Marito manipolatore?

Inviata da Renata Fluxova il 8 nov 2017 11 Risposte  · Terapia di coppia

Ho paura che io sia troppo debole.. dipendente dal mio marito...che secondo me è ambiguo...e mi manipola...a quale chi posso rivolgermi?

paura , marito

Miglior risposta

Salve Renata,
la manipolazione appartiene un po' a tutti solo che quando è utilizzata in maniera massiccia e sistematicamente è veramente deleteria soprattutto se si verifica all'interno della relazione di coppia.
La vittima di manipolazione e violenza psicologica in questo caso è ancora più indifesa perchè non si aspetta di essere demolita giorno dopo giorno proprio dalla persona da cui si aspetta amore, sostegno e comprensione e quindi non riconosce la manipolazione e spesso va in confusione. Ho lavorato per tanti anni in questo ambito (stalking e gaslighting) e ho potuto constatare come le vittime per tantissimo tempo non si rendano conto di ciò che avviene nella loro relazione di coppia anzi più si sentonoo deboli e insicure più si consegnano proprio a colui che è la fonte della loro sofferenza.
Non so se questa è la sua situazione così come non so se suo marito è un manipolatore ma se lei avverte quello che scrive in ogni caso c'è qualcosa che non va.
Ovviamente mi è difficile rispondere alla sua richesta del che farei sulla base delle sue poche righe.
Se vuole può scrivermi privatamente qualcosa in più per mettere meglio a fuoco la situazione. In questo modo forse le sarà più chiaro se ha bisogno di aiuto e di che tipo.

Un caro saluto
dott.ssa Lucia Rinaldi

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Renata,
esprimi alcuni timori relativamente ad un rapporto dominante e manipolativo da parte di tuo marito.
E' consigliabile che tu affronti il disagio nell'ambito di un percorso psicologico che ti porti ad una migliore comprensione delle dinamiche disfunzionali nella coppia.
Un caro saluto
Dott.ssa Vanda Braga

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 NOV 2017

Logo Dott.ssa Braga Vanda Dott.ssa Braga Vanda

1277 Risposte

1084 voti positivi

Cara Renata, capisco quanto sia difficile prendere una decisione importante come quella di intraprendere una psicoterapia, ma penso che sia l'unica strada che possa aiutarti a ritrovarti e a comprendere ciò che è buono per te. Ti auguro un percorso verso la felicità, un abbraccio

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

11 NOV 2017

Logo Dott.ssa Graziella Parisi Dott.ssa Graziella Parisi

2 Risposte

1 voto positivo

Gentile Renata,
Sicuramente parlando con un professionista riuscirai a capire meglio i motivi di queste tue paure, ed a scegliere quali comportamenti adottare per il tuo benessere.

Siamo a disposizione.
Un cordiale saluto

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 NOV 2017

Logo Carelab Padova Carelab Padova

2 Risposte

1 voto positivo

Ciao Renata,
bisognerebbe capire le ragioni per cui hai scelto una persona cosi, come elaborare i sentimenti che provi, e capire cosa vorresti ora da una relazione sentimentale, per poi capire come riprogettare la tua vita.
Puoi contattarmi tramite portale.
Un Saluto

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 NOV 2017

Logo Studio di psicoterapia Disumore Studio di psicoterapia Disumore

1 Risposta

1 voto positivo

Cara Renata, si chiede se dipende da suo marito e sente di essere debole....che comportamenti rintraccia in suo marito che non la fanno sentire libera o che la rendono dipendente da lui? E lei, a sua volta, che sensazioni prova pensando a se stessa? Si riconosce degli aspetti positivi e delle risorse? Riesce a ritagliarsi degli spazi per lei? Le riflessioni da fare e gli aspetti da approfondire sono davvero tanti e questo spazio ė limitante....se, peró, vive un senso di insicurezza, difficoltâ a fare valere i suoi bisogni, paura di non essere in grado di farcela da sola, mi sento davvero di dirle di provare piano piano a prendere in mano la sua vita provando a concentrarsi su di sé e sui suoi desideri. Cosa la fa stare bene? Cosa vorrebbe dalla sua relazione e da suo marito? Cosa puö fare per dimostrare a se stessa che si vuole bene? Credo che un sostegno psicologico puö essere una strada percorribile per lei, perché sembra che senta che qualcosa non va e si chiede cosa puó fare....sono sicura che con un pó di impegno riuscirâ ad essere soddisfatta di se stessa e della sua coppia. Resto a disposizione e intanto le faccio un grosso in bocca al lupo! Dott.ssa Daniela Cannistrâ

