Mi sento a volte non amata abbastanza da lui

Inviata da Letizia · 13 nov 2020

Ciao a tutti, sono una ragazza di 22 anni, fidanzata con un ragazzo da un anno e nove mesi. Siamo molto simili e ci amiamo molto, però a volte ho il pensiero che lui non faccia abbastanza per me. Per esempio ho un problema in famiglia e per due giorni sarebbe meglio che stessi da lui (ha una casa vuota in cui si può stare poiché non vi abita la famiglia) ma mi dice “forse non è il massimo stare due sere li” oppure “in realtà dovrei fare ecc...”
Lui ama stare con me, ci divertiamo, ci coccoliamo, ma a volte sento che lui non faccia abbastanza per me. Io se ha una difficoltà cerco di aiutarlo in tutti i modi, se un impegno lo posso saltare lo faccio con tranquillità se è un’emergenza. Invece lui non ha sempre questa cosa, cercare di fare di tutto per me. Questo a volte mi fa dubitare di lui e mi chiedo “ci sono degli uomini che farebbero di tutto per la propria ragazza, che abbandonerebbero degli impegni (non fondamentali ecco) per aiutarla e stare con lei.” Mi pongo spesso queste domande... e capita di sentire questa mancanza, questo slancio in più. Sbaglio? Sono esagerata? Vorrei il massimo da una relazione

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 NOV 2020

Buongiorno, sembra che ci sia uno squilibro tra ciò che si aspetta e ciò che riceve. Questo può giocarsi su due versanti: da un lato aspettative e confronti poco realistici, dall'altro una sensazione di dare più di quanto il partner dia a Lei. L'ideale è la condivisione di ciò che sente con il compagno, per comprendere se si tratti di un aspetto condiviso e percepito da entrambi e fargli sapere che ne deriva, per quanto La riguarda, sofferenza. In base a questo confronto è possibile comprendere se e come muoversi. In generale, il confronto con altri non è mai opportuno nè utile: ogni relazione è unica ed è tra voi che dovrete trovare equilibrio e compromessi (ammesso che sia possibile e voluto da entrambi). Cordialmente. DP

Dott. Daniel Michael Portolani Psicologo a Brescia

998 Risposte

1022 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 NOV 2020

Cara Letizia, é importante condividere con il Suo ragazzo questi modi di sentirsi in relazione con lui. Attraverso il confronto vi darete la possibilità di comprendere l'uno I bisogni dell'altra, trovando dei compromessi che facciano stare bene entrambi.
Buona fortuna
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1611 Risposte

863 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18300

psicologi

domande 28900

domande

Risposte 98900

Risposte