Lo amo più di me stesso ma non mi eccito più come prima

Inviata da Paolo · 29 ago 2018 Problemi sessuali

Buongiorno dottoressa, sono un ragazzo hay fidanzato da 8 mesi con un ragazzo di 23. All'inizio ho dovuto lottare per averlo perchè lui non voleva ma poi anche lui si è innamorato. Andava tutto bene anche nel sesso, lo facevamo e poco dopo io già ero pronto a rifarlo, ma da qualche settimana a questa parte io preferirei proprio evitarlo anche quando lui mi stuzzica mi lascio andare ma la paura di non arrivare all'erezione mi assale e infatti a volte non la raggiungo completamente oppure non la reggo per tanto tempo. Lui fisicamente mi fa impazzire, perchè mi accade questo? Premetto che ultimamente qualche problemino di coppia c'è stato per via di alcune discussioni ed io ho temuto di perderlo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 31 AGO 2018

Buongiorno Paolo,
la qualità della vostra relazione sessuale è può essere connessa ad eventuali difficoltà della vita di coppia. Certo lei sta avendo molto difficoltà con la sua paura di non riuscire a raggiungere l'erezione e varrebbe la pensa contattare un professionista per ricevere supporto in questo difficile momento.

Cordialmente,

Dr. Gianmaria Lunetta,

Psicologo Clinico a Torino

Dr. Gianmaria Lunetta Psicologo a Torino

249 Risposte

400 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 AGO 2018

Buongiorno Paolo, la paura di perdere l'altro non è una questione da poco... forse le consiglio di provare a comunicare con l'altro cercando di pubblicare queste sue paure. La problematica sessuale è molto probabilmente una conseguenza sulla quale non mi focalizzerei troppo. Cerchi rassicurazioni e dialogo con il suo compagno senza temere la sua prestazione sessuale.
Buoni Pensieri
G. Dr. Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

545 Risposte

241 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 AGO 2018

Buongiorno Paolo,

Per poterla aiutare sarebbero necessari ulteriori elementi della sua vita e della problematica che pone. Se ha notato questo cambiamento da poco porrebbe essere collegato al litigio che avete avuto, perché ha paura di perderlo? L'atto sessuale è strettamente legato alle emozioni e sensazioni del momento.
Le consiglio un percorso psicologico, online o da un professionista della sua zona.
Resto a disposizione per eventuali chiarimenti, mi scriva.

Cordiali saluti
Dott.ssa Alice Noseda

Dott.ssa Alice Noseda Psicologo a Lecco

1666 Risposte

1180 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Problemi sessuali

Vedere più psicologi specializzati in Problemi sessuali

Altre domande su Problemi sessuali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 25700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17450

psicologi

domande 25700

domande

Risposte 90450

Risposte