Mi sento infelice e non so come comportarmi

Inviata da Vignudini Susanna · 17 giu 2022 Autorealizzazione e orientamento personale

Buongiorno, mi chiamo Susanna e ho 22 anni. Sto passando un periodo molto buio. Mi sento profondamente infelice e non riesco a godermi niente all'interno della mia vita. Sono al terzo anno di università e va tutto male.. Sono indietro con gli esami, ciò che studio non mi piace e per questo faccio fatica a passare gli esami che sostengo, allo stesso tempo però vorrei tanto riuscire a conseguire la laurea nonostante tutto, ma sono bloccata. In quanto ad amicizie non ho nessuno che reputo valido, con cui potermi confidare sentendomi capita, una persona con cui riuscire a staccare il cervello e con cui semplicemente godermi la mia gioventù. Sono fidanzata da un anno e la mia relazione mi rende felice, ho una famiglia che mi vuole bene e che io puntualmente faccio preoccupare con tutti i miei problemi e i miei malesseri. Mi sento come se fossi appesa ad un filo, vorrei riuscire a dimostrare a me stessa e agli altri che valgo, che non sono solo piena di problemi ma che so anche essere felice, al contempo però mi sento incapace nel fare ciò e questo mi porta a svalutarmi parecchio. Non so veramente cosa fare.. Vorrei semplicemente stare bene con me stessa e con gli altri, vorrei vivere bene come non ho mai fatto finora.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 GIU 2022

Gentile Susanna,
dal suo scritto emerge che ci sono parti della sua vita di cui non è contenta (studio e relazioni amicali) e parti invece di cui è felice (relazione sentimentale e famiglia).
Tutto ciò è molto normale perchè nella vita di ognuno non accade mai che vada tutto bene o tutto male.
Allora il suggerimento è di intraprendere un percorso di psicoterapia per correggere la sua tendenza a svalutarsi e per migliorare il suo livello di autostima in modo da affrontare con più risorse e positività ciò che al momento le crea disagio.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

8283 Risposte

22532 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 GIU 2022

Gentile utente,
W possibile trovare serenità nella misura in cui ci si pone in condizione di poterlo fare, ovvero sentendo di poter aprire le mani per poter lavorare per la sua libertà e il suo benessere.
Ci colpisce la contrapposizione tra una vita apparentemente perfetta e lei che invece manifesta malessere e malcontento, sentendosi anche in colpa per questo
Cordialmente s
Studio Associato Dott Diego Ferrara Dottoressa Sonia Simeoli

Dott. Ferrara Dott.ssa Simeoli Psicologo a Quarto

593 Risposte

302 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 GIU 2022

Carissima Susanna

Purtroppo siamo solo noi le vittime e gli artefici della nostra infelicità. Se parliamo costantemente dei nostri problemi con chi ci vuole bene, non solo il conforto che riceviamo non ci rassicura e on ci fa cambiare la situazione sofferta, ma soprattutto conferma la nostra incapacità a reagire per cambiare ciò che ci fa soffrire.

Le consiglio di prendere in considerazione un percorso di terapia breve strategica, approccio efficace ed efficiente per risolvere problematiche come la sua in tempi brevi, grazie a protocolli di intervento calzati ad hoc per il suo specifico problema e sull'unicità della singola persona.

Abitanti di leggere anche il libro "L'ingannevole paura di non essere all'altezza" scritto dalla dottoressa Roberta Milanese.

Qualora avesse necessità di ulteriore informazioni, resto a disposizione.

Ricevo ad Arezzo e on-line.

In bocca al lupo!

Dott.ssa Annalisa Capozza

Dott.ssa Annalisa Capozza Psicologo a Arezzo

28 Risposte

25 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 GIU 2022

Gentile Susanna,
capisco la frustrazione nel vedere alcuni lati della sua vita che non vanno come vorrebbe. Intanto le farei porre attenzione sul fatto che invece altre situazioni riescono a renderla felice (il suo fidanzato e la sua famiglia), il che rappresenta un'importante risorsa su cui far leva. Inoltre, le consiglio un percorso psicologico per indagare meglio le due aree che le creano maggiori problemi: studio ed amicizie.
Qualora fossi interessata le comunico la mia disponibilità per un primo colloquio.
Un caro saluto,
Dott.ssa Viviana Ciavatta

Dott.ssa Viviana Ciavatta Psicologo a Mentana

44 Risposte

5 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GIU 2022

Buongiorno Susanna,
oggi è qui a chiedere aiuto e questo è un meraviglioso atto di amore nei suoi confronti. Vale la pena mostrare a se stessa che può attraversare il suo malessere e costruire un nuova partenza.

