Mi sento sempre più avulso dalle emozioni e mi sta facendo sentire un mostro

Inviata da caranicht · 30 nov 2022 Autorealizzazione e orientamento personale

Salve,
Da un pò di tempo, in seguito ad un'ossessione relativa ad attività fisica sfociata in una compromissione seria e non risolvibile del mio corpo, sto vivendo sempre più distaccato dalle emozioni. Per la verità, è da mesi che non provo più reali emozioni. I sentimenti anche per le persone a cui voglio bene stanno venendo annichiliti, morendo come mi sento io morto. Per la ragazza con cui sto da alcuni anni e che amavo immensamente ora non riesco a sentire nulla di genuino.
Non ho più passioni, non ho più reali interessi perché ogni cosa io faccia o guardi o legga entra in un tunnel nero ed esce dall'altro lato, senza toccarmi realmente in modo positivo.
Tutto questo si accosta a una facilità estrema all'innervosimento, al tedio, alla frustrazione, all'odio, perché mi sento emotivamente impotente a connettermi agli altri, alle cose belle.
Certe problematiche che ora ho, moltiplicate all'ennesima potenza, le avevo anche tempo addietro, ma mentre prima riuscivo a gestirle e a migliorarle, ora è una discesa continua.
Se non ci fosse al di là, se smettessi semplicemente di esistere credo che mi ucciderei... E' qualcosa di atroce da pensare veramente perché le persone che ho vicine a me sono meravigliose e ho una grande fortuna ad avere ciò che ho. Ma non vedo nessuna via di scampo (anche perché ho provato/sto provando diverse cose a livello terapeutico, psicoterapia, psichiatria, fisioterapia, agopuntura), mi sento sempre più piccolo, sempre più scarafaggio - L'opposto di ciò che ero e di ciò che puntavo ad essere.
Sono disperato, perché so di essere stato, inconsapevolmente, causa del mio male, ma non avrei mai pensato potesse succedermi qualcosa di simile... Mai mai mai...
Se potessi riavere la mia vita indietro non so cosa farei...
Grazie dell'ascolto

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 1 DIC 2022

Bravo che stai facendo tutto ciò che puoi per rimetterti in piedi.
Se senti che le persone accanto a te sono meravigliose continua a combattere per loro.
Ipotizza anche un sostegno farmacologico.
Incrocio tutte le dita che ho.

Tiziana Viol Psicologo a Vittorio Veneto

611 Risposte

1973 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 DIC 2022

Caro ragazzo,grazie per la sua condivisione,non facile.
Mi colpisce il suo stato di difficoltà come mi colpiscono queste sue parole
" Sono Disperato, perché so di essere stato, inconsapevolmente, causa del mio male, ma non avrei mai pensato potesse succedermi qualcosa di simile... Mai mai mai...
Se potessi riavere la mia vita indietro non so cosa farei..."
Provi a non guardare e fissarsi su ciò che è stato sul passato,e non si attribuisca colpe che non ha. A volte le cose capitano e basta ma noi abbiamo la responsabilità di poter cambiare le cose,partendo da questo momento.Che vuol dire?
Lei ha già fatto un grande passo, si faccia ora aiutare.lo so ci vuole coraggio ma adesso vada avanti perché star bene si può iniziando a vivere il momento presente.
Se desidera può contattarmi on line.
Un caro saluto.
Raffaella

Dott.ssa Raffaella Caponi Psicologo a San Benedetto del Tronto

26 Risposte

39 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 DIC 2022

Buongiorno
Comprendo il suo dolore e la sua tristezza , di non essere più capace di provare emozioni. Lei prima diceva che sta facendo un percorso di psicoterapia , ne ha parlato con il suo terapeuta? Oppure ha pensato di cambiare terapeuta ? Le sarebbe molto utile la Mindfulness per le amozioni.

Dott.ssa Patrizia Carboni
Psicologa Psicoterapeuta
Roma

Dott.ssa Patrizia Carboni Psicologo a Roma

469 Risposte

71 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 DIC 2022

Buongiorno.
Il tunnel che Lei sta attraversando è certamente uno dei più oscuri e terribili, si percepisce la sua grande sofferenza e il buio in cui lei sta vivendo. Mi colpisce molto descrizione che lei dà di sé di come si sente adesso. Uno scarafaggio. Come se tutto ciò che lei è stato e ha fatto in passato non esistesse più, annullato e cancellato dal suo stato attuale. La domanda che mi sono posta è: come si descriveva prima? Come l'opposto di un essere così piccolo, calpestabile, e scarsamente considerato a livello collettivo, se non con manifestazioni di rifiuto? Probabilmente la via della cura è ripartire da questo scarafaggio, e metterlo in comunicazione con l'immagine di sé nella quale si identificava prima del suo infortunio, creare un dialogo, tra queste due parti e tra lei e questi due aspetti di sé, per poter trovare una diversa forma, superando il conflitto di opposti che vive, tra la grande forza e potenza, che immagino lei vivesse come sportivo, e la precarietà e fragilità dello scarafaggio, creando cosi la possibilità di sentirsi al sicuro e poter vivere di nuovo le sue emozioni. Immaginando per lei nuove possibilità, nel suo modo di essere, di vivere, di obiettivi da realizzare, ponendosi la domanda: Chi posso essere adesso, non potendo più tornare quello di prima? Elaborare il lutto di aver perso definitivamente la condizione precedente è certamente doloroso ma le permetterà di aprirsi a nuove possibilità.

È un discorso complesso ma spero di essere stata chiara e di averle offerto qualche spunto di riflessione.
Le auguro il miglior percorso possibile e di ritrovare se stesso.
Un caro saluto Simona D'Urso

Simona D'Urso Psicologo a Torino

118 Risposte

36 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 DIC 2022

Buongiorno , non esitare a chiedere aiuto, da quel tunnel nero si può uscire , anche se ora può sembrare impossibile , parlane a cuore aperto con le persone che ti stanno seguendo nel percorso in questo momento per valutare possibili soluzioni. Resto a disposizione. A presto

Dott.ssa Nadia Pinna Psicologo a Sant'Antioco

11 Risposte

3 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124500

Risposte