Mi sento male e non capisco più cosa fare , vi prego rispondete

Inviata da Caterina · 14 feb 2020 Autorealizzazione e orientamento personale

Sono una ragazza di 16 ,ho una vita normale, degli amici , una famiglia e posso permettermi tutto quello che voglio.
Ma è da un pò di anni che fingo di star bene , mi tagliavo qualche anno fa e mi obbligavo a mangiare poco o a vomitare se sgarravo troppo.
Ora non faccio più queste cose (nonostante non penso di averle superate del tutto) ma sono diventata più menefreghista,bugiarda e manipolatrice ma la cosa che mi preoccupa è che a me piacciono queste parti negative del carattere .
Ma il vero problema è la tristezza che continuo a provare da quasi un mese , mi sembra di non essere mai felice, piango più volte al giorno ogni giorno , ho sempre paura per la scuola e sono peggiorata in tutte le materie inspiegabilmente.
Mi sento totalmente sola , nonostante sia piena di persone che dicono di amarmi ma io trovo dei difetti in tutti rendendo così impossibile per me provare dell’affetto in loro.
Sono figlia unica e i miei genitori mi hanno sempre voluto bene anche se a modo loro , mio padre se ne frega delle mie cose mentre mia madre è costantemente arrabbiata e mi insulta ogni giorno facendo sentire solo una delusione per lei.
Mi mostro come una persona molto sicura di sè e forte ma la verità è che io non credo molto in me stessa , per questo mi ritrovo a dover far sentire gli altri inferiori, facendomi poi odiare .
Per un periodo mi sono “obbligata “ a provare euforia o felicità ma non è servito a niente visto che ora mi sembra di non riuscire neanche più a vivere.
Non ho avuto la forza di dire a nessuno come io mi senta quindi spero di riuscire ad avere le idee più chiare

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 FEB 2020

Gentile Caterina,
in età adolescenziale si possono vivere momenti di crisi e di scoraggiamento importanti. Tu affermi di sentirti sola, provi tristezza, fingi serenità. E' come se indossassi una maschera, la vera Caterina non si mostra mai.
L'umore ne risente in modo significativo, i tuoi genitori sembrano non accorgersi del tuo malessere.
Hai vicino qualche figura di riferimento importante con cui potresti iniziare ad aprirti come un insegnante, una zia, una amica? L'ideale sarebbe coinvolgere i genitori e richiedere un aiuto psicologico, ti sarebbe molto utile in questo momento.
Se preferisci scrivimi pure in privato,
cari saluti
dr.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2767 Risposte

2311 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101200

Risposte