Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

mentire all'analista?

Inviata da Ombrella il 13 mag 2017 Disturbi della personalità

Vado da un'analista, ho 19 anni. I problemi che mi hanno condotto lì sono legati a manifestazioni somatiche di natura psichica, l'incapacità di entrare in contatto con l'altro, l'assenza o comunque scarsità di affetti (non di emozioni), la tendenza all'immedesimazione, il mio controllo ossessivo su me e chi mi circonda, la sensazione di vuoto che mi pervade e la costante incapacità di provare piacere in molte delle attività quotidiane, nei rapporti interpersonali, come accennato prima, nel coinvolgimento in quasi qualsiasi cosa faccia ecc. Penso a grandi linee vi possiate essere fatti un'idea della sofferenza che mi affligge...
Qual è il problema?
-Continuo a mentire all'analista, condisco la verità con la bugia fino a che si confondono
-Temo che questo possa provocare ostilità da parte sua nei miei confronti.
Ora voi potreste rispondermi che la cosa migliore da fare sia parlarne direttamente con lei e che sarà uno dei punti cardine utili a valutare le dinamiche transferali [...]
Un suggerimento dal cuore, VERO: Ha senso portare avanti una analisi stando a queste condizioni?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Mentire all'analista ha certamente un significato quale per esempio il mettere alla prova la persona che si ha di fronte. Quanto ci ascolta?, Quanto ci prende in considerazione? Mentire etimologicamente deriva da Mens mentis, dapprima con il significato di immaginare. Lei cosa immagina nella relazione con l'altro? Accedere alle sue motivazioni, ricercare l'origine di questo comportamento e delineare cosa si aspetta da chi la ascolta e si occupa di lei possono rappresentare spunti di riflessione importanti. Buona giornata Dott.ssa Giovanna Canziani

Dott.ssa Giovanna Canziani Psicologo a Bologna

5 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Ombrella,
In questa sede non è possibile esprimere valutazioni o dare consigli così precisi come lei chiede.

Posso dirle che la psicoterapia è innanzitutto una relazione tra due persone, quindi perché ci sia la migliore comprensione possibile è necessario che il suo analista conosca almeno la sua paura a condividere alcune cose, se non riesce per ora a descriverne il contenuto. Poi valuterete insieme come procedere.

Per il resto la psicoterapia è un percorso volontario, può scegliere sempre di interrompere o cambiare se sente il lavoro inefficace o non di aiuto per lei.
Si tratta di un trattamento sanitario ed è sempre legittimo per ogni paziente valutare i risultati, i miglioramenti e cambiamenti positivi che ha notato durante il percorso.

Disponibile per dubbi o chiarimenti,
Le auguro una buona giornata.

Camilla Marzocchi
Bologna BO

Dott.ssa Camilla Marzocchi Psicologo a Bologna

341 Risposte

166 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Non ha senso mentire all'analista. C'è però da chiedersi perchè senti il bisogno di mentire anche allo psicologo/a. Forse non si è create un'alleanza terapeutica? necessaria per affidarsi a qualcuno. Forse non ti fidi del tutto di lui/lei, tanto da non riuscire a essere completamente te stessa e quindi stai remando contro te stessa . Ci sono quasi sempre delle paure a lasciar andare le vecchie abitudini per aprirsi a nuove modalità di vita, anche se si pensa che facciano stare meglio, a volte non è facile abbandonare lo status , come se dovessi fare un salto nel vuoto senza paracadute. Il tuo paracadute è proprio l'analista! Il mio suggerimento è di parlarne, a poco a poco, in seduta, sforzati di aprirti almeno in questo contesto dove non si è giudicati. Forse temi il giudizio......
Dott.sa Paola Fedeici, psicologa psicoterapeuta
riceve a Binasco (Mi) re Rapallo (Mi)

Centro Psicologico della Dott.ssa Paola Federici Psicologo a Binasco

111 Risposte

49 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbi della personalità

Vedere più psicologi specializzati in Disturbi della personalità

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77900

Risposte