Mi posso uccidere vero o é solo un disturbo? Le domande le ho scritte sotto

Inviata da Daniel · 16 lug 2017 Crisi adolescenziali

Mi chiamo Daniel, i miei problemi sono iniziati dopo una vacanza , dopo essere tornato a casa nella città dove abito , mi mancava il respiro e pensavo fosse infarto invece era solo attacco di panico , da quel momento ho cominciato ad avere paure delle malattie come infarto tumore , sla sclerosi multipla ecc. Sono andato da una psicologa e dopo 6/7 mesi di terapia senza farmaci mi sono tranquillizzato verso metá giugno , a fine agosto dello stesso anno però mi sono cominciati a venire altri tipi di disturbi , paura di uccidere senza volerlo , mi è venuta con quasi tutti i parenti più stretti e anche con qualche amico stretto , da solo anche parlando con una persona che aveva avuto gli stessi miei problemi ma non era psicologo mi sono tranquillizzato , e quel disturbo mi è venuto altre volte ma con minore intensità e raramente , l anno dopo cioè nel 2016 sempre d estate verso agosto mi sono rivenuti alcuni problemi come il problema di non riuscire a respirare ma sono andato dal dottore e capendo che era solo una cazzata mi sono tranquillizzato, ad agosto però mi sono ritornati i disturbi di uccidere ma parlando sempre con questa persona che ci era passata e che era andata dallo psicologo per gli stessi problemi mi sono nuovamente tranquillizzato , ah inoltre anche disturbi riguardanti il fatto di suicidarmi però poi mi sono tranquillizzato , ora invece questa estate del 2017 mi sono iniziati dei disturbi simili ma diversi , non riesco più a divertirmi come prima e mi spavento di suicidarmi , solo che non capisco se non mi diverto come prima perché ho il disturbo di suicidarmi e penso a quello o se al contrario non mi diverto e quindi penso al suicidio come unica soluzione , solo che io non voglio suicidarmi assolutamente almeno lo penso che sia solo un disturbo , anche perché se non non penso che mi farei tutte queste domande , infatti questo disturbo poi mi dice e se invece lo volessi fare proprio perché non ti diverti e sei depresso ? ....
Ora io vorrei sapere se io mi posso uccidere e se questa è depressione o se é solo il disturbo che mi impedisce di vivere al 100 per cento e mi fa divertire di meno e mi fa avere meno energia , infatti prima che andavo in palestra avevo più energia ora di meno ... . Quindi questa é solo una conseguenza del disturbo la paura di suicidarmi ? Oppure non divertendomi e cadendo quindi in depressione mi posso uccidere davvero ? Premetto che forse negli ultimi tempi sono diventato un po' perfezionista anche perché prima alcuni compagni mi prendevano in giro ed ora sono andato in palestra proprio per allenarmi e diventare una bestia e anche forte a legnate ... Però con questi cali di energia non mi posso allenare al cento per cento perché penso sempre al suicidio ( che spero sia solo un disturbo ) .
Secondo me comunque é solo un disturbo perché se no non penso che mi porrei tutte queste domande , però é vero che non mi diverto più come prima .....
Le mie domande sono quindi queste : MI POSSO UCCIDERE DAVVERO ? , QUESTA É UNA DEPRESSIONE CHE QUINDI PUÒ FARMI SUICIDARE O IL FATTO CHE NON MI DIVERTO É SOLTANTO UNA CONSEGUENZA DEL DISTURBO DEL SUICIDIO ? ANCHE SE IL FATTO DI DIVERTIRMI DI MENO GIÀ LO AVEVO PRIMA DI AVERE IL DISTURBO DEL SUICIDIO , PERÒ EVIDENTEMENTE C ERA SOTTO SOTTO UN DISTURBO CHE MI STAVS COMINCIANDO A COLPIRE , PERCHÉ IO ALCUNI DESIDERI CE LI HO COME PER ESEMPIO AVERE MUSCOLI , INGRASSARE DI PESO , AVERE FEMMINE ECC.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 LUG 2017

Gentile Daniel,
il ricorrere di sintomi diversi che riportano comunque all'ansia (anche le ossessioni sono disturbi d'ansia) mi fa pensare che non siano stati affrontati sufficientemente i fattori sia scatenanti che predisponenti a questa emozione.
Inoltre potrebbero esserci vissuti depressivi che tra l'altro è frequente coesistano con quelli ansiosi.
Le consiglio perciò di consultare uno/a psicologo psicoterapeuta, preferibilmente diverso dal precedente che si spera riesca a venire a capo dei suddetti fattori.
La Terapia Strategica breve dovrebbe essere molto efficace nell'affrontare sia i disturbi d'ansia che depressivi
Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

726 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 GIU 2020

Caro Daniel, capisco che davanti a tutti questi sintomi diversi tra loro possa sentirsi confuso e faccia fatica a capire la relazione tra loro. La invito a contattare un collega PSICOTERAPEUTA diverso dal suo precedente psicologo in modo da poter affrontare il conflitto interno all origine dei suoi sintomi per poter usufruire di un miglioramento più radicato invece di "tranquillizzarsi" per brevi periodi. Buona giornata.

Anonimo-179487 Psicologo a Pescara

7 Risposte

4 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 OTT 2017

Gentile Daniel,
La sua paura di potersi suicidare sembra avere la stessa origine delle paure che descrive in precedenza (paura di uccidere qualcuno senza volerlo o di ammalarsi). Tenderebbe a dare troppo peso ai pensieri che le passano per la mente, a prenderli per veri, a pensarci e ripensarci, e questo fa aumentare solo la sua preoccupazione. E’ probabile che i sintomi che descrive siano legati a un disturbo ossessivo. Le consiglio di riprendere la psicoterapia e di fare un percorso più approfondito.
Un caro saluto
D.ssa Katarzyna A. Ratkowska

Dott.ssa Katarzyna Anna Ratkowska Psicologo a Padova

4 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Vedere più psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Altre domande su Crisi adolescenziali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte