Mi sento persa..come ritrovare la voglia di vivere?

Inviata da Rossella · 3 lug 2017 Violenza di genere

Salve a tutti,ho 24 anni e dal 2002 vivo in Italia.Da quando ero piccola mi ricordo un padre violento e avevo sempre paura di lui.Per fortuna si è spostato poi in Italia con mia madre(io e mia sorella eravamo rimaste nel nostro paese con delle tate sole per due anni)in cui siamo state molte serene fino a quando non ci hanno portato qui.Da allora fino adesso continuano i litigi..mio padre beve e ho formato una sorta di ansia dentro di me dall'età di nove anni perchè avevo paura che lui picchiasse mia mamma e quindi passavo le notti con l'orecchio attaccato al muro per ascoltare che non le facesse male.Sin da piccola ho una tachicardia sinusale..poco tempo fa ho fatto l'eco al cuore ed è risultato un lieve prolasso mitrale per questo sono molto spaventata.Ormai vivo nell'ansia..mia mamma è sempre iperattiva..pulisce sempre,sbatte le cose..non c'è pace in casa..è sempre arrabbiata e non vuole mai andare da nessuna parte con me perchè dice di avere troppe cose da fare in casa,mio padre per fortuna lo vedo solo sabato e domenica(dove si rintana in casa a bere)dove io puntalmente dormo dal mio moroso o ritorno alle 2-3 per non vederlo.Mio padre mi ha obbligato a fare il conservatorio..una volta raggiunta la maggiore età però ho lasciato.Dopo il diploma ho cominciato due facoltà mai portate a termine..non c'è una facoltà che mi piaccia,non riesco ad impegnarmi fino a fondo nelle cose e non so perchè.Ora faccio la commessa e penso di andarmene fuori casa tra qualche mese è solo che ho perso forse la voglia di vivere..non vedo un appoggio da mia mamma e questo mi fa stare male.Ho solo il mio moroso che mi da una mano e mi tira su..altrimenti sarei persa.Da qualche anno sono entrata in fissa con le malattie...ho paura di avere qualcosa di grave(tutto ciò era nato perchè a casa mia è venuta ad abitare la zia malata di schizofrenia)..mi sento sempre debole e ciò sarà dovuto al prolasso..penso che la vita sia fatta di sofferenza e basta..vorrei convincermi che non è cosi ma non ho mai visto nulla di positivo da cui prendere spunto dalla mia famiglia.Mi sento come un pesce nell'oceano..devo ancora farmi forza e capire come fare per uscirne da sola e formarmi una nuova famiglia a partire da me stessa.

Vi prego datemi un consiglio..sarò io quella sbagliata e nullafacente o i miei genitori che probabilmente non hanno mai saputo tirar su dei figli?(mia sorella è andata già fuori casa per questo motivo)E per quanto riguarda le malattie?Perchè sono cosi ipocondriaca?


Grazie mille in anticipo per le risposte

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 LUG 2017

Gentile Rossella,
per quanto riguarda i suoi disturbi fisici le consiglio di rivolgersi ad un medico di fiducia, che le prescrive i controlli del caso e le permette una considerazione reale dell'entità del disturbo. Questo potrebbe, in parte, ridimensionare la sua ipocondria.Le suggerirei un percorso psicologico che l'aiuti ad elaborare le dinamiche negative all'interno della famiglia e le permetta di fare scelte dettate dalle sue reali esigenze.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1356 Risposte

1218 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 LUG 2017

Cara amica, intanto penso che il prolasso non sia causato da un problema di ansia o di tachicardia, ma probabilmente a qualche problema che aveva già dalla nascita. Il prolasso è un fatto chirurgico. Lei fa bene ad essere preoccupata perché il suo stato di tensione psicologica sicuramente potrebbe aumentare lo stress e incidere su i problemi cardiaci che già ha. Per quanto riguarda il resto.. Perché dei suoi problemi nel riuscire a trovare la strada giusta, nella sua vita, incrimina i suoi genitori? Le hanno impedito di studiare o di fare delle scelte? Se si, in che modo glielo hanno impedito? La sua mancanza di energia può essere dovuta alla sua cardiopatia (che le consiglio di tenere debitamente sotto controllo), ma questa non le impedisce comunque, di fare una vita normale, se pur con qualche attenzione in più. Dunque io penso che sia la motivazione che le manca. Si è mai chiesta quale fosse il suo desiderio più grande, la sua maggiore aspirazione? Attenzione la sua non quella dei suoi genitori. La sua aspirazione maggiore per la sua e sottolineo sua, vita. Le darei un consiglio, provi a pensarci prima di rispondere e mentre ci pensa faccia finta che i suoi genitori non esisto. Così non sarà legata a ciò che loro possono dire. Inoltre, di recente ha fatto degli ulteriori accertamenti come emocromo e tiroide? Se è preoccupata per la sua salute si faccia controllare, se tutto è a posto non avrà nulla da temere.
Rimango a sua disposizione.
Dott.essa Barbara De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

441 Risposte

214 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Violenza di genere

Vedere più psicologi specializzati in Violenza di genere

Altre domande su Violenza di genere

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16850

psicologi

domande 23750

domande

Risposte 85750

Risposte