Mentalizzazione e rappresentazione di me

Inviata da Anonimo il 28 mag 2016 Psicoterapia della Gestalt

Cos'è? Che cosa e' la mentalizzazione? Sarebbe la domanda, diciamo. Io mi porto dentro di Me Te e analizzo Te all'interno poi porto me all'esterno e analizzo Me da fuori. Vediamo che succede a Me, in questo processo che facciamo tutti Io porto Te dentro di Me e ti rappresento quasi sempre come una Vittima e soffro con Te della tua condizione di Vittima e desidero proteggerti nel bisogno. Poi porto Me all'esterno e analizzo me dall'Esterno e ho l'angoscia primaria e qua inizia il mio casino.
Il doppio binario mio è questo qui. Volendo scomodare la teoria dell'attaccamento, la rappresentazione oggettuale Materna è stata la seguente: il mondo è un luogo mostruoso e tu sei vittima di questo mondo. Poi in modo cumulativo ogni genere di abominio sessuale e ogni genere di malattia o ossessione mi è stato rappresentato da mia Mamma e ogni genere di attacco immotivato mi è stato lanciato addosso.Tralasciando Mamma borderline, mi pongo il senso delll'alternanza: è Angoscia se guardo Me dall'esterno, Vittima se guardo Te all'interno e dispiacere per Te percepito vittima. Che diavolo vuol dire l'Angoscia? Non vedo Me me, cioè è come se non esistessi..La rappresentazione del mio Se diventa IO ANGOSCIA TU VITTIMA.
Con la Gestalt, grazie al Terapeuta, sto creando il mio Filtro e sto vedendomi ma con non poche difficoltà a causa dell'ambiente onestamente insostenibile che mira sistematicamente a non farmi individualizzare. A me è funzionato che i figli non devono avere una base sicura nelle difficoltà, ma devono esserla per i Genitori. È una cosa decisamente incredibile, ma è così. La rappresentazione con il Terapeuta è: Il Mondo è Buono e Cattivo insieme, Io posso rendermene conto e valutare l'insieme. Non so se il borderline trasmette in modo transgenerazionale (voglio fare lo yunghiano) la sindrome borderline, ma nel mio caso è come se i miei genitori non ci fossero riusciti a distruggermi e quello che solitamente si chiama SuperIo beh per me è una figura Esterna a Me e molto invalidante ma è come se non fosse roba mia quell'assemblamento di ossessioni, racconti dissociati e rabbia, non so come spiegare, io sono sereno e lo ero fin dalla nascita, è l'ambiente che è qualcosa di incredibile. La mia percezione è come se mi avessero progettato per avere un Figlio Padre e Madre insieme nelle loro difficoltà (io percepivo il loro vuoto con la sensibilità e andavo in soccorso automatico) e un figlio su cui proiettarci ogni tipo di frustrazione personale. Prendi sberle da figlio e fai il Padre da figlio. È ambivalente come condizione personale. Alzare le difese significa andare a rivedere quel maledetto rispecchiamento con il caregiver che mi ha prodotto un contatto con il mondo tanto disadattativo. Loro volevano che io non esistessi ma fossi loro due, questo è il messaggio inconsapevole che è passato. Non è curabile in alcun modo con la Cognitiva questo problema, ve lo garantisco ma è un bel problema perché lavorare sull'angoscia primaria è tosta. Cioè io è come se dicessi...io non devo esistere per il bene del caregiver e se scelgo di proteggere Me, mi salta sta benedetta Angoscia. Stesso discorso per i postfreudiani, non funziona..siete troppo distanti e ricordate troppo chi mi ha perseguitato con la vostra freddezza e esternalità, sebbene sia grazie a Voi che sono consapevole di essermi fissato nella fase depressiva del bimbo (perdita del Seno Buono). Io dico che ce la faccio, ragazzi anche se è tosta..sembra di leggere Pirandello qua dentro.
Fatemi un in bocca a lupo e soprattutto..ma la mentalizzazione è quello che ho descritto?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Psicoterapia della Gestalt

Vedere più psicologi specializzati in Psicoterapia della Gestalt

Altre domande su Psicoterapia della Gestalt

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15250

psicologi

domande 19650

domande

Risposte 77200

Risposte