Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Menage a trois con il mio ragazzo

Inviata da Sara · 11 mar 2018 Terapia di coppia

Ciao a tutti,
Mi chiamo Sara e ho 21 anni. Il mio ragazzo ha 8 anni più di me. Siamo insieme da circa 4 anni e mezzo, di cui 3 vissuti nella stessa città e un anno e mezzo a distanza. Riusciamo a vederci abbastanza spesso (in media una volta al mese). Il problema è che entrando in contatto con nuove persone, io abbia ultimamente pensieri su come possa essere avere dei rapporti sessuali con esse. Non voglio tradire il mio ragazzo. Rispetto sia lui, che la nostra storia. Questa curiosità nasce soprattutto da quando lui mi ha raccontato delle sue esperienze passate, avventure e non solo, mentre per me lui è stato l'unico. Mi sento come se mi stessi perdendo qualcosa. Un'altra motivazione è che la storia a distanza è tosta da portare avanti e ultimamente ho pensato di aver bisogno di più leggerezza nel rapporto o addirittura di perdere delle esperienze legate alla mia età, proprio perché sono fidanzata. L'ultima cosa che vorrei però è perdere lui. Quindi ho deciso di non concentrarmi più sulle cose che potrei fare senza di lui, ma su quelle che posso fare con lui. Vorrei proporgli un menage a trois. Certo, i dubbi ci sono, soprattutto sulle conseguenze, ma mi sembra l'unica soluzione per "andare un po' oltre" e soddisfare questa curiosità di sperimentare e voglia di conoscermi. È una soluzione eccessiva? Cosa potrei fare in alternativa per "alleggerire" il rapporto?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Sara,
da ciò che scrivi traspare una notevole confusione strettamente legata alle sensazioni e riflessioni riguardo alla tua relazione, a ciò che essa implica e a ciò che preclude. Nel corso di un rapporto di coppia può capitare di attraversare un periodo di crisi ma è importante, in questi momenti, cercare di riflettere approfonditamente sui significati che accompagnano i ragionamenti che tu hai presentato. È comprensibile che tu ti sia trovata a valutare le rinunce che la relazione a distanza sta comportando, ma è altrettanto vero che vivere in coppia dovrebbe intrinsecamente portare all’ esclusione di altri eventuali partner, a meno che non vi sia un accordo tra le parti verso una soluzione diversa, che è ciò che tu stai valutando come unico compromesso tra lo stare col tuo ragazzo e non perderti altre esperienze. Chiedi come sia possibile “alleggerire” il rapporto: cosa intendi con questa espressione? Perché non provi a condividere con il tuo ragazzo i tuoi timori e le tue perplessità? Il dialogo sincero potrebbe aiutarti e aiutarvi a riflettere onestamente sul vostro rapporto e a decidere come agire.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1117 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Sara,
mi piace che tua sia una ragazza consapevole e matura per la tua età. Penso però che mettere in pratica una fantasia come quella del rapporto a tre potrebbe seriamente incrinare il rapporto di coppia.
E' vero forse stai perdendo qualcosa come accade sempre quando si fa una scelta.
Mi chiedo se oggi questa è ancora la tua scelta o se invece il bisogno di sperimentare sta diventando più forte.
Cerca di capire da che parte stare o con il tuo compagno in una relazione stabile o senza e libera. Non puoi stare nel mezzo.
Però se scegli la relazione stabile puoi portare le tue fantasie nella coppia anche se non so se ti è sufficiente. Prenditi del tempo per capirlo. Un caro saluto, dr Katjuscia Manganiello

Dr.ssa Katjuscia Manganiello Psicologo a Pesaro

136 Risposte

140 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16100

psicologi

domande 20850

domande

Risposte 80600

Risposte