Mi manca la voglia di studiare

Inviata da Chri · 17 giu 2022 Orientamento scolastico

Salve,
sono un ragazzo di 22 anni che è iscritto al secondo anno di ingegneria meccanica e faccio veramente un sacco fatica a studiare e impegnarmi per raggiungere la laurea. Ho scelto questa facoltà siccome penso rispecchi di più la passione che mi accompagna fin da quando ero piccolo. Però nonostante questo, in quasi due anni di studi, sono riuscito a superare solamente due esami. Si capisce che quindi continuando così non potrei mai riuscire a laurearmi. Ultimamente poi mi sembra che piano piano mi deprima sempre di più, questo anche colpa del fatto che dopo quasi un anno, faccio ancora fatica a dimenticare la mia ex ragazza. Però quando esco con i miei amici non ci penso minimamente e torno ad essere felice. E' solo quando mi ritrovo da solo con me stesso, che penso a lei e al fatto che in università vado malissimo e di conseguenza deludo anche i miei genitori

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 GIU 2022

Buongiorno, vari fattori qua concorrono a creare la situazione di malessere che sta descrivendo. Se la facoltà che ha scelto non le piace più o non trova la motivazione sufficiente per progredire può pensare ad un cambio di facoltà. Non c'è niente di male nell'accorgersi di avere fatto una scelta di cui non si è più convinti, sarebbe peggio tentare di andare avanti nonostante tutto visto che è ad inizio percorso. Trovi qualcosa che le piace o la interessa di più. Mi sembra abbia le carte in regola per trarre beneficio da un percorso psicoterapeutico in modo da chiarirsi meglio con se stesso, anche per quanto riguarda l'elaborazione della separazione con la sua ex

Matteo Mossini Psicologo a Parma

217 Risposte

164 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 GIU 2022

Ciao Chri,
se ho capito bene qui ci sono due temi importanti: università e relazioni amorose. Due temi in apparenza diversi, ma ti assicuro che si intrecciano, s'incontrano e si scontrano più spesso di quanto immagini. Se uno dei due va maluccio, porta purtroppo giù con sé anche l'altro. E non serve che te lo dica: quando inizierai ad andare bene, con le relazioni o con lo studio, anche l'altro tema migliorerà. Ti direi di decidere allora su quale vuoi iniziare a migliorare!

Valeria Maccarini Psicologo a Treviolo

20 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 GIU 2022

Gentile utente,
È importante sintonizzarsi con i propri bisogni laddove sembra che quello che sta facendo non la appassiona più
Provi a contestualizzare i segnali che arrivano anche dal suo corpo, come espressione di un malessere e disagio interno che non trova altro canale comunicativo se non il sintomo *abbattimento
Cordialmente
Studio Associato Dott Diego Ferrara Dottoressa Sonia Simeoli

Dott. Ferrara Dott.ssa Simeoli Psicologo a Quarto

573 Risposte

298 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 GIU 2022

Buongiorno Chri,
innanzitutto la ringrazio per essersi aperto e fidato di me nel raccontarmi il suo attuale disagio: la comprendo e le sono emotivamente vicino.

Leggo che la scelta di studiare ingegneria meccanica è dovuta ad una sua passione che coltiva da quando era un bambino..ovvero qual è? In quale ruolo le piacerebbe lavorare tra qualche anno se immagina il suo futuro professionale?

Noto che in lei sembra ci siano diverse voci critiche e molto esigenti: ”vado malissimo”, “deludo i miei”, “faccio fatica”, ecc.. Rifletta bene su quello che lei sente più naturale fare in questo periodi della sua vita, ascoltando i suoi bisogni e accantonando le aspettative sociali. Senz’altro, forse ci sono ancora delle ferite aperte dovute alla rottura del legame con la sua ex fidanzata e ritengo davvero utile un percorso psicologico che possa aiutarla ad elaborarlo.

Se ha piacere di continuare la conversazione con me rimango in attesa di suo riscontro, intanto le auguro di trascorrere un sereno weekend.
Dott.ssa Giorgia Barretta

Dott.ssa Giorgia Barretta Psicologo a Roma

63 Risposte

21 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 GIU 2022

Buongiorno, sembra che si senta frustrato e demoralizzato per la sua carriera universitaria e vorrebbe capire come continuare. Inoltre quando è solo le torna in mente la sua ex fidanzata e le fa pensare di non averla totalmente superata. Io credo che possa essere utile lavorare su questi due temi in parallelo per sbloccare la situazione di impasse in cui si sente. Sono disponibile e contenta di sostenerla e accompagnarla nell'ascolto qualora lo desiderasse. La aspetto

