Lo amo ma non sono felice

Inviata da Angelique · 3 nov 2016 Terapia di coppia

Ho 20 anni, sono fidanzata da 3 anni, una storia bellissima ma che a maggio ha smesso di funzionare. Ha smesso di funzionare per colpa mia quando ho tradito la fiducia del mio lui, e da allora è cambiato il nostro rapporto. Ad oggi il rapporto si sta trascianando, non capisco perché non è come prima, perché nonostante tutti gli sforzi non torna ad essere bello come prima. Questa cosa mi fa piangere e stare male. Chiedo in continuazione spiegazioni, e più chiedo più lui si allontana. Mi ha anche detto che non ne può più di vedermi piangere e che non è felice, e che a breve prenderà una decisione- Credo di amarlo ma non sono felice e credo che lui si trovi nella stessa situazione. Come è possibile? Come uscirne? Aiuto

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 4 NOV 2016

Cara Angelique,
sembri molto confusa e forse non sai neanche tu cosa vuoi in questo momento. Dici di aver tradito la fiducia del tuo ragazzo e, lo dico senza giudicare, questo può minare profondamente un rapporto. Per cui credo che tu debba concedere del tempo al tuo ragazzo perché possa continuare ad avere fiducia in te. Dici di essere innamorata ma di non essere felice, perché? A cosa è dovuta questa infelicità? Come mai hai sentito l'esigenza di tradire la fiducia che il tuo ragazzo riponeva in te e minare così il vostro rapporto? Con i conseguenti sensi di colpa che ora provi. Forse senti il bisogno di allontanarti da questo legame?
Questo non vuole essere un interrogatorio ma solo porre alcune questioni sulle quali forse dovresti lavorare con l'aiuto di un collega.
Iniziare un percorso che dia significato anche a comportamenti e sentimenti che sembrano andare contro a ciò che vogliamo, ma che forse ci stanno indicando che quella non è la direzione che vorremmo che la nostra vita prendesse.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Loredana BELIGNI
Psicologa
Torino

Dott.ssa Loredana Beligni Psicologo a Torino

36 Risposte

65 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 NOV 2016

Cara Angelique,
Sei molto giovane e le passioni nei cuori giovani sono forti e turbolenti come uragani. Capisco la tua sofferenza, chi di noi non ci è passato almeno una volta? Dici che lo hai tradito e allora la domanda che mi farei è perché? Forse eri insoddisfatta della vostra relazione? Non riuscivi a parlarne o a capire fino in fondo cosa non ti piaceva di lui o del vostro stare insieme? Sai, la relazione intima con un'altro ci pone spesso davanti ai nostri punti deboli ma può essere anche uno strumento di crescita. Che ne pensi? Può essere utile anche chiedere sostegno ad uno/a psicologo/a.
Sono comunque a tua disposizione.
Dott.ssa Russo Silvana
Ricevo a Signa e Firenze

Dott.ssa Silvana Russo Psicologo a Signa

9 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 NOV 2016

Cara Angelque,
in che senso ha tradito la fiducia del suo ragazzo? Come si spiega questa avvenimento? Quale direbbe che ne é il motivo? Cosa è cambiato secondo lei nella vostra relazione e a partire da quando? Credo che la cosa più importante sia forse capire e comprendere i motivi di questo allontanamento per poter poi chiarire che cosa questo significhi per voi singolarmente e come coppia. Ogni relazione é soggetta ad evolversi e questo può non essere semplice, tuttavia non necessariamente deleterio per voi, dipende appunto quale ne é il motivo. Potete considerarlo come un segnale, una spia luminosa, si tratta, anche insieme di capire di cosa.
Rimango a disposizione.
Cordialmente,

Annalisa Anni
Psicologa Psicoterapeuta Padova

Alternativamente-Centro di psicologia di Annalisa Anni Psicologo a Padova

505 Risposte

927 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 NOV 2016

Ciao Angelique,
quello che racconti è sicuramente triste. Quello che io noto è che il tuo ragazzo non ha deciso di interrompere questa relazione, per cui questo potrebbe essere un tempo che puoi utilizzare per recuperare la sua fiducia! Una nuova fiducia, fatta di cose nuove. Le cose (sia rotte che non) non possono tornare mai come prima (ogni giorno) per il semplice motivo che non siamo mai la stessa persona, da un giorno all'altro. Se il tuo ragazzo avesse voluto interrompere questa relazione l'avrebbe già fatto. Il tuo pianto che scopo ha? Prova a rifletterci... Tu daresti la tua fiducia ad una persona che si mostra così fragile? Perchè non provi a rivolgerti a qualche collega con l'impegno di costruire una nuova forza, un nuovo vigore? Magari quello che hai fatto per tradire la sua fiducia dipende proprio dal fatto che stai affrontando un cambiamento intimo e personale. Forse la chiave di tutto sta nel presentare al tuo ragazzo la nuova Angelique, della quale potrebbe innamorarsi di nuovo e in modo diverso! E sicuramente anche lui sta affrontando un cambiamento interiore. Un percorso di coppia potrebbe aiutarvi a conoscere questi cambiamenti, a comunicare quello che vi sta capitando. Ti auguro caldamente che, in ogni caso, possiate riuscire insieme ad affrontare il problema. Evitando la comunicazione, evitate l'avvicinamento. Spero di averti dato degli spunti di riflessione, più che soluzioni fatte e pronte. A presto.
Dott.ssa Claudia Cola, Taranto.

Dottoressa Claudia Cola Psicologo a Taranto

14 Risposte

25 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 NOV 2016

Buongiorno Angelique,
probabilmente il suo ragazzo sta ancora elaborando la delusione arrivata dall'aver tradito la sua fiducia.
Quando capitano degli eventi all'interno di una coppia questi hanno bisogno di essere rielaborati possibilmente in coppia. Il suo voler tornare a tutto come prima in questo momento è difficile se non parlate e lui è lontano.
Questi eventi provocano inevitabilmente dei cambiamenti, niente può essere come prima; però ci possono essere degli spunti di crescita per la vostra coppia.
Anche se siete giovani potrebbero esservi utili degli incontri di sostegno alla coppia.
In questo momento è come se lei attendesse solo ed esclusivamente una risposta da parte di lui.
Potrebbe esserle utile anche un sostegno individuale.
Saluti

Dott.ssa Lorico Psicologa Psicoterapeuta a Piacenza

Dott.ssa Concetta Lorico Esposto Psicologo a Piacenza

97 Risposte

90 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 NOV 2016

Gentile Angelique,
penso sia rilevante innanzitutto sapere cosa hai fatto per tradire la fiducia del tuo fidanzato onde valutare meglio la sua delusione e il conseguente atteggiamento.
Di sicuro, poi, affliggersi e affliggere non è una soluzione.
Ti suggerisco perciò di chiedere un sostegno psicologico per esser aiutata a capire se ci sono i presupposti per un chiarimento e un recupero oppure è preferibile chiudere e voltare pagina.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7297 Risposte

20612 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 NOV 2016

Cara Angelique, in casi come questi è necessario un periodo di allontanamento durante il quale, entrambi, potrete verificare le cause dei vostri malesseri e vedere com'è la vita senza l'altro. Vi siete fidanzati giovanissimi, forse è il caso di una pausa di riflessione. Se il tuo malessere ti impedisce di vivere serenamente ti consiglio senz'altro di rivolgerti a una psicologa per degli incontri di sostegno. Auguri dr. Annalisa Lo Monaco

Dott.ssa Annalisa Lo Monaco Psicologo a Roma

551 Risposte

816 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17900

psicologi

domande 27350

domande

Risposte 94450

Risposte