Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Mi lascia ma mai definitivamente

Inviata da Mara il 25 feb 2017 Terapia di coppia

Buongiorno.
Ho 30 anni e ho una relazione con un ragazzo di 35,abbiamo convissuto per circa un anno poi esasperato dalle continue discussioni è andato via di casa e dicendo di non voler sapere più nulla di me.
Nonostante il dolore ho deciso di sparire e prendere del tempo per ragionare sui miei errori. Lui è comparso quasi subito,con la scusa di portare a termine dei lavori di manutenzione. Da li è stato un mese fatto di avvicinamenti e allontanamenti improvvisi,sempre da parte sua. Atteggiamento che ho sempre pensato fosse dovuto alla paura di rimanere ferito nuovamente. A dicembre dunque riprendiamo a frequentarci,ognuno a casa propria ma con un rapporto da coppia.Abbiamo ricominciato a fare le cose che facevamo prima,gite,cene,viaggi,feste... insomma due fidanzati normali.
Fino a settimana scorsa. Tutto "normale" andiamo a fare una commissione insieme in un negozio di sport,vedo un paio di sci e sapendo che i miei andavano cambiati,si organizza con il commesso e senza che io mi accorga di nulla me li prende.
Tutto contento organizza di andare a sciare sabato sera e così facciamo ma lo vedevo più distaccato. Domenica mattina lui va a lavoro e io,sapendo il poco tempo che ha in pausa pranzo gli propongo di venire da me per fare prima. Lui rifiuta e io gli chiedo perché mi stia allontanando. Lui mi ha risposto in malo modo,dicendomi che ha scelto di andarsene di casa per avere i suoi tempi e spazi.io allora gli ho fatto presenti le mie ragioni,che mi sento di troppo quando siamo insieme,che ogni tanto vorrei risposte serie sul perché sta con me,non risposte ironiche date a caso e che se lui mi dice che vuole i suoi tempi e i suoi spazi è perché mi vede come un peso.
La risposta è stata "allora è meglio se stiamo lontani.Non hai voluto capire che da Novembre qualcosa è cambiato e xhe se scelgo lo faccio sul serio."
Io non rispondo al suo messaggio e aspetto la chiusura serale per andare a parlargli di persona. Non l'avessi mai fatto... mi dice che non vuole parlare con me che non ha più voglia di me e delle mie menate,che gli ho rovinato anche la serata,di andarmene e che ci saremmo sentiti più avanti. Io me ne torno a casa e lui circa 20 minuti dopo mi scrive "non riesci proprio a capire che ci sono momenti o periodi in cui non mi devi stare addosso?" E anche li non rispondo. Lunedì passa senza sentirci se non perché io lo avviso che un suo pacco è tornato al mittente (usa ancora il mio indirizzo) e lui mi risponde molto freddamente. Martedì non lo sento,mercoledì ci incontriamo per strada mi chiede come sto e come procedono i lavori (sto per aprire una mia attività) ed entra a vedere il negozio. Torna alla macchina lo saluto con un bacio sulla guancia e lui mi dice che lunedì probabilmente farà una cena con i suoi a casa sua e gli dico di farmi sapere. Ok. Giovedì sera mi scrive che è dispiaciuto per la situazione ma purtroppo non vede altre soluzioni. Io gli dico che non mi pareva il caso di parlare per messaggio e lui allora mi propone di vederci sabato. Io vengo presa dall'ansia e dopo 40 minuti gli scrivo che non ha senso trascinare questa storia che gli porto il suo pacchetto e mi prendo le mie cose per sparire dalla sua vita. Lui mi dice che gli sembra giusto quando voglio andare? Io rispondo "adesso" e lui mi dice di no. Io insisto,gli dico che vado su lo stesso,quando arriva arriva,lo aspetto li. Lui ovviamente l'ha presa malissimo e ne è nata una piccola guerra. Venerdì gli ho chiesto scusa per le cose dette la sera prima,lui anche è dispiaciuto ma è stata la conferma che non possiamo andare avanti così. Restiamo comunque d'accordo di vederci sabato sera per parlare ma io devo essere consapevole che lui ha gia chiuso questa storia e parlare non ci ha mai portati da nessuna parte.E mi propone due ristoranti. Ora... io non so più cosa pensare,non credo sia possibile che uno che mi ha lasciato mi propone di andare a cena fuori come con un amico... che faccio?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Mara,
in questa dinamica di coppia emerge che tu sei la parte debole e questo ragazzo fa un pò il bello e il cattivo tempo.
Non credo che andare a cena con lui per parlare sarà una soluzione ai problemi.
Ritengo che per te la cosa migliore da fare sia prendere davvero le distanze e preoccuparti innanzitutto di migliorare assertività ed autostima tramite un percorso di psicoterapia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno):

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6680 Risposte

18719 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

È un classico, rapporti importanti che si trascinano nel tempo facendo più male che bene. Il suo ex ragazzo ha un momento di distacco. Tronchi in modo netto e definitivo. Passato qualche mese vedrete. Consiglio qualche seduta di terapia per comprendere cosa c'è dietro il suo comportamento. Approfittare degli errori per capire ed evitare di ripercorre lo stesso copione in una futura situazione è un percorso da,fare! Auguri dr. Annalisa Lo Monaco

Dott.ssa Annalisa Lo Monaco Psicologo a Roma

552 Risposte

789 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15700

psicologi

domande 19850

domande

Risposte 79250

Risposte