Mente o davvero non mi ama?

Inviata da Chanel34 · 3 nov 2020

Ciao, mi chiamo Chanel, ho 25 anni, da quasi un anno mi frequento con un uomo di 40 anni, ci vediamo 2/3 volte al mese solo per avere rapporti. Ci conosciamo già da tanti anni ma non ci siamo mai veramente parlati o visti.. abbiamo iniziato quest’anno. Il fatto è che lui non vuole relazioni, perchè ha difficoltà nel gestirle e preferisce un rapporto senza legami piuttosto che provare ad instaurare una relazione. Io dopo poco mi sono innamorata perdutamente, ma non pretendo che lui mi ami a sua volta, così continuiamo a vederci di tanto in tanto, lui sa che io lo amo e ne è felice, anche se si vede con altre persone, diciamo che io ho la precedenza, abbiamo anche avuto dei piccoli scontri sul fatto che io mi stavo innamorando troppo e lui non voleva farmi soffrire ma continuiamo comunque a vederci perchè io gli ho detto che non mi interessa stare male, mi basta vederlo. Lui mi dice sempre cose belle del tipo che non mi lascerà andare facilemente, o che sono una delle cose più belle che gli siano capitate, che comunque andrà non mi dimenticherà mai e che mi vuole un bene infinito. Quando stiamo insieme non è un semplice rapporto tra amici ma io sento che c’è qualcosa, che c’è passione. Ci vediamo di solito ogni 2/3 settimane e nel mentre di solito ci sentiamo spesso per messaggi, invece da 2 mesi non ci sentiamo più, ci sentiamo solo per vederci, è come se lui si fosse allontanato un po’ per paura di affezionarsi troppo, quando siamo insieme lui vuole sempre che io gli dica quello che provo per lui, è una persona molto passionale che ama l’amore in se, ma dice che non è tipo da relazione. Mi dice delle volte che quando sto con lui sono più bella. Adesso io mi chiedo, lui mi ha detto che non mi amerà mai.. ma lo fa per “pararsi” o veramente è cosi? A me non sempre che non provi assolutamente niente per me.. come posso capire quello che prova veramente?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 NOV 2020

Cara Chanel, non possiamo conoscere i reali sentimenti e i motivi che spingono una persona a comportarsi in un determinato modo. L'unica cosa certa sembra essere che questa persona non voglia creare qualcosa di concreto. Questo può dipendere dalle sue esperienze passate e da come vive la relazione di coppia, e se stesso in relazione alla coppia.
Sembra di capire che Lei metta al secondo posto se stessa, in questo caso. Le importa piú quello che prova lui, che quello che prova Lei, in primis. Perché? É fondamentale intraprendere il proprio benessere. Pensa che questa persona possa darLe ciò di cui Lei ha bisogno? Pensa di trovarsi bene/male a vivere in una relazione cosí poco definita? Sono queste le domande che deve porsi, per sé stessa, perché merita di avere ciò che desidera, fino in fondo.
Le auguro buona fortuna.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

852 Risposte

604 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 NOV 2020

Salve,
Allora ciò che è davvero importante è comprendere per quale motivo ancora lei cerchi di rimanere in questa condizione.. cioè nella quale lei stai amando per due persone. Cosa le fa pensare che si sia allontanato perché lei lo ama troppo? Come ha gestito gli scontri vissuti per la motivazione che lei lo amasse troppo? Credo che debba riflettere su cosa sia meglio per lei, cosa le serve e sopratutto di cosa ha bisogno. Credo che il ragazzo con lui si stia frequentando sia stato sufficientemente chiaro, adesso spetta a lei decidere cosa intende fare.
Spero di esserle stata utile.

Dott.ssa Adele Stefanini Psicologo a Follonica

9 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 NOV 2020

Cara chanel,
Io credo che la domanda più utile da porsi da parte sua sia come mai lei accetti di stare in una relazione in cui in sostanza lei ama per due . Come mai a lei basta avere la precedenza rispetto ad altre , ma non sente la necessità di essere contraccambiata nei sentimenti ? E non da ultimo ... ha mai riflettuto su cosa realmente lei voglia da una relazione affinché questa le dia benessere e se quella in cui e’ appaghi le sue esigenze ? Ciò che quest uomo prova realmente glielo ha già detto, deve solo prenderlo in considerazione .
Si abbracci

Dott.ssa Fabiana Capobianco Psicologo a Treviso

8 Risposte

6 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 NOV 2020

Buongiorno Chanel,
dal suo racconto mi pare di capire che questo rapporto non la faccia stare molto bene, in quanto lei desidererebbe qualcosa in più. Per stare bene è importante avere una buona relazione di scambio, soddisfacente, che faccia stare sereni. Quando lei dice che vi conoscete da anni, ma non vi siete veramente parlati o visti, mi fa pensare che questo sia un amore idealizzato. L'amore idealizzato è malsano e fa del male. Innamorarsi significa perdere la testa e idealizzare un amore che non esiste. L'amore è ben differente: in una buona relazione c'è scambio, c'è lavoro da entrambe le parti per il raggiungimento di una meta comune. Provi a riflettere su queste questioni. Sarebbe importante per lei iniziare un percorso psicologico per lavorare su di sé e liberarsi da questa situazione che la fa stare poco bene.
Rimango a disposizione.
Un cordiale saluto
Dott. G.Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

543 Risposte

241 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 NOV 2020

Cara Chanel,
da ciò che scrive mi colpisce quanto sia disposta a sacrificarsi per l’Altro. Addirittura è pronta a continuare a stare male, come ha asserito lei stessa, pur di riuscire a mantenere il vostro rapporto allacciato. E qui ha già rivelato molto di sé e di come si trova in questa relazione, ovvero non bene. Mi chiedo dunque se per lei i benefici di questo rapporto superino di fatto in quantità o qualità i costi, e come mai. Ma mi chiedo anche per quanto tempo ancora sarebbe disposta o riuscirebbe a sacrificare e reprimere la cura dei suoi reali bisogni e del suo benessere personale. Una relazione efficace si ha quando entrambe le parti vivono in un equilibrio di costi e benefici, ma in questo caso sembra che la lancetta dei costi penda esclusivamente dalla sua parte. Potrebbe non arrivare mai a sapere con certezza se l’altro stia mentendo o meno, se può cambiare ciò che sente o no. Ma può sicuramente lavorare su quello che sente lei in relazione con lui, tenendo a mente che l’obiettivo principale deve sempre includere anche la cura ed il benessere personali, oltre a quelli dell’altro.

Per qualsiasi bisogno resto a disposizione,
Dott.ssa Caterina Berti

Dott.ssa Caterina Berti Psicologo a Torino

96 Risposte

88 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 NOV 2020

Ciao Chanel,
Sicuramente questo rapporto non è alla pari, ma molto sbilanciato. La cosa centrale da capire, è quanto tu voglia portare avanti questo rapporto, con una persona che non ti da quello che vorresti.
Io con te, approfondirei il tuo concetto di autostima e autoefficacia.

Sono disponibile ad un percorso di terapia online.

Ti auguro buona giornata

Dott.ssa Elisa Sergi

Dott.ssa Elisa Sergi Psicologo a Firenze

2 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17400

psicologi

domande 25600

domande

Risposte 90200

Risposte