MI sento un vero fallito, qualche aiuto?

Inviata da Marco · 14 gen 2019 Autismo

Buongiorno,
ho 33 anni e mi sento un completo fallito (sotto ogni aspetto, lavorativo, economico, sentimentale etc).
tutto iniziò con la crisi economica 2008 circa, mi vidi costretto a interrompere gli studi universitari per motivi economici per mantenere le spese di casa (affitto bollette etc) e cercare lavoro, feci tanti lavoretti prima di trovare il luogo di lavoro dove tutt'ora sono da circa nove anni (lavoro stagionale via via "intensificatosi" con doppio part-time per mansioni diverse) ma comunque tale stipendio non mi permette di uscire di casa e purtroppo le spese in casa non mi hanno permesso nemmeno di mettermi da parte nulla. Al momento sono fidanzato con una ragazza che non manca nel dirmi quanto sono fallito perché non ho automobile propria, perché non ho soldi da parte, perché sono troppo attaccato alla famiglia (a mio padre è stata diagnosticata una malattia)( aggiungo che mia madre è forse troppo "chioccia" ), che non ho un lavoro stabile e uno stipendio adeguato a vivere fuori casa e altre mille cose sulla mia personalità e quanto siano sbagliate tante cose all'interno della mia famiglia, e che mi devo prendere cura di lei in ogni piccola cosa; ci tengo a precisare che comunque sto cercando di darmi da fare per sbloccarmi e al momento sto facendo tre part-time e un corso di formazione sul quale conto molto per stage in azienda.
Ci sarebbero altre mille cose da dire su quanto elencato prima, ma ho cercato di riassumere il più possibile, perciò mi sento un totale fallito e inadeguato in ogni occasione anche quando esco con i miei amici e non so davvero come fare per uscirne.
Grazie per l'attenzione
Cordiali saluti
Marco

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 GEN 2019

Buongiorno Marco,

Diciamo che avere accanto una persona che invece di spronarla, starle accanto o almeno rassicurarla le dice frasi di quel dito, è semplice sentirsi un fallito. Tuttavia vorrei ricordarle e sottolineare che una persona fallita è colei che pur stando male non fa nulla per migliorare, lei mi sembra molto attivo in qualsiasi contesto: famigliare, amoroso e anche lavorativo. Si è sempre impegnato e da quel che appare ha dei sogni. Penso abbia bisogno di un sostegno psicologico, provi a contattare i servizi pubblici della sua zona.
Se vuole può scrivermi, cercherò di aiutarla.
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1666 Risposte

1182 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 GEN 2019

Gentile Marco, vorrei aiutarla ma, se Lei ha perso la propria autostima, penso di poter far poco. Ci provo lo stesso: Lei non è affatto un fallito. Magari ha delle insicurezze, magari ha commesso errori di pianificazione. Ma ho l'impressione che si stia dando veramente da fare. Lei ha usato un pensiero giudicante e assolutizzante (Sono un fallito. ) Uno degli scopi della psicoterapia è proprio quello di insegnare ad evitare questi giudizi tremendi. Comprendo che ora non si può permettere una terapia, occorre allora che si aiuti magari con la frequentazione di qualche gruppo di sostegno o auto-aiuto. Certo la sua ragazza non le è di gran supporto; forse si è fatto del male da solo scegliendo una persona poco empatica e supportiva. Solo Lei può sapere se questo è vero. Il consiglio pertanto è di confidare maggiormente sulle sue risorse, che a mio avviso sono notevoli. Forse non immagina quanti di noi in Italia sono in difficoltà. La maggioranza di noi psicologi ha visto ridursi drammaticamente il proprio lavoro. Deve quindi imparare ad essere un giudice più benevolo verso sé stesso . Cordialmente
dr. Leopoldo Tacchini

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

1003 Risposte

408 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autismo

Vedere più psicologi specializzati in Autismo

Altre domande su Autismo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27750

domande

Risposte 95650

Risposte