Lui non vuole me

Inviata da Yvonne · 3 mag 2018 Terapia di coppia

Buon giorno, avevo capito questo da tempo ma purtroppo mi sono voluta illudere e creare una falsa speranza, solo perché credevo in lui e in tutte quelle scuse che fino ad ora lui ha costruito. Siamo in una relazione a distanza da due anni e solo lo scorso Agosto siamo riuscito a conoscerci,. Da allora c'è stata solo una ultima volta a Gennaio poi sono nati i problemi (una lunga battaglia contro la ex moglie che per anni ha impedito al mio "ragazzo" la possibilità di poter vedere e stare con il figlio) e con essi le solite cantilene: vieni, non vieni, compriamo una casa insieme, possiamo stare tutti e tre insieme, la prossima volta faremo questo, quello, est... poi non venire, ho un meeting, ho l'influenza, devo aiutare mia sorella..... insomma un tira e molla continuo per potersi vedere un ennesima volta. Ho capito che a lui di me non importa nulla, non prova desiderio di vedermi, di dirmi anche telefonicamente parole dolci, un mi manchi, ti amo, non vedo l'ora.... ho capito che non gli interessa stare con me ne a distanza e ne vicino, anzi potrei trasferirmi da lui in Uk, ma solo lavorativamente, non devo pensare ad una relazione, quindi che senso ha chiedere ad una persona di trasferirsi se poi non ti interessa. Due settimane fa mi dice: ci vediamo a fine mese, ora ho risolto parte dei miei problemi, ti chiedo un Po di pazienza perché quando io dico che voglio stare vicino ma non insieme è solo perché finanziariamente non ho più risorse e perché sono ancora scottato dal mio passato, dobbiamo conoscerci, ma non escludo che noi vivremo insieme un domani. Stamani mi dice invece che anche per questo mese deve chiudere alcuni incontri di lavoro, che Giugno è vicino anzi a Natale forse possiamo incontrarci, est... insomma, io ho capito che a lui di me importa ma solo perché mi chiama tutti i giorni e non perché sia innamorato, altrimenti da Agosto si sarebbe dato da fare. Lui ha voluto prendere tempo ed io ho giustificato questo suo volere, in effetti fino a Ottobre è stato delizioso e sopra tutto reale con me, ma ora non capisco il senso di tutto, cercarmi ma non esporsi nelle parole, nei gesti, vuole fare l'amico portandomi a vivere li ma non sa se ci sarà o non ci sarà qualcos'altro per noi. A questo punto lascio perdere, sono quasi tentata di dirgli che non accetto la sua elemosina, che ho visto i gesti che ha fatto per me fino alla scorsa estate ma che poi ha voluto disinnamorarsi non so per che cosa. Che si trovi li qualcuno che badi a lui e al figlio, una che ha già il lavoro, una casa propria dove stare, est,,, io devo partire sola e con che garanzie? sono molto arrabbiata anche con me, speravo che avesse capito il mio valore, o forse è proprio questo, comunque io volevo solo avere la possibilità di incontrarci invece lui ha perso tempo e la cosa si è sfilaccaiata da sola. Grazie di avermi fatto sfogare, spero in una risposta.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 MAG 2018

Gentile Yvonne,
la sua storia meriterebbe sicuramente di essere approfondita in quanto in questo contesto non è possibile carpire diversi elementi che sarebbero utili per avere un quadro chiaro della situazione. La relazione che vive è sicuramente molto complicata e la distanza fisica tra lei e il suo compagno non vi aiuta sicuramente come coppia, non concedendovi momenti di condivisione e intimità. È importante che prima di agire lei possa far chiarezza per poi parlare apertamente al suo compagno e comprendere se le vostre intenzioni e volontà possono in qualche modo trovare un punto di incontro che vi consenta di star bene. Se questo non fosse possibile deve però pensare primariamente al suo di benessere, quindi le consiglio in ogni caso di rivolgersi ad uno Psicologo della sua zona per un consulto e per ricevere un adeguato sostegno che possa per lei essere una importante risorsa per affrontare al meglio la sua situazione.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1125 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88400

Risposte