Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Mi aiutate a capire se borderline?

Inviata da Aly90 il 9 apr 2019 Disturbi della personalità

Buongiorno, scrivo sperando di poter avere delle risposte a un mio dubbio. Sono una ragazza di 28 anni, 2 mesi fa ho conosciuto via chat un ragazzo di un anno più di me. Ancor prima di vederci sembrava già molto preso e faceva già battute sulla convivenza e l’avere figli, poi ci siamo visti e ci siamo subito piaciuti, è così iniziata una frequentazione ufficiale e lui sembrava sempre molto preso da me, continuava a parlare di convivenza, figli, sembrava innamorato, mi riservava davvero tante attenzioni..unico problema, io ho già un figlio, lui sapeva la situazione e nn era un problema, però nn aveva un lavoro fisso, nn aveva la patente e viveva ancora a casa coi suoi..nn poteva quindi darmi là sicurezze di cui avevo bisogno, diceva che si sarebbe dato da fare x trovarsi un lavoro fisso ma nn vedevo tutto questo impegno, così, presa dallo sconforto, decido di lasciarlo, ma decidiamo di rimanere amici. Quasi immediatamente, il giorno dopo, mi pento della mia scelta e lo ricerco..gli dico che mi manca, mi dice che anche io gli manco..da lì però inizia a fasi alterne a fare un po’ lo sfuggente e il freddo e un po’ no. Gli chiedo di vederci x parlare, dopo 2 settimane che nn ci vedevamo e in cui lui nn mi cercava più, finalmente ci vediamo..mi dice che nn provava più le stesse cose di prima perché rimasto ferito da certe mie parole, come ad esempio la prima volta che avevamo dormito insieme gli avevo un po’ rinfacciato che era stanco e pensava a riposarsi invece di godersi la serata con me, e poi perché x il momento nn può darmi le sicurezze che cerco..cosa che x lui prima nn era mai stata un problema, e anzi, cercava sempre di rassicurare me quando avevo sti dubbi. Poi vedo che si commuove e mi guarda ancora con lo sguardo da innamorato di una volta e capisco che nn è vero che nn prova più niente..provo a farlo parlare e mi dice che dovrò farmi perdonare, io quindi capisco che avrebbe voluto ricominciare. Gli dò anche una lettera dove gli dico che ero innamorata di lui ed i giorni successivi sparisce di nuovo senza fare alcun commento sulla lettera..così lo cerco una volta x tutte x farmi dire cosa intende fare e mi ripete che x il momento preferisce chiudere qui, accetto la sua scelta e ad oggi sono 6gg che nn lo sento più. In generale, come ragazzo era molto insicuro e sempre in cerca di conferme..nonostante l’età, ha avuto solo 2-3 relazioni e la più lunga di soli 8 mesi..inoltre aveva anche qualche problema a livello sessuale, da nn riuscire quindi a concludere nulla. Da così innamorato può passare tutto così improvvisamente da decidere di chiudere? Secondo voi potrebbe trattarsi di una personalità borderline? (Che inizialmente idealizzano il partner e poi basta una minima cavolata x scappare) può essere che quindi tornerà prima o poi? Nonostante tutto io continuo a pensarci e nn mi dò pace.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Aly...effettivamente, l'alternanza tra idealizzazione e disaffezione e' tipica dei borderline, ma non solo di loro.
Inoltre, come potrai leggere su google cliccando "Disturbo borderline di personalita' " ci sono un certo numero di criteri che devono essere soddisfatti.
In ogni caso, concordo con te su un fatto:
una persona che alterna i sentimenti con tale velocita', ha con tutta probabilita' un problema serio.

Anonimo-157342 Psicologo a Montebelluna

554 Risposte

385 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Aly90,

mentre leggevo il messaggio mi ero quasi scordata del fatto che fosse una relazione che durava solo da due mesi, come se dal suo racconto fosse successo tutto molto in fretta. In due mesi mi sembra anche impossibile che una persona possa stravolgere del tutto la sua vita trovando lavoro, rendendosi indipendenti . Non conoscendo né lei e nemmeno l'altra persona da un racconto non è possibile stabilire una diagnosi, anche perché non sempre le persone che si comportano in un certo modo siano patologiche.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, se vuole può scrivermi
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1548 Risposte

1139 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera , tutto questo in soli due mesi ? Non conosciamo la persona in questione , come possiamo capire quali difficoltà potrebbe avere. Hai pensato che potrebbe aver esagerato nell 'esternare dei sentimenti ? Forse ingigantito ?
Sono trascorsi 6gg , la situazione ti fa soffrire . Se riesci , aspetta , fai passare del tempo.

Resto a diaposizione

Dott.ssa Luigia Cannone Psicologo a Rimini

140 Risposte

87 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbi della personalità

Vedere più psicologi specializzati in Disturbi della personalità

Altre domande su Disturbi della personalità

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15700

psicologi

domande 19800

domande

Risposte 79200

Risposte