MAGISTRALE: QUALE E DOVE?

Inviata da Ros · 16 lug 2021

Devo scegliere la magistrale post triennale, ma non so cosa scegliere. Sono nel pallone.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 LUG 2021

Buongiorno Ros,

non so quale sia il tuo dubbio, se ad esempio capire che cosa ti piace o se sei preoccupato/a di non riuscire a trovare lavoro dopo o qulacosa di diverso.

Posso però provare a darti un "input", da persona che si occupa di orientamento: queste scelte vanno basate sull'esperienza, non su un pensiero, nel senso che "pensare" a quale magistrale fare, analizzando i pro e contro di ciascuna potrebbe non essere una buona idea.

Puoi chiederti invece che cosa della triennale ti ha più appassionato, che cosa studiavi senza fatica o desideravi conoscere ancora più a fondo. E nello specifico quale aspetto di quella materia?
Oppure, se hai ancora tempo, puoi andare a vedere i singoli corsi della magistrale che più ti ispira e "sperimentare" quegli argomenti, andando magari a spulciare i libri consigliati in biblioteca, o le slide, o gli appunti di qualcuno che ha studiato lì.

Questa è solo una possibilità ovviamente.
Resto a tua disposizione. Ti auguro una buona vita,

Paolo Perez

Dott. Paolo Perez Psicologo a Torino

13 Risposte

6 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 LUG 2021

Buongiorno Ros,
La scelta che sta per fare è importante, ma non definirà totalmente il suo futuro, nella vita si intraprendono percorsi che non ci si aspettava di vivere. Provi a considerare quale piano di studi è più consono alla sua persona, facendo riferimento agli esami già sostenuti, e sopratutto gli sbocchi lavorativi successivi. Provi ad immaginarsi in un prossimo furturo, potrebbe aiutarla a prendere una decisone.

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

706 Risposte

332 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 LUG 2021

Buon giorno Ros!
seppure il suo messaggio sia stringatissimo si comprende ben lo stato di ansia e smarrimento che sta provando: la scelta della magistrale ha implicazioni che vanno oltre lo studio, è il primo passo verso il proprio futuro professionale e va affrontato con consapevolezza.
Nelle università sono spesso presenti dei servizi di orientamento, se non ne avesse uno disposizione posso esserle di aiuto in quanto mi occupo da oltre 20 anni di Risorse Umane e faccio anche colloqui di orientamento.
Resto a sua disposizione e le auguro ogni bene!

Dr.ssa Erika Conti - Consulenza Psicologica on line

Dr.ssa Erika Conti Psicologo a Savona

82 Risposte

91 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 LUG 2021

Cara o caro Ros

Che cos'è nello specifico che le genera confusione? Quali sono i suoi desideri e gli aspetti che ha valutato rispetto a questa scelta? Resto a disposizione per una consulenza (anche online) in cui approfondire e far luce sui suoi dubbi.
Un caro saluto
Dott.ssa Maria Isabella Ciampi

Maria Isabella Ciampi Psicologo a Perugia

62 Risposte

16 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 LUG 2021

Buongiorno Ros, magari potrebbe partire da cosa le piacerebbe approfondire rispetto al suo percorso precedente. Potrebbe vedere quali sono le materie e vedere cosa la interessa di più.
Cordiali saluti,
dott.ssa Annalisa Scala

Dott.ssa Annalisa Scala Psicologo a Senigallia

3 Risposte

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 LUG 2021

Ciao Ros.
Durante la triennale quale materia ti ha colpito maggiormente? Ti è sembrata stimolante e facile da studiare?
Ti consiglierei di scegliere sia in base alla tua propensione e sia verso ciò che il mercato offre.
Vorresti fare la psicologa/psicoterapeuta?
Scegli clinica, anche se il mercato è saturo.
Quindi finita la magistrale in clinica dovresti, non obbligatoriamente, ma è consigliabile per fare la differenza sul mercato del lavoro :fare un buon master della durata di due anni che ti immette nel mondo del lavoro oppure fare una scuola di psicoterapia in base all'indirizzo che più senti tuo.
Se scegli di intraprendere psicologia clinica potresti scegliere tra psicologia del ciclo di vita o sviluppo. Psicologia del ciclo di vita è più completo e ti dà una panoramica su tutte le età, tuttavia, se la tua passione è lavorare in futuro con i bambini scegli allora psicologa dello sviluppo.
Se sei appassionata di neiroscienze fai quest'ultime e puoi lavorare come psicologa oppure fare dottorato di ricerca o magari entrambe.
Se vuoi lavorare nelle aziende, potresti fare l'adetto alla selezione del personale e intraprendere psicologia del lavoro.
Se ti senti confusa potremmo fare una consulenza di orientamento se sei interessata.
Sono disponibile anche online.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo

Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

699 Risposte

218 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 LUG 2021

Gentile Ros,
quella che si accinge a fare è una scelta importante ed è comprensibile la confusione. Però non bisogna lasciarsi travolgere falda essa e darle la giusta dimensione.
Provi a fare innanzitutto una cernita tra quelle ‘papabili’ e quelle che esclude in partenza. Faccia poi, per ognuna di quelle rimaste, una lista di pro e contro per proseguire la scrematura. Questo se vuole seguire una scelta più razionale. Tuttavia, se alla fine dei giochi ha ancora confusione, perché la scelta non é quella che farebbe “di pancia” e per passione, o perché ancora non si sente convinta, Le consiglio qualche consulenza di orientamento mirata.
Qualora volesse, sono a sua disposizione.
Buona giornata,
Dr.ssa Annalisa Signorelli

Dott.ssa Annalisa Signorelli Psicologo a Belvedere Marittimo

381 Risposte

499 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 LUG 2021

Buongiorno, le suggerisco di intraprendere un percorso di orientamento in modo da lavorare sui suoi interessi, attitudini e motivazioni. Quando si è in confusione, talvolta la paura e l'ansia impediscono di guardare profondamente a se stessi.

Unn caro saluto

Luisa Fossati

Dott.ssa Luisa Fossati Psicologo a Firenze

426 Risposte

471 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18600

psicologi

domande 29700

domande

Risposte 100950

Risposte