Mamme che escludono altre mamme e altri bambini senza vere ragioni

Inviata da Estella · 27 gen 2020 Psicologia infantile

Buongiorno, nella classe elementare di mia figlia sin dai primi giorni si sono formati dei gruppetti che come criterio adottavano dapprima l'asilo di provenienza, fondendosi poi in altri gruppi più grandi. Da subito si sono formati due schieramenti: uno con le famiglie molto vicine alla parrocchia, pochi casi di separazioni, appartenenti a ceti medio alti o anelanti a farne parte; l'altra con bambini in situazioni un po' particolari, figli di coppie miste e alcune famiglie extracomunitarie. Sin da subito, l'atteggiamento delle mamme "vip" è stato esclusivo, e non inclusivo. Riunite a cerchio fuori dalla scuola, non hanno mai permesso alle altre di aggiungersi al loro gruppo dimostrandosi con loro fredde e distaccate, mentre molto allegre e amiche fra loro. Preciso che non ci sono mai stati screzi per motivi precisi, ma tutta una serie di piccole meschinità che andavano dal non invitare un gruppetto di bambini perché "non c'era posto" a un compleanno (il gruppetto escluso era sempre lo stesso); al rispondere malissimo o al non rispondere alle richieste di aiuto via chat; al polemizzare non appena si richiedeva un'informazione; al non presentarsi al compleanno di un dato compagno, senza spesso declinare l'invito o avvisare. I primi anni questa divisione si è sentita anche fra i bambini; preciso anche che alcune rigidità sono state riscontrate anche nell'altro gruppo, soprattutto come risposta agli atteggiamenti meschini. A un certo punto ho cercato, con grande sforzo, di gettare un ponte, per qualche tempo ha funzionato e sono riuscita a rimescolare le carte, soprattutto in classe, dove i bambini hanno imparato a conoscersi. Ma è bastato un litigio fra due mamme, per sentirmi dire che mia figlia avrebbe "fatto le spese" delle amicizie che frequenta. Preciso che nè io nè mia figlia c'entriamo nulla col litigio, nè siamo stati testimoni, nè abbiamo preso le parti di nessuna di loro due. Dunque alla fine delle elementari siamo di nuovo escluse dai compleanni di questa mamma e ora dovremo vedere cosa succede con le altre… da qui alla fine dell'anno, che per fortuna, è l'ultimo. il litigio riguardava una presa in giro della figlia appartenente al gruppo delle "vip" nei confronti dell'altra bambina appartenente all'altro gruppetto. Il motivo era una caratteristica fisica giudicata poco attraente, per cui la bambina sarebbe stata derisa. La mamma "vip" ha difeso la figlia, dicendo che "son cose da bambini" e che "prendersi in giro fra bambini è una cosa normale"… l'altra mamma ha difeso la propria figlia, definendo il fatto col nome di "bullismo", e devo dire che entrambe le reazioni mi sono sembrate esagerate. Da una parte una che "se ne frega" e dall'altra la "tragedia greca". Preciso anche di aver individuato nella mamma vip in particolare la persona che più di tutte causa divisioni e maldicenze all'interno della classe. Racconto un altro episodio, accaduto a me: quando è nato il mio secondogenito, mia figlia mi ha chiesto di portarlo fuori da scuola a farlo vedere ai compagni. Così ho fatto appena è stato possibile e tutte le mamme si sono avvicinate per vederlo, tranne questa mamma. Esortata dalle altre ad avvicinarsi ha risposto che a lei i bambini "non fanno nè caldo nè freddo", che "non le piacciono" e dunque che sarebbero stati complimenti falsi. Mi sono limitata ad alzare un sopracciglio e a non darle importanza. Questo episodio rientra perfettamente nel comportamento che lei ha sempre tenuto, in quel periodo, nei miei confronti. Polemiche su stupidaggini, rifiuto di salutare… senza che io avessi fatto nulla. Sapevo che si stava separando, e ho dato la colpa a questa situazione. Quando ho cercato di gettare un ponte, la situazione è migliorata, per poi però arenarsi nonappena si è verificato quel litigio fra lei e l'altra mamma, la cui figlia gioca molto con la mia. Siamo arrivati al punto che dopo le feste di compleanno tenute segrete, si pubblicano online le foto in modo che tutti le vedano, esclusi compresi. Questo dopo che le maestre hanno fatto divieto di invitare i bambini distribuendo gli inviti in classe, perché era accaduto che fossero stati distribuiti non a tutti i bambini, causando pianti e delusioni fra i non invitati. Le maestre hanno riscontrato la situazione ma non l'hanno, a mio avviso, contrastata in modo efficace. Confesso che è tutto molto estenuante e che inizio a essere abbastanza stanca. Per cui sono tornata a essere gentile con chi lo è con me, ignorando il resto, e sto insegnando a mia figlia a fare altrettanto, non occupandomi più di chi mi affibbia un'etichetta ma lasciando anche perdere le tragedie greche e chi ama rappresentarle. Chiedo di analizzare la situazione partendo da queste poche righe, ma soprattutto chiedo come potrei fare in una situazione analoga, ho un figlio più piccolo col quale ho paura di rivivere le stesse situazioni. Qual è il comportamento da adottare, in modo che i bambini non siano coinvolti in queste situazioni? I bambini non sono in grado di comprendere da soli e di comportarsi autonomamente, sebbene a volte dimostrino di essere più maturi di certi adulti. Grazie in anticipo per la risposta.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Psicologia infantile

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia infantile

Altre domande su Psicologia infantile

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29750

domande

Risposte 101200

Risposte