Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Mancanza di interessi, dipendenza affettiva e adesso totale solitudine

Inviata da Mirko masetta milone il 10 lug 2018 Dipendenza affettiva

Buongiorno
Sono un ragazzo di 30 anni, racconto in breve la mia storia xke penso sia utile a comprendere la mia attuale situazione...
I miei genitori si sono separati quando avevo 8 anni, padre totalmente assente e madre cuoca ( quindi poco presente)...da quando avevo circa 12 anni ho sempre passato la vita fuori casa (tornavo solo per dormire praticamente), finite le scuole medie smetto di studiare ed inizio a lavorare tra bar e sale giochi...all'eta di 24 anni conosco una ragazza con il quale ci sto x circa 4 anni, e da li tutto e iniziato a cambiare...inizialmente rifiuto il tipo di lavoro che ho fatto fino ad allora, mi isolo sempre piu dagli amici e mi lego sempre piu a lei ( tanto da star male in quelle poche ore che stavamo separati), grazie a lei ed alla sua famiglia inizio a comprendere il significato della parola famiglia, x la prima volta (almeno da quando ho memoria) ho passato delle domeniche a tavola in ambiente familiare, il mio primo natale che possa definirsi tale l'ho passato con loro, idem per i compleanni ( considerate che x il mio diciottesimo ho raccattato 4 conoscenti in giro quel giorno e li ho portati al mc donald) ...insomma ho conosciuto la vita che per la maggior parte della gente e normale mentre x me era ignota...l'anno scorso questa storia è finita a causa della mia difficoltà ad accettare i no su alcune situazioni , alla difficoltà nel trovare un lavoro stabile( apparte caffe non so fare nulla) e ad eccessiva gelosia ( piu che altro credo si trattasse di paura dell'abbandono)...cmq ho cercato di ritirarmi su, mi sono rivolto ad una psicologa la quale dopo 5 mesi di sedute ha dedotto non so come che il mio problema sia dovuto ad un omosessualità repressa( con tutto il rispetto x la professionista che mi ha seguito, l'unica certezza che ho in questa vita è proprio la mia eterosessualità)...ovviamente ho mollato la psicoterapia anche perche in questo frangente ho incontrato un altra ragazza con la quale ho sviluppato una bellissima amicizia ma anche questa durata poco piu di sei mesi e chiusasi a causa della mia dipendenza da lei,dal mio essermi affezionato troppo, e dalla gelosia...oggi mi ritrovo chiuso in casa (esco solo per comprare le sigarette o per qualche giornata di lavoro come distributore di volantini),non ho più amici, economicamente me la passo abbastanza male...oltretutto non ho alcun interesse o passione, in realta mi sono sempre lasciato coinvolgere nelle cose che facevano le persone che mi stavano accanto, una volta persa la persona perdevo anche gli interessi...non so che fare...spero possiate consigliarmi...scusate se mi sono dilungato

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Mirko,

la sua dipendenza affettiva verso queste donne sembra trarre origine dalla mancanza di una base familiare sicura a suo tempo ed attualmente dalla scarsa autostima. Mi spiace per la sua esperienza parzialmente deludente con questa collega, ma il nostro è un lavoro molto complesso e delicato. Le consiglio di trovare le risorse economiche per rivolgersi ad uno psicoterapeuta cognitivo-comportamantale (credo più adatto a lavorare sul suo problema). Da quello che riferisce qui mi sembra che lei stia entrando in uno stato depressivo.
Mi scriva pure privatamente per qualsiasi chiarimento.

Cordialmente,

Dott.ssa Silvia Picazio

Dott.ssa Silvia Picazio Psicologo a Roma

343 Risposte

122 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Dipendenza affettiva

Vedere più psicologi specializzati in Dipendenza affettiva

Altre domande su Dipendenza affettiva

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19900 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15700

psicologi

domande 19900

domande

Risposte 79400

Risposte