Mi sento bloccata nella vita e non riesco ad andare avanti

Inviata da Sara · 20 giu 2018 Crisi esistenziale

Salve a tutti,

Ho 23 anni, e sono circa 5 anni che sono ferma e non riesco ad andare avanti con la mia vita. Ho cominciato ad avere gli attacchi di panico e disturbi d'ansia quando andavo ancora a scuola, ma da quando mi sono diplomata le cose sono peggiorate. Ho deciso di non proseguire gli studi perché negli ultimi tempi non riuscivo più a concentrarmi come prima e anche per motivi economici, così mi sono messa a cercare lavoro, ma senza risultati. Il problema è che l'ansia è diventata più frequente e opprimente. A volta passo intere notti senza riuscire a respirare normalmente e ho crisi di pianto improvvise... Purtroppo ho paura di fare qualsiasi cosa, vado letteralmente in panico, tremo e fatico a respirare persino quando mi contattano per un colloquio di lavoro, tanto che non rispondo nemmeno perché mi sento terrorizzata. Aggiungo che negli ultimi mesi il rapporto con mio padre (che è stato sempre in bilico tra l'assente e il pessimo) è peggiorato ulteriormente, in quanto in un'occasione mi ha messo le mani addosso (mi ha stretto il collo spaventandomi e poi dicendo che scherzava, ma ovviamente non è così), perciò ora mi trovo sempre più terrorizzata nel compiere le solite attività quotidiane che per gli altri sono facili. Naturalmente i miei parenti mi sgridano perché secondo loro non ho voglia di lavorare, ma la realtà è che mi sono bloccata e non so più come fare per continuare a vivere. Sì, perché ci sono giorni in cui vorrei semplicemente morire e non ho il minimo interesse ad andare avanti. Se mi chiedono "Dove ti vedi tra 10 anni?", io semplicemente non riesco a vedermi. Da nessuna parte.
Mi scuso in anticipo per il papiro che ho scritto, in maniera anche alquanto confusa, e spero che qualcuno possa darmi un consiglio.

Grazie mille

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 GIU 2018

Buonasera Sara,

Capisco la situazione e convivere con l'ansia non è assolutamente semplice e non essere capita dalla propria famiglia, la quale sminuisce il suo malessere può solo che farla peggiorare. Credo sia indispensabile che lei inizi un percorso con una psicologa della sua zona o se preferisce online, l'aiuterà a sbloccarsi e credere più in se stessa.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti

Cordiali saluti

Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1664 Risposte

1177 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 GIU 2018

Carissima, se non ne esci è perché continui ad evitare.L' evitamento è una delle ragioni per le quali ti risulta difficile guarire. Hai bisogno di farti aiutare. Passo passo, lo psicologo o lo psicoterapeuta ti porteranno fuori dal circolo vizioso di paure e ansie che bloccano la tua vita.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

24 GIU 2018

Cara Sara, i problemi esistenziali e i sintomi che descrivi nella Tua toccante lettera sono assai significativi di uno stato depressivo serio.
Anche gli attacchi d'ansia, a volte chiamati attacchi di panico sono praticamente sempre associati appunto ad un profondo stato depressivo.
Le cause profonde sono varie ma, generalmente, riconducibili alla propria storia di vita in età moltoprecoce.
Per risolverli occorre un serio intenso lavoro psicoterapeutico.
Mi rendo conto che tutto ciò sembra un pò freddo e distaccato. Ma non è così.
La buona notizia è che tutto ciò è superabile, ma occorre l'aiuto di un bravo terapeuta che Ti possa accompagnare alla presa dicoscenza delle ragioni psichiche profonde, nconsce, che si manifestano appunto con le difficoltà e sofferenze che Ti affliggono. Comprendo bene quanto intensa sia la Tua sofferenza e vorrei poter fare di più per Te. Ma non è seriamente possibile in questa sede.
Non posso fare altro che ribadire la necessità di intrapprendere un percorso che Ti conduca, nel giusto modo, a scoprirle non con la mente ma con il cuore.
E questo può essere fatto solo con il sostegno e l'aiuto di un bravo terapeuta.
Io resto sinceramente a Tua disposizione e Ti saluto, se me lo consenti, con affetto.
Dr.Marco Tartari, Roatto Asti

Dott. Marco Tartari Psicologo a Roatto

738 Risposte

441 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 GIU 2018

Gentile Sara,
convivere con ansia e panico è fortemente limitante e uscirne da soli è molto difficile; le sue difficoltà sono anche aumentate dal rapporto conflittuale con suo padre, che certamente non le è d'aiuto nell'affrontarle.
Ha fatto bene a rivolgersi ad un portale di psicologi, ora deve solo fare un altro passo e chiedere aiuto in maniera più diretta ad un professionista della sua zona. E' importante che lei possa prendersi cura di sé e rafforzarsi all'interno di uno spazio sicuro e non giudicante.
Se lo desidera rimango a disposizione.
Un cordiale saluto,
drs Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

471 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 GIU 2018

Buongiorno Sara
Buone risposte le sono già state date. Aggiungo questo. Se non avesse questo problema.... se improvvisamente come per magia o perchè è finita la carica del cellulare.... l'ansia sparisse? Gli attacchi di panico finissero.... così, dall'oggi al domani.. e lei potesse fare qualsiasi, ma proprio qualsiasi cosa? Cosa accadrebbe.....
Se vuole, quando vuole .... scriva.
Laura Gaido

Dott.ssa Laura Gaido Psicologo a Grugliasco

73 Risposte

47 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Vedere più psicologi specializzati in Crisi esistenziale

Altre domande su Crisi esistenziale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte