L'ho lasciato ma non so se dargli un'altra possibilità

Inviata da Love · 18 nov 2019 Terapia di coppia

Buongiorno a tutti. Vi ringrazio in anticipo per le risposte che potrò ricevere. Vi spiego un po' la mia storia. Ho 22 anni e sto con un ragazzo da più di 4 (lui 29). All'inizio della nostra storia, per i primi due anni, non avevamo molti problemi perché tante cose non riuscivo a vederle. Ad esempio dovevo rispettare determinati orari per il rientro a casa inizialmente quindi non potevo sapere che lui a prescindere da questo non avrebbe mai fatto le 4 del mattino con me (si, anche questa estate mi ha fatta tornare a casa piantando in asso i nostri amici perché era tardissimo ma lui era in FERIE). Da due anni la nostra storia è a distanza e inevitabilmente tutto è più difficile. Lui torna solo due volte l'anno e io sono andata già molte volte a trovarlo aiutandolo anche con i traslochi e dimostrando la mia vicinanza nei momenti difficili. Non abbiamo mai e dico mai fatto una vacanza insieme, nemmeno una gita fuori porta, nemmeno una spa, niente di niente. Ogni volta che propongo qualcosa visto che lui è totalmente privo di iniziativa mi dice che non ha i soldi per le vacanze. Le prime due volte mi è andata bene poi alla terza sono scoppiata. Un giorno in spa si affronta anche con 50 euro e io li avrei presj da quello che ho racimolato in qualche mese di lavoro perché faccio l'università e ho lavorato pochi mesi mentre lui ha da anni stipendio fisso anche se ha cambiato più lavori. La cosa che mi ha mandata in bestia è stata che dopo questa brutta litigata prenota un giro in barca insieme agli amici sapendo che a me non piace, quindi per quello i soldi li ha trovati senza problemi. Abbiamo litigato di nuovo. Un'altra cosa che ci ha fatto litigare più volte è il fatto che lui si fa sempre influenzare dalla sua famiglia anche se vive per conto proprio (quindi economicamente è indipendente). Lo scorso anno doveva tornare nella nostra città dopo mesi che non ci vedevamo e appena me lo ha raccontato io ero felicissima se non fosse che mi chiede di non dire niente a nessuno perché doveva fare una sorpresa alla madre.. ci sono rimasta malissimo perché avrebbe potuto fare la sorpresa a entrambe e non mettermi da parte.. La volta successiva stava per fare i biglietti ma i suoi lo hanno rimproverato perché non poteva continuare a fare spese e ha deciso di non tornare.. Io non sono più riuscita a sopportare e l'ho lasciato da qualche giorno. Continua a farsi sentire perché dice che mi ama e io mi attacco a cose che lui definisce irrilevanti ma che a me fanno soffrire. Qualche mese fa finalmente ero riuscita (speravo) a convincerlo per fare una gita fuori da prenotare per l'indomani e mentre sua madre ci ascoltava gli ha detto di lasciare perdere perché aveva spese da affrontare e da li a poco sarebbe ripartito per lavoro e potevamo andare un'altra volta. Due ore prima eravamo decisi a prenotare, parla lei e si cambiano i progetti? Io ci sto male ma credo dj aver fatto benissimo anche se forse sono troppo esigente e non troverò più nessuno che mi ami davvero...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 23 NOV 2019

Gentilissima Signorina, le motivazioni che hanno portato alla fine del vostro rapporto sono ben descritte. Il suo dubbio se tornate sui suoi passi andrebbe esplorato magari con il sostengo di un professionista per essere più consapevole dei suoi sentimenti ed aspettative. A volte anche se dolorosa una separazione può essere l'inizio di un cambiamento ed aprire nuove prospettive. Analizzerei meglio la sua paura di non incontrare un altro amore che possa essere per lei più emozionante e soddisfacente. Sembra quasi che lei non si riconosca il diritto di essere amata.

Dott. Lorenzo Truffi Psicologo a Perugia

27 Risposte

5 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 NOV 2019

Cara Love,
il suo pseudonimo già la dice lunga sui suoi obiettivi: l’amore. E come darle torto a 22 anni? L’amore (un primo, o quasi primo, amore)dovrebbe essere un’esperienza totalizzante, coinvolgente su tutti i piani comunicativi interpersonali. Dovrebbe esserci la costruzione di progetti che seguono la vostra crescita personale, professionale e di coppia e lo slancio vitale di perseguirli a tutti i costi. Tuttavia da suo racconto tutto questo non compare. Lei sembra stanca, insoddisfatta e incompresa rispetto alle esigenze che manifesta, lui sembra distante e preso dal lavoro/carriera e interessato a svaghi più personali che di coppia. Di sicuro la distanza non aiuta l’intimità e piano piano slega anche le vostre diverse quotidianità che possono anche trasformarsi in estraneità.
Penso che potrebbe esserci un miglioramento solo se entrambi riusciste ad affrontare una profonda riflessione sulle vere esigenze e sentimenti reciproci e la reale disponibilità ad investire energie e costruire progetti di coppia. Altrimenti l’amore arriverà comunque se lei lo vorrà. Con un’altra persona più corrispondente a lei.
Cari saluti.

Dott.ssa Claudia Praderio Psicologo a Torino

14 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86850

Risposte