Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

L'impressione di essere tradita

Inviata da Vanessa il 17 set 2015 Terapia di coppia

Salve a tutti mi chiamo Francesca, abito in un piccolo paese in Sicilia e frequento il liceo.. Sono fidanzata da poco piu anni di due anni con il mio ragazzo che ha 21 anni, oggi vi racconto il mio 'problema' che mi tortura e che non mi fa vivere tranquilla la mia storia d'amore. Inizia tutto cosi una mattina di un anno fa ero insieme a lui e mi racconta che la notte stessa aveva sognato una ragazza, che si divertivano in giro con il motorino ecc, quando me lo ha detto ero tranquilla poi ha provato a descrivermela, bassina, con le guance sempre rosse, carina ecc.. Ma non avevo capito chi era, finché la vedo e da li in poi sono stata super gelosa di questa cosa, la cosa che mi dava fastidio e che lei è davvero una bella ragazza, magra perfetta. Ed il fatto che lui ha detto che e' carina. È stato un incubo per me, quanti pianti ho fatto, purtroppo io sono cosi che sto male per cose che per un'altra ragazza si risolvono in un giorno e per me mai! La cosa più brutta è stata doverla vedere ogni giorno dato che aveva la classe di fronte alla mia, insomma per me è una cosa inaccettabile, addirittura mi diceva che non l'aveva mai vista però sapeva che si mette sempre il fard sulle guancie mah.
Un po' prima di quest'estate il mio fidanzato ha conosciuto un ragazzo all'uscita di scuola che anche lui aspettava per prendere la sua ragazza, questo ragazzo è un tipo a cui piace molto guardare ragazze e vantarsi anche se lui è bruttissimo fisacamente.. Comunque il mio fidanzato si era confidato con lui sull argomento di cui ho appena parlato, e sapeva benissimo che nominare il nome di questa ragazza poteva suscitarmi tristezza lacrime, una sera eravamo al ristorante e lui dice il nome della ragazza "casualmente" voleva farmi credere, lo ha fatto apposta! Ma che amico è, se sa che potrei piangere perché vai a dire sta cosa che inoltre il mio fidanzato gli aveva detto di non fare.. Da quella sera li non siamo usciti più con loro per un periodo, settimane fa forse da un mese ci siamo riavvicinati (tutti e 4) e così come prima uscivamo quasi tutti i giorni insieme.. Finché ,siccome la mia famiglia ha il rifornimento di benzina e il mio fidanzato ogni settimana nel weekend lavora li, c'e' una ragazza che viene sempre li " casualmente", una mattina racconto alla fidanzata di questo amico che ero molto triste del fatto che il giorno prima, ero con il mio fidanzato al supermercato poi lui esce va fuori e siccome era di spalle volevo vedere che faceva di nascosto con il telefono però lui si è girato e non ci sono riuscita, gli ho chiesto di farmi vedere la cronologia e non ha voluto assolutamente darmi il telefono, cosa molto strana dato che non aveva mai fatto così, lui dice che si è sentito "spiato e quindi non me lo ha dato ma non ci credo tanto .. Questa cosa mi ha fatto molto insospettire e mentre glielo raccontavo mi dice lei che ce una cosa che non dovrebbe dirmi ma lo fa dato che è mia amica.. Mi dice che il suo ragazzo gli ha raccontato che il mio fidanzato ha guardato dalla testa ai piedi quella ragazza che viene spesso ha detto che è carina e che poi ha detto "niente ci fa se la guardo tanto non ce chidda" che sarei io. E il giorno prima questo ragazzo dice il nome di questa ragazza sempre casualmente ed infatti l indomani mi va a dire questa cosa e mi ha detto anche che confessandosi con questo amico gli ha detto che la ragazza di prima gli piaceva molto e la voleva. io rimasta scioccata non ci potevo credere piangevo e volevo lasciarlo ma non lo fatto alla fine diciamo che ho creduto a lui, le cose strane sono due 1 il fatto che perche loro si dovevano inventare una cosa del genere e 2 perché il mio fidanzato di tutto ciò dopo tutte le volte che abbiamo parlato di questa cosa si è preoccupato non del fatto che loro si sono inventati questa cosa ma del fatto che me lo abbia detto," non si dicono queste cose anche fosse vero lei doveva farsi gli affari suoi" questo è ciò che intente dire il mio fid. Cosa assurda e strana!!!! Poi lui ha parlato con loro del fatto che lui è tranquillo lavora e poi gli si vengono dette queste cose ecc ecc loro non hanno detto una parola sono stati in silenzio tutto il tempo. E da quella sera non usciamo più con loro, lui comunque è molto strano ce qualcosa che non so non mi convince, il fatto che questa viene sempre, poi ieri mentre parlavamo al telefono ho sentivo il rumore di quando gli arrivano i messaggi e lui ha negato.. Ma non gli credo lo sentivo perfettamente, che strano. Comunque io sto impazzendo non ce la faccio più vorrei una vostra opinione, una ragazza ha bisogno di sicurezze certezze e quando gli dico se lui mi tradirebbe o altro non mi da quella sicurezza da potergli credere risponde in maniera un po superficiale.. Lui mi tradisce? Conoscendolo non sarebbe il tipo da farlo ma troppe cose mi hanno fatta ricredere. Scusate se mi sono dilungata molto, grazie in anticipo!!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Francesca,
lei sta mostrando al fidanzato e agli amici tutta le sue insicurezze e fragilità.
Dare questa immagine di sè non è bello nè utile anche perchè la espone ad essere compatita se non ridicolizzata. Altrettanto inutile è arrabbiarsi, fare scenate di gelosia o stare a soffrire nel dubbio se viene tradita oppure no.
Quello che invece è utile e le gioverebbe molto è un percorso di psicoterapia per acquisire autostima e assertività da usare poi nel rapporto col suo fidanzato che solo così potrà essere inquadrato e portarle quel rispetto che lei desidera.
Tutto il resto sono solo cose piuttosto banali che lasciano il tempo che trovano.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6680 Risposte

18719 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

gentile Francesca
la gelosia è la convinzione che un'altra persona abbia qualcosa che noi non abbiamo.
In tale contesto mi sembra che da parte sua vi sia molta insicurezza riguardo la sua immagine rispetto alle altre donne, questo si traduce quindi in sensazione di essere tradita ecc.
Se la sensazione che ha le procura particolare disagio le consiglio un colloquio psicoterapeutico
cordialità
Dott.ssa Antonietta di Renzo (VR)

Dott.ssa Antonietta di Renzo Psicologo a Verona

38 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Francesca,
da un lato vi è questo fidanzato che ti dice di non avere desiderio di questa ragazza, dall'altro le parole degli amici che sembrano confermare il suo interesse, dall'altro ancora la tua insicurezza.

Mentre non ci sono possibilità di modificare le scelte e i pensieri altrui, si può fare molto per rendere più forte il proprio mondo interiore. Sviluppare resilienza (la capacitò di tenere duro nelle difficoltà mantenendosi flessibili e senza "spezzarsi"), fiducia in se stessi, capacità di rispettarsi e farsi rispettare è importante per il suo futuro.

Ci sono due modi che, portati avanti in parallelo danno i risultati migliori: svolgere attività che piacciono e in cui si possono valorizzare le proprie risorse e seguire un percorso di sostegno psicologico mirato all'esplorazione e conoscenza di sè.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2030 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15700

psicologi

domande 19850

domande

Risposte 79250

Risposte