mi sento persa perchè non riesco a studiare

Inviata da Eleonora Stecca · 1 dic 2016 Crisi adolescenziali

Ciao a tutti, sono una ragazza di quasi 21 anni e frequento il corso di laurea in scienze dell'educazione. Al liceo ho sofferto di anoressia e ho finito il percorso di studi arrivando alla maturità sfinita, sia per quello che accadeva a me, sia perchè sono sempre andata avanti col pensiero di dover rendere orgogliosi i miei genitori dimostrando loro di fare bene a scuola. Pensavo di essere entusiasta di affrontare l'università ma si sta rivelando tutto molto difficile: nonostante a lavoro dia il massimo, e anche in altre attività, qui non riesco a concentrarmi, Ho lasciato indietro molti esami, non mi sento motivata, mi distraggo facilmente, mi sento nervosa e stressata, dedico molto tempo a mille altre cose invece che allo studio. Non so se il problema siano anche i molti altri impegni che ho settimanalmente, ma è come se sentissi di non fare niente per me, perchè dovrei studiare per me stessa e non per dimostrare ad altri il mio valore, In questa condizione però mi svaluto molto perchè vedo altri ragazzi della mia età farcela senza problemi, quindi mi sento come se stessi solo facendo dei capricci inutili e insensati. A volte sento come se avessi dovuto prendere una pausa per stare totalmente bene con me stessa e affrontare il futuro facendo scelte solo per me.
Grazie a chi risponderà

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 2 DIC 2016

Cara Eleonora,
credo ci sia una parte di lei che le sta dicendo di credere di più in se stessa e di ascoltarsi.
Si, ascoltare quelli che sono i suoi bisogni, i suoi desideri, le sue aspirazioni, provando a lasciare da parte le aspettative delle persone che le stanno accanto.
Certo, non è semplice! Il rischio è quello di deludere, ferire le persone alle quali vuole bene, ma qui è in gioco la sua vita, la sua felicità!
Non crede di avere diritto di realizzare se stessa, di fare le sue scelte, anche a costo di sbagliare?
Forse potrebbe essere utile richiedere un supporto psicologico, in questa fase, che possa aiutarla sintonizzarsi di più su se stessa e a ricongiungersi con la sua parte più umana, magari "non perfetta", ma autentica e probabilmente piena di creatività e forza.
In bocca al lupo Eleonora,
cordiali saluti.
Dott.ssa Patrizia Borrelli

Dott.ssa Patrizia Borrelli Psicologo a Milano

72 Risposte

224 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 DIC 2016

Gentile Eleonora,
forse, come dici tu, il problema principale è il fatto che ti sei caricata di troppi impegni dal momento che, se capisco bene, lavori, studi e fai anche altro.
Innanzitutto penso sia importante che tu abbia superato bene l'anoressia e che abbia fatto la scelta di studiare scienze dell'educazione per un tuo reale interesse personale e non magari per accontentare i tuoi genitori con i quali mi auguro che tu abbia un buon rapporto.
In ogni caso, il suggerimento è di ridurre gli impegni finalizzati ad accontentare gli altri e concentrarti su quelli corrispondenti ai tuoi desideri e interessi.
Se poi non hai le idee chiare su questi ultimi e/o hai ancora strascichi del precedente disturbo riguardante il comportamento alimentare è vivamente consigliabile un supporto psicologico.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7130 Risposte

20295 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 DIC 2016

Cara Eleonora
lei ha perfettamente ragione quando dice che deve fare le cose per se stessa e che non deve svalutarsi. Non guardi gli altri, ma si concentri su di sè, su quello che vuole e non sprechi energie inutilmente. Un passo alla volta porta al traguardo, si ricordi.
Se il progetto finale è lontano e le sembra troppo faticoso, si ponga dei traguardi intermedi da raggiungere: in questo modo avrà più soddisfazioni e troverà ogni volta la forza di proseguire.
Una domanda: lei ha detto di essere stata anoressica. Ne è uscita? e come? La debilitazione fisica non favorisce ovviamente lo studio e attività fisiche e mentali in genere. E poi, se non ha seguito un percorso psicoterapeutico (psicodinamico), difficilmente avrà potuto modificare quelle dinamiche inconsce che l'hanno portata all'anoressia. Ciò significherebbe che il rischio di ricaduta sarebbe molto elevato e che la sua mente avrebbe difficoltà a concentrarsi su altro. Se non comprende in primis il suo mondo interiore, come può comprendere quello intorno a lei.
Spero di esserle stata utile
Cordialmente

D.ssa Cristina Giacomelli
Lanciano (CH) - Pescara

Dr.ssa Cristina Giacomelli Psicologo a Lanciano

294 Risposte

556 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 DIC 2016

Cara Eleonora,il suo momento di crisi può essere superato con l'aiuto di uno psicologo che l'accompagni in questo suo percorso di studi e a trovare ogni volta obbiettivi giusti per lei è a raggiungerli. Il fine ultimo è quello di arrivare ad uno stato di benessere e serenità con se stessa, e seppur nella vita i momenti difficili ci saranno sempre, un percorso psicologico può fare la differenza in termini di consapevolezza personale.
A disposizione
Dottoressa Denaro Francesca

Dott.ssa Francesca Denaro Psicologo a Prato

103 Risposte

137 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 DIC 2016

Cara Eleonora,
credo che lei ascoltandosi abbia cominciato a sentire che forse è arrivato il momento di cambiare qualcosa, di prendersi cura di se stessa e scegliere ciò che lei vuole e non ciò che pensa farebbe piacere agli altri, disperdendo un sacco di energie in mille cose diverse. Non ci dice però delle informazione preziose e non da sottovalutare riguardo alla sua anoressia, se ancora ne sta soffrendo e se abbia fatto o meno un percorso per essere aiutata a superare questo suo problema. Credo che sarebbe necessario per lei consultare uno psicoterapeuta, che l’aiuti in questo momento difficile al fine di fare chiarezza su quanto sta provando in modo da trovare la sua serenità per il suo futuro.
Cordialmente
Dott.ssa Laura Bustiani
Psicologa – psicoterapeuta Pisa e Lucca

Dott.ssa Laura Bustiani Psicologo a Pisa

7 Risposte

2 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 DIC 2016

Cara Eleonora,
non definirei queste sue difficoltà come capricci inutili e insensati. Mi sembra piuttosto probabile che la sua difficioltà a concentrarsi nello studio possa essere la spia di qualcosa di più importante, forse ha a che fare con il rischio di deludere, con il desiderio di appagare le aspettative altrui e con tutto il peso che ciò comporta.
Sarebbe utile, se non ci ha già pensato, trovare uno spazio per eleborare tutto questo, anche con una terapia personale.
Rimango a disposizione.
Cordialmente,
Annalisa Anni
Psicologa Psicoterapeuta Padova

Dott.ssa Annalisa Anni Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Padova

505 Risposte

924 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 DIC 2016

Cara Eleonora, l hai detto tu stessa che non fai le cose per gratificare te stessa ma gli altri, oltre essere molto severa con te stessa. Se chiedi sempre di più a te stessa rischi di fare i conti con una serie di fallimenti, non perchè sei un incapace ma semplicemente perchè tutti noi abbiamo dei limiti che vanno rispettati. Prenditi il tempo per imparare ad amarti, vederti e rispettarti magari se ne senti l esigenza confrontandoti con uno psicologo. Buona giornata

Dottoressa Rosa Ranieri Psicologo a Bari

68 Risposte

25 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Vedere più psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Altre domande su Crisi adolescenziali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24800

domande

Risposte 88350

Risposte