Dott.ssa Giada Alberti
Albi degli psicologi del Lazio N° 27166

Dott.ssa Giada Alberti Psicologo a Roma

51 Risposte

17 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GIU 2022

Buongiorno Chri,
hai fatto bene a chiedere un consiglio e credo che questo rappresenti un primo passo verso un cambiamento necessario. La demotivazione verso lo studio può essere dettata da più fattori ma innanzitutto secondo me è necessario elaborare questa separazione che ancora ti prova emotivamente e nel contempo cercare di capire se questa è la strada giusta ritagliandoti uno spazio personale con un percorso di supporto psicologico o una psicoterapia. Probabilmente le cose vanno di pari passo ma se ti rivolgi a un professionista con il quale affrontare questi aspetti credo che potrai fare chiarezza e ritrovare la giusta motivazione per una tua realizzazione personale.
Per qualsiasi dubbio rimango a disposizione
Dott.ssa Loredana Luise

Dott.ssa Loredana Luise Psicologo a Ponte San Nicolò

71 Risposte

104 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GIU 2022

Buongiorno Chri,
si rivolga ad uno psicoterapeuta per un orientamento universitario e professionale. Da una parte ci sono metodi di studio più efficaci di altri di cui si può discutere, dall'altra una persona può cercare degli stimoli che la "accendano" di curiosità e passione, come ad esempio se le piacciono i motori fare delle esperienze lavorative nel campo per capire meglio cosa le piace "immergendovisi" direttamente.
Può lavorare nei colloqui anche sui vissuti emotivi collegati alla relazione passata, sulla motivazione e sulla calibrazione efficace dei suoi obiettivi personali e professionali.
Le faccio tanti auguri
Dott. Giovanni Iacoviello

Dott. Giovanni Iacoviello Psicologo a Bergamo

199 Risposte

128 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GIU 2022

Caro Chri,
attraverso le tue parole s'intravede quanto questa situazione ti stia mandando in confusione.. spesso, quanto più ci fossilizziamo su una difficoltà, tanto più diviene insormontabile, come se assumesse dimensioni e consistenza infinitamente più grandi di noi. Ho la sensazione che la quest'impossibilità a concentrarti e dedicarti serenamente allo studio sia, a suo modo, un fenomeno prezioso per la tua crescita personale. Mi spiego, in esso vi è un segnale, una comunicazione che merita di essere accolta, ascoltata e decifrata perchè strettamente legata alla tua realizzazione. Quella che un tempo era la tua passione, e che ti ha guidato fino a questa scelta universitaria oggi, potresti non sentirla più così tua. Negli anni sei cambiato e è necessario metterti in ascolto di chi sei oggi per orientarti nelle decisioni più affini al tuo attuale Sè. Ovviamente il pensiero alla tua ex è qualcosa che va esplorato ed elaborato. Ti consiglio di prender contatto con una figura professionale che possa dedicarti un ascolto autentico ed empatico aiutandoti così a trasformare questo momento di crisi in una preziosa occasione di evoluzione.
Io resto quì, a te disponibile anche online.
Ti abbraccio caro.
Dott.ssa G. Clarissa

Dott.ssa Clarissa Guercioni Psicologo a San Benedetto del Tronto

325 Risposte

131 voti positivi

Fa terapia online

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 GIU 2022

Salve Chri, mi spiace molto per la situazione che descrive poichè comprendo il disagio che può sperimentare e quanto sia impattante sulla sua vita quotidiana. Ritengo fondamentale che lei possa richiedere un consulto psicologico al fine di esplorare la situazione con ulteriori dettagli, elaborare pensieri e vissuti emotivi connessi e trovare strategie utili per fronteggiare i momenti particolarmente problematici onde evitare che la situazione possa irrigidirsi ulteriormente.
Credo che un consulto con un terapeuta cognitivo comportamentale possa aiutarla ad identificare quei pensieri rigidi, disfunzionali e maladattivi che le impediscono il benessere desiderato mantenendo la sofferenza in atto e possa soprattutto aiutarla a parlare con se stesso utilizzando parole più costruttive.
Credo che anche un approccio EMDR possa esserle utile al fine di rielaborare il materiale traumatico connesso ad eventi del passato che possono aver contribuito alla genesi della sofferenza attuale.
Resto a disposizione, anche online.
Cordialmente, dott FDL

Dott. Francesco Damiano Logiudice Psicologo a Roma

1416 Risposte

438 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento scolastico

Altre domande su Orientamento scolastico

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 34000 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20250

psicologi

domande 34000

domande

Risposte 116000

Risposte