ludo patia

Inviata da Gio · 7 apr 2016 Ludopatia

Buondì dott.ssa, ho letto la sua risposta al mio quesito ed ho, purtroppo avuto conferma ai dubbi. Per correttezza le spiego il perché della mia domanda.
Ho il viziaccio di fumare, ultimamente avevo provato a smettere ma senza risultati, ma credo che la molla decisiva ad almeno provarci è stata alimentata anche perché quando entro in una tabaccheria o un bar trovo sempre un anziano/a o un adulto (spesso lavoratori nelle ore di pranzo o la sera) attaccati a macchinette da gioco.
Dove abito io c'è una cartoleria-tabacchi dove vanno tutti a comprare qualcosa, io di solito le sigarette ma ci sono alunni, mamme e persone diverse ma da quando il titolare ha aggiunto 2macchinette da gioco (oltre gratta e vinci di ogni colore e genere) si è, in qualche modo creato un punto del gioco.
Comunque quello che più mi rattrista è vedere gli anziani giocare ed inevitabilmente perdere, glielo si legge in viso. In breve credo che non sia solo una responsabilità individuale, non solo e voi avreste bisogno, secondo me, di avere più voce nei confronti e nelle responsabilità delle istituzioni.
Io giro molto e vedo questa triste situazione ovunque, in quasi tutti i bar, tabacchiere.
Chissà, tra un po' ritenterò di smettere di fumare e quando riuscirò non vedrò più il problema, spero proprio di no.
Grazie per il suo tempo
Buon lavoro

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 9 APR 2016

Caro Giò,
è proprio vero oggi queste "macchinette" sono dappertutto e tutti quanti ci giocano; uno fa una giocata, uno due, tre e qualcuno acquisisce questa dipendenza.
Di fronte ad una macchinetta si ha la sensazione di essere in presenza di una sorta di bacchetta magica che potrebbe cambiare in un secondo la situazione personale e sociale.
Spesso il cambiamento della persona avviene ma in senso inverso e, invece che in un principe o principessa, la persona si trasforma in un soggetto sempre più debole e marginale e, piano piano, sempre più incapace di prendere in mano la sua vita e dipendende da questa illusione.
E' una situazione tragica e certo si dovrebbe fare di più in merito, anche da parte di noi psicologi.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7031 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 LUG 2017

Concordo con lei: la dipendenza al gioco è un problema spesso sottovalutato ma estremamente importante, è bene non sottovalutare ogni episodio.
Un saluto
Dott.ssa Ilaria Albano
Psicologa a Roma

Dott.ssa Ilaria Albano Psicologa Psicologo a Milano

269 Risposte

322 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 APR 2016

Gentile Gio,
come lei giustamente segnala, il problema della dipendenza da gioco d'azzardo è serio e certamente sottostimato.
Ritengo che alla base di questa come di tante altre psicopatologie, vi sia una situazione di bassa autostima che spinge persone di diversa età e condizione sociale a credere di poter magicamente cambiare la qualità della propria vita grazie ad una grossa vincita.
Finchè per curiosità, scherzo o moda augurale si fa la giocata singola come può essere, ad es., in occasione della lotteria di Capodanno, non è un grosso problema.
Quando però ci si ostina a tentare continuamente la fortuna nella convinzione che la nostra vita è eterodiretta e non autodiretta, allora si può gradualmente arrivare ad acquisire una vera dipendenza che spesso porta alla rovina economica e psicologica.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7126 Risposte

20287 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ludopatia

Vedere più psicologi specializzati in Ludopatia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte