Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Mai baciato ragazze 22 anni

Inviata da Giovanni il 23 lug 2018 Terapia di coppia

Buongiorno, sono un ragazzo di 22 anni, sto facendo l'università e non ho mai baciato una ragazza. Di amiche ne ho tante e riesco ad avere buoni rapporti con l'altro sesso, di amicizia e sono contento, perché sono abbastanza socievole. Però non mi sento mai volenteroso a provarci tanto con le ragazze. Ho provato abbastanza seriamente con solo 3 ragazze, le quali mi hanno rifiutato. Ho provato ad invitarle fuori a bere qualcosa alla sera, un caffè, oppure di fare colazione insieme, per conoscerle ovviamente, perché mi sembrava una cosa gentile perché alla fine se una persona mi interessa ci provo quasi subito... Ho sempre un po' di paura a provarci con le ragazze perché sono sempre pieno di dubbi, ed entrare in intimità con una ragazza che conosco da poco non mi sembra proprio il mio caso mio. Ho sempre procrastinato questo argomento (della ragazza) perché non la vedevo e non la vedo una cosa necessaria in questo momento della vita (anche se mi sembra strano dire così) anche perché sto ancora studiando e non sono indipendente economicamente..
Ringrazio in anticipo per chi ha letto questo messaggio :)

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno Giovanni,
i tempi con cui viviamo le esperienze di intimità sono sempre soggettivi, variano un pò in base al carattere e alle difficoltà che incontriamo crescendo.
Come le suggerisce il collega credo che il punto sia capire se vive la sua situazione con disagio oppure no.

La sensazione che mi ha trasmesso, leggendo le sue poche righe, è che da una parte sente il desiderio di avere una relazione sentimentale (cosa assolutamente legittima!), dall'altra sembra invece che lo neghi, adducendo motivazioni concrete ("studio ancora", "non sono indipendente economicamente").

Forse, sotto sotto, come dice lei, al di sotto della sua apparente socievolezza, c'è un pò di timore verso che queste ragazze e verso questi baci non ancora dati. Come se ci fosse qualcosa, mi passa il termine, che la fa sentire un pò "bloccato" ("sono sempre pieno di dubbi", "ho sempre procrastinato").

Tenga presente che l'intimità con una persona si costruisce con il tempo, con esperienze di vicinanza emotiva e fisica. Abbia rispetto per i suoi tempi ma valuti se non sia il caso di riflettere su questi aspetti di sé con uno psicoterapeuta della sua zona, giusto per vederci un pò meglio e capire che valore hanno per lei queste dinamiche.

In bocca al lupo!
Dott. Alberto Mordeglia

Dott. Alberto Mordeglia Psicologo a Busca

81 Risposte

118 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Giovanni,
i tempi con cui viviamo le nostre esperienze di intimità sono sempre soggettivi. Come le suggerisce il collega credo che il punto sia capire se vive la sua situazione con disagio oppure no.

La sensazione che mi ha trasmesso, leggendo le sue poche righe, è che da una parte sente il desiderio di avere una relazionale sentimentale (cosa assolutamente legittima!!) dall’altra sembra che invece lo neghi, adducendo motivazioni concrete (studio ancora, non sono indipendente economicamente). Forse, sotto sotto, al di là della sua prontezza a socializzare, come dice lei, penso che ci sia un pò di timore verso queste ragazze e verso questi baci non ancora dati. Come se ci fosse qualcosa, mi passi il termine, che la “blocca” (“sono sempre pieno di dubbi”, “ho sempre procrastinato”).

Tenga presente che l’intimità con una persona si costruisce con il tempo e con ripetute esperienze di vicinanza, emotiva e fisica. Abbia rispetto per i suoi tempi ma valuti se non sia il caso di riflettere su questi aspetti con uno psicoterapeuta della sua zona, giusto per vederci un pò meglio e capire che valore ha per lei questa cosa.

In bocca al lupo!

Dott. Alberto Mordeglia

Dott. Alberto Mordeglia Psicologo a Busca

81 Risposte

118 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Giovanni,
il punto che può essere importante per lei da valutare in questo momento, è quanto viva con disagio e difficoltà l'assenza di una relazione sentimentale, quanto desidererebbe averla e quanto desidera invece la sua indipendenza.
Richiedere una consulenza ad uno psicologo della sua zona potrebbe aiutarla ad avere maggiori consapevolezze e informazioni.
Cordialmente,
Dr. Gianmaria Lunetta
Psicologo Clinico

Dr. Gianmaria Lunetta Psicologo a Torino

249 Risposte

397 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19300

domande

Risposte 78300

Risposte