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 NOV 2017

Logo Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta

580 Risposte

223 voti positivi

Gentile Renata,
e' difficile darle una risposta in base alle informazioni generiche.
Il manipolatore è ipercritico, geloso, svaluta il lavoro e il carattere dell'altro, scarica le responsabilità e così via...occorre comprendere se veramente si tratta di manipolazione o altro.
Lei afferma di avere delle paure, di essere troppo debole.
Potrebbe iniziare a riflettere sulla possibilità di rafforzare se stessa all'interno di un percorso psicologico mirato.
Resto a disposizione
Dott.ssa Donatella Costa

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 NOV 2017

Logo Dr.ssa Donatella Costa Dr.ssa Donatella Costa

2390 Risposte

2026 voti positivi

Cara renata, la tua situazione è sicuramente molto complessa e per ottenere una visione chiara che ti permetta di agire in un modo efficace, ti consiglierei un percorso tuo personale. Spesso le vicende della nostra vita ci rendono tutto opaco ed incomprensibile quindi forse è arrivato il momento di vederci più chiaro.
A presto
Virginia Valentino

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 NOV 2017

Logo Dott.ssa Virginia Valentino Dott.ssa Virginia Valentino

70 Risposte

21 voti positivi

Carissima perché dice di essere debole?Debole in cosa? Tutti noi abbiamo gli strumenti per "emergere" e farci valere, lei gli ha come gli altri, dovrebbe pensare a cosa la blocca, cosa non le consente di emergere come dovrebbe? Un buon petcorso psicoterapico potrebbe aiutarla a fat emergere quwlla parte di lei più auto efficace e uscire dalla debolezza di cui parla.
Sono a sua disposizione anche on line.
Cari saluti.
Dott.ssa Barbara De Luca

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 NOV 2017

Logo Dott.ssa Barbara De Luca Dott.ssa Barbara De Luca

391 Risposte

172 voti positivi

Gentile Renata, in un rapporto di coppia sano non esiste dipendenza psicologica. Ognuno è ciò che vuole essere e si è innamorati dell'altro proprio per le sue unicità. Mai si vorrebbe manipolare o limitare la libertà di chi si ama. Non è chiaro se il rapporto con suo marito è sempre stato così o ha subito un cambiamento. Suo marito sa di queste sue paure? Potrebbe essere disposto per lei a un percorso di coppia? Se lei ha questi gravi dubbi le consiglio di rivolgersi ad un professionista e iniziare un percorso anche individuale se necessario.
Un caloroso saluto,
dott.ssa Vangelio.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

10 NOV 2017

Logo Dott.ssa Vangelio Sarah Dott.ssa Vangelio Sarah

40 Risposte

36 voti positivi

Cara Renata,
la tua domanda può trovare risposta all'interno di un percorso psicologico (anche online), dove potrai descrivere meglio il tuo problema, il rapporto con tuo marito, le tue angosce personali e ciò che al momento ti sta mettendo in scacco. Nel caso vedessi in questo sostegno un'opportunità per risolvere la situazione, potrei essere a disposizione. Non esitare quindi a contattarmi.

Un caro saluto,
Giuseppe Marino - Psicologo

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

9 NOV 2017

Logo Dott. Giuseppe Marino Dott. Giuseppe Marino

82 Risposte

93 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Sospetto manipolatore affettivo

3 Risposte, Ultima risposta il 01 Aprile 2019

Marito tornato plagiato dopo l'evento di un

2 Risposte, Ultima risposta il 01 Marzo 2017

Chi è il più sano di mente in questa storia assurda?

5 Risposte, Ultima risposta il 14 Ottobre 2017

Innamorata di un narcisista?

2 Risposte, Ultima risposta il 17 Aprile 2015

Mi sono innamorata di un narcisista?

3 Risposte, Ultima risposta il 07 Agosto 2015

Rapporto con genitori complicati e anaffettivi

1 Risposta, Ultima risposta il 29 Settembre 2017

A 52 anni come posso fare ad andare avanti?

3 Risposte, Ultima risposta il 04 Dicembre 2014

Persone emotive e manipolatrici, vorrei aiuto

2 Risposte, Ultima risposta il 16 Agosto 2016

ex ludopatico e madre manipolatrice

1 Risposta, Ultima risposta il 07 Novembre 2017