Mi sento confusa

Inviata da Vane · 4 set 2020

Salve,
Ho una storia molto complicata con mio marito.. Abbiamo sempre avuto alti e bassi e l'ho semrpe perdonato per ogni cosa che faceva. Sono andata contro la mia famiglia, tantissime volte, per lui. Abbiamo un figlio di pochi mesi e da dopo il parto è solo peggiorata la situazione. Una volta mi stava per mettere le mani addosso e per lui, come sempre, non era colpa sua, ma mia. La polizia ci ha fatti allontanare e dopo un po' l'avevo riperdonato. Si è ricomprato male altre 2 volte non portando rispetto né a me né a mio padre. Secondo me pensa di approffittatene visto che mia madre dopo il mio parto è deceduta.. Mi ha fatto sentire sola e inadeguata, ferendomi verbalmente più volte.. Dopo averlo riperdonato per l'ennesima volta, abbiamo avuto l'ennesima discussione dove chiaramente voglio stare un periodo lungo da mio padre per risolvere delle cose in sospeso e per stare lontana da lui e vedere come procede la relazione. Lui non è mai d'accordo con nulla e dà la colpa sempre a me anche di cose gravi che ha fatto nei miei confronti quando ero rimasta incinta. Lui chiede scusa, ma alla fine il suo errore non lo capisce e butta le sue colpe addosso a me. Sono musulmana come lui, ma ben consapevole che nella nostra religione queste cose sono un grave peccato lui le fa lo stesso non rispettando i miei diritti né di Donna in primis né di moglie e madre di suo figlio. Parla male sempre della mia famiglia e ha sempre qualcosa da dire su mio padre. Sono stufa di questo suo atteggiamento e ora che non si fa sentire da 2 giorni, nemmeno per chiedere di suo figlio, mi sta facendo pensare che le sue parole siano solo parole e che non gliene frega niente di me.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 7 SET 2020

Gent.ma,
mi dispiace molto per la sua situazione e per la sofferenza che sta attraversando.
Mi sembra di capire che è una situazione che si ripete e che sembra non risolversi definitivamente nonostante gli sforzi.
Le consiglio di contattare al più presto uno psicologo in zona per aiutarla a chiarire i suoi dubbi, a prendersi cura della situazione in essere e che possa sostenerla e accompagnarla nella ricerca di strategie più funzionali per il suo benessere.
restando a disposizione le porgo un caro saluto.

Studio Mindfulbrain - Dott.ssa Marianna Ambrosecchia Psicologo a Pesaro

31 Risposte

54 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17650

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 92000

Risposte