Non puoi recarti in nessun centro?
Trova uno psicologo online
Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Marito cocainomane e paranoico

Inviata da Alice Frangiamone il 11 giu 2019 Terapia di coppia

Buon giorno, scrivo perché da poco ho scoperto che mio marito ha problemi con alcool, droga e gioco d azzardo...avevo dubbi ma da qualche tempo ne ho conferma. Non ammette di avere questi problemi credendoli "gestibili" ma purtroppo questi mix lo rendono paranoico e da gelosia la sua diventa un ossessione che lo porta a scene e violenze psicologiche insostenibili. Mi ha reso una persona chiusa, triste con ansie nel rapportarmi con altri uomini. Abbiamo un ristorante e il contatto con la gente è essenziale ma era diventato insostenibile, scene e insulti sono all ordine del giorno.Non so più cosa fare, a chi posso rivolgermi? Uno psicologo? Uno psichiatra, un analista? ad oggi me ne sono andata di casa e da lavoro per poter tutelare la nostra bambina di 2 anni ma vorrei trovare una soluzione, è sempre stato geloso ma la vita che conduce ora lo rende davvero irriconoscibile, vorrei si impegnasse a tornare la persona che era. Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Alice,
non vorrei sembrarle irriverente e mi dispiace che ci sia di mezzo una bambina piccola da tutelare ma in questo momento credo che più dello psicologo o dello psichiatra lei abbia necessità di contattare un buon avvocato.
Soltanto se suo marito successivamente dovesse dare segni credibili di voler uscire dal suo problema è ipotizzabile per lui una psicoterapia individuale o meglio ancora una psicoterapia di coppia.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6778 Risposte

18959 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Getile signora, concordo con il collega che le ha già dato la prima risposta. Ha fatto bene ad allontanarsi dal marito e da casa, purtroppo queste situazioni di dipensenza richiedono una forte motivazione da parte dell'interessato, senza la quale non sarà facile uscire da un problema che probabilmente si trascina da tempo. In genere la persona motivata accetta di farsi seguire da Centri specializzati per le dipendenze da sostanze, dall'alcool e dal gioco. Si tratta di Centri che affrontano il percorso grazie a una equipe di specialisti (psicologo, psichiatra innanzitutto). Occorre che suo marito si renda conto di cosa sta perdendo, quindi lei farà bene a non cedere. Eventualmente può informarsi se nalla sua zona esiste qualche Centro di recupero - si puo' anche frequentarlo da esterni - e informare il marito. Se lui non dovesse accettare o continuasse a negare non vedo molte prospettive di soluzione. Quindi un avvocato a quel punto le sarà utile ed eventualmente un /una psicologo/a per sostenere e seguire lei nel periodo più difficile del percorso.
In ogni caso lei si è dimostrata una persona decisa.
Dott.ssa Paola Federici, psicologa psicoterapeuta

Centro Psicologico della Dott.ssa Paola Federici Psicologo a Binasco

111 Risposte

50 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Alice,
dalle sue parole emerge il forte carico di difficoltà e sofferenza che investe tanto lei e la sua bimba quanto suo marito.
Da soli è complesso affrontare queste situazioni perché investono diverse aree delicate: gli affetti più cari, il lavoro, il denaro... ma chiedere aiuto è già un ottimo punto di partenza per migliorare lo stato delle cose.

Le consiglio di rivolgersi in prima battuta ai servizi per le dipendenze della sua città. sono gratuiti e dispongono solitamente di una rete di collegamenti che potrebbero aiutarvi.
E' tuttavia possibile che esistano liste d'attesa lunghe per cui potrebbe rivelarsi più rapido rivolgersi ad associazioni che operano nel privato sociale.

Resto a sua disposizione, se lo desidera, per darle qualche indicazione in più, operando da diversi anni nell'ambito dei servizi per le dipendenze.

La saluto cordialmente,
D.ssa Giovanna Di Natale

Dott.ssa Giovanna Di Natale Psicologo a Enna

6 Risposte

1 voto positivo

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Alice,

non può affrontare la situazione da sola, soprattutto con una bambina così piccola e un'attività da portare avanti. In genere in diverse città ci sono diverse associazioni che potrebbero aiutarla, se vuole mi contatti che provo a darle una mano.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, se vuole mi può contattare.
Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1578 Risposte

1151 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16050

psicologi

domande 20750

domande

Risposte 80400

Risposte