riuscire. Ora son 2 anni che continuo a studiare per sostenere gli esami, poi mi blocco e non ci vado.
Non riesco più a studiare, studio con l'ansia, e verso gli ultimi giorni getto la spugna.
Vado da pochi mesi in un consultorio per parlare di questo mio problema ma per ora non trovo soluzioni.
Mi piacevano le materie e gli esami che avevo dato, seppur con la mia lentezza, erano andati discretamente bene, 27, 24, 26 etc.
Sono in un circolo vizioso.
Non so cosa fare. Anche se scegliessi un'altra facoltà mi sentirei in ritardo con i tempi. Mi sento una fallita.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 MAG 2018

Gentile Laura,
l’ostacolo che si trova ad affrontare sembra essere rappresentato da uno stato d’ansia che la porta ad evitare le sue paure, come in questo caso potrebbe essere il sostenere un esame, alimentando un circolo vizioso di insoddisfazione che la porta a mettere in discussione il suo valore e inducendola a sentire di star fallendo. Ciò su cui sarebbe necessario intervenire è proprio l’ansia e il conseguentemente evitamento che ne consegue. Sarebbe opportuno intraprendere un percorso che la porti a sviluppare delle adeguate risorse che le consentano di fronteggiare i momenti d’ansia, in modo da esporsi affrontando le difficoltà senza rinunciare a priori. Un approccio Cognitivo-Comportamentale potrebbe essere particolarmente indicato al suo caso.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1127 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 MAG 2018

Cara Laura, prima di tutto credo che ha fatto bene a rivolgersi ad un consultorio e a chiedere aiuto anche qui. Questo denota una grande capacità di attivare risorse disponibili e occuparsi di ciò che non va. Detto questo, quello che sento di poterle dare in questo spazio è solo qualche spunto di riflessione.
Prima di metterci in viaggio dobbiamo aver sognato la meta altrimenti ci perdiamo. Cosa vuole fare da grande? Chi vuole essere?quale talento vuole coltivare? Già ha individuato i suoi talenti? Occorre avere un sogno, un desiderio altrimenti la strada appare troppo faticosa...E poi sente di poter riuscire? Cosa accadrebbe?come si immagina il suo futuro?c è qualcosa che la spaventa? A volte mettiamo in atto dei meccanismi di autosabotaggio per non affrontare un cambiamento o qualcosa che ci spaventa di più. E ancora, ha avuto modo di riflettere sulla sua famiglia?che ruolo ha svolto o svolge in essa? A volte restiamo legate a delle immagini o ruoli di noi (esempio la fallita, la piccola della casa ecc) da cui facciamo fatica ad affrancarci anche se siamo distanti chilometri da casa.
Spero che le possano essere utili questi spunti e magari li potrà approfondire con lo specialista che la segue.

Un caro saluto
Dr.ssa Laura De Martino
Psicologa e Psicoterapeuta
Napoli

Dott.ssa Laura De Martino Psicologo a Napoli

24 Risposte

10 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Altre domande su Psicologia risorse umane e lavoro

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17450

psicologi

domande 25700

domande

Risposte 90450

Risposte