lui vuole andare in vacanza con la sua ex

Inviata da Sara · 13 mar 2019 Terapia di coppia

Sto con il mio ragazzo da tre anni. Siamo due persone molto indipendenti, non sentiamo il bisogno di fare sempre tutto assieme per forza, facciamo molte cose assieme ma coltiviamo anche interessi diversi singolarmente, entrambi abbiamo una buona dose di libertà che abbiamo sempre vissuto senza preoccupazioni o gelosie. Siccome per questioni lavorative le vacanze non sempre coincidono, a volte ci troviamo a viaggiare senza il partner, assieme agli amici o in famiglia.
Ultimamente tuttavia é saltato fuori, per puro caso, che il mio ragazzo sente, ed incontra ancora una ragazza con la quale c'è stata diverso tempo fa una relazione sentimentale e intima.
Sebbene il nostro rapporto appunto é sempre stato caratterizzato dalla fiducia reciproca devo dire che questa informazione ha iniziato a preoccuparmi, in primo luogo perché l'ho saputo solo qualche mese fa (quando loro si vedevano da circa un anno), ed inoltre perché sono venuta a saperlo per caso senza che lui me ne parlasse: avendo già incontrato questa ragazza in giro per il paese, sapevo fossero amici ma non mi aveva mai detto che era una sua ex e che si vedessero.
Inizialmente mi sono confrontata con lui, cercando il dialogo con calma, comunicandogli questo mio disagio all'idea che vedesse una sua ex, e chiedendo spiegazioni per tranquillizzarmi riguardo alla situazione, anche spiegandogli questa mia sensazione che fosse un po’ una mancanza di rispetto nei miei confronti perché lui era “occpuato” e lei single. Però lui cercava sempre di darmi meno informazioni possibili, non era mai troppo chiaro; diceva e non diceva, così alla fine ho ceduto e di nascosto ho letto i suoi messaggi sul telefono: non l’avessi mai fatto! Ho scoperto tutta una dimensione che non credevo e non sapevo esistesse, messaggi e chiamate, serate fuori con lei, cene al ristorante, incontri a casa l'uno dell'altro per una qualsiasi scusa (purtroppo vivono molto vicini, mentre io sono un po' più distante da lui). La cosa peggiore é che dai messaggi si evince chiaramente un sentimento molto forte fra loro due, lui ha diverse foto di lei sul telefono, le dice spesso che è speciale, unica, che è sempre felicissimo di vederla, che é convinto che l'universo li leghi assieme e cose di questo tipo. Mentre lei chiaramente opportunista si autoinvita a casa sua, oppure gli chiede di raggiungerlo con una qualsiasi scusa, dal “ ho bisogno una mano in giardino” al “ ho bisogno di parlare con qualcuno”. Da quel momento mi sono preoccupata tantissimo. Lui inoltre non mi aveva raccontato assolutamente mai niente!
Dopo che di nuovo ne abbiamo parlato mi rassicurava continuamente che erano solo amici, che si sono riavvicinati solo ultimamente, che non la vede molto spesso (nonstante dai messaggi si vede che si incontrano davvero di frequente), che non c’è assolutamente nessun sentimento di amore fra loro.
Settimana scorsa mi dice che ha organizzato di andare via un weekend all’estero per partecipare a una specie di ritiro spirituale a cui da sempre teneva tantissimo partecipare e però aggiunge che la sua ex, venuta a sapere chissà come di questo evento, si era iscritta anche lei e che quindi volevano fare il viaggio e questo ritiro assieme. Inizialmente mi sono arrabbiata moltissimo perché per me la vedo come un assoluta mancanza di rispetto per la relazione in cui stai, un weekend intero! Mi sono impuntata a non farlo andare e ci sono stati fortissimi litigi a causa di questo. Alla fine un po’ perché ero stufa di litigare e un po’ perché mi dispiaceva vederlo così infelice, dopo la lite più forte che abbiamo mai avuto in tre anni ho ceduto e gli ho detto di andare.
si tratta di un evento molto importante e lui lo vuole convidere con un'altra donna che è stata una sua ex Sono molto delusa che lui ci voglia andare nonostante veda e sappia benissimo quanto mi faccia soffrire! Ho paura che al suo ritorno non lo guarderò con gli stessi occhi, il dubbio sarà sempre con me e sarò sempre arrabbiata per la sua decisione.
Vorrei sapere qual è il modo migliore per affrontare la situazione? Con questa mia decisione non ho permesso troppo? cosa posso fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 14 MAR 2019

Gentile Sara,
a mio avviso, il problema non è tanto se lei ha permesso troppo e quindi ha sbagliato oppure ha fatto bene a lasciar andare il suo fidanzato con la ex al "ritiro spirituale".
Il problema è che per questo ragazzo lei non è l'unica donna al centro delle sue attenzioni e dei suoi sentimenti.
Ora se lei è, come dice, una persona indipendente e per niente gelosa, non dovrebbe avere problemi per la situazione che si è venuta a creare ma così non sembra essere anche perchè il suo ragazzo non è stato molto trasparente con lei e forse neanche molto corretto.
Si evince quindi che in lei è insorto un conflitto interiore che non la fa stare bene e che può essere risolto solo in due modi :
a) prendendo posizione e dicendogli quello che ora lei pensa per dargli la possibilità di rettificare il suo comportamento;
b) rinunciando a lui senza rimpianti e/o sensi di colpa.
Se non si sente di mettere in atto nessuna delle due opzioni può sempre avvalersi di una consulenza psicologica dal vivo.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 MAR 2019

Cara Sara, è come se da un lato sentisse i campanelli di allarme suonare ma poi cercasse di razionalizzarli cercando di dare loro meno valore o un valore diverso. Tuttavia, non mi pare che i campanelli di allarme smettano di suonare. Del resto, sentirsi tranquilli in presenza di non detti, segreti e messaggi di intesa con un'altra donna è una bella impresa.
Inoltre, mi pare di capire, che il suo fidanzato non reagisca con modalità finalizzate a farla sentire sicura e tutelata nella coppia ma continui ad agire quei comportamenti che non la fanno stare bene.
Se non si sente tutelata e sicura in questa relazione cosa la tiene lí?
Un caro saluto. Luisa

Dott.ssa Luisa Fossati Psicologo a Firenze

381 Risposte

432 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17300

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88500

Risposte