Resto a disposizione per riflettere insieme a lei
Un caro saluto
Dott.ssa Chiara Paschetta

Dott.ssa Chiara Paschetta Psicologo a Roma

45 Risposte

14 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GIU 2022

Gentile Susanna,
mi colpisce che ha scritto che va tutto male. Immagino che essendo al terzo anno ci siano diversi esami che ha passato con profitto, nonostante le materie che studia non le piacciano molto. Provare fatica è normale in un percorso di studi: è necessario imparare a tollerare le emozioni e le sensazioni negative. Per raggiungere un obiettivo non è necessario essere perfetti, non è necessario fare tutti gli esami secondo una tabella di marcia predefinita. Sospenda il giudizio rispetto alle materie e alle difficoltà che ha nello studio, si fissi degli obiettivi di studio a breve termine che riesce a sostenere e li porti avanti con costanza. Vedrà che man mano diventerà sempre più facile studiare.
Rispetto alle sue relazioni, tenga conto che essere compresa e trovarsi in empatia con le persone è esperienza molto rara. Ciò non significa che gli altri non siano validi. Ognuno può dare qualcosa di buono e per stare bene è importante sospendere il giudizio e prendersi quanto di buono può dare. Soprattutto se vuole passare delle ore spensierate, non serve un gran livello di intimità, ma è sufficiente smettere di pensare, di fare confronti e divertirsi facendo e assaporando cose piacevoli. Se sente il bisogno di confidarsi sulle cose che la fanno stare male, può farlo o con una persona adatta fra le sue amicizie o, in mancanza, con un professionista psicologo/psicoterapeuta. In questo secondo caso, questi potrà aiutarla non solo a comprenderla e a parlare di cose che non riesce a comunicare, ma anche ad elaborarle e trasmetterle un modo nuovo e più funzionale di approcciare i suoi pensieri e le sue emozioni.
Ha una grande fortuna: avere un fidanzato con cui è felice e una famiglia che la ama. Si prenda l'amore che le danno queste persone e smetta di pensare che non vale e che ha troppi problemi. Smetta di preoccuparsi per i suoi problemi e inizi a occuparsi delle soluzioni. Vedrà che le cose cambieranno e le tornerà anche il buon umore e la serenità.

Dott. Lelio Bizzarri Psicologo a Roma

242 Risposte

138 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GIU 2022

Susanna cara,
Non conosco la tua storia, la narrazione del tuo vissuto... ma, se sei quì a condividere la sofferenza che ti sta attraversando e a tentare possibili soluzioni per star meglio, hai molto più di un grande valore. So che ti è difficile crederlo, ma ti garantisco che il disagio emotivo che compare come un ostacolo in un preciso momento della nostra vita e che ci sembra, apra una palude sotto i nostri piedi può esser assunto come un prezioso trampolino di lancio, un bivio che svolta la nostra esistenza. Susanna, se accoglierai questa sofferenza come una preziosa occasione per metterti in ascolto di te stessa, potrai comprendere ciò che nella tua vita alimenta insoddisfazione e assorbe le tue energie vitali, e ciò che invece potrebbe rivitalizzare la tua tendenza attualizzante e il tuo pieno appagamento esistenziale. La terapia, l'incontro empatico e autentico con una figura professionale sensibile e competente può offrirti questa occasione; attraverso il rispecchiamento con il tuo terapeuta scoprirai quanto vali e quanto potenziale germoglia in te.
Io resto quì, a te disponibile anche online.
Ti abbraccio cara.
Dott.ssa G. Clarissa

Dott.ssa Clarissa Guercioni Psicologo a San Benedetto del Tronto

398 Risposte

150 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GIU 2022

Salve Susanna, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare e quanto sia impattante sulla sua vita quotidiana. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla ad identificare quei pensieri rigidi, disfunzionali e maladattivi che le impediscono il benessere desiderato mantenendo la sofferenza in atto e possa soprattutto aiutarla a parlare con se stessa utilizzando parole più costruttive.
Credo che anche un approccio EMDR possa esserle utile al fine di rielaborare il materiale traumatico connesso ad eventi del passato che possono aver contribuito alla genesi della sofferenza attuale.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL

Anonimo-181068 Psicologo a Roma

1811 Risposte

530 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21200

psicologi

domande 36350

domande

Risposte 123800

Risposte