Lei mi ha lasciato perchè non si sente pronta

Inviata da MB il 31 ott 2017 Terapia di coppia

Sono stato un mese con una tipa, ci volevamo bene, baci, carezze, risate. Cinque giorni fa mi ha chiesto di restituirle un libro, e io volendo fare un gesto galante vi ho inserito un bigliettino con una poesia, contenente la fatidica parola LOVE… Solo ora mi rendo conto della sfrontatezza del mio gesto.
Il giorno dopo, lei mi scrive dicendo che vuole parlare, e io le chiedo se son stato maleducato delle volte, ma lei dice di no. Quando ci incontriamo, mi spiega che non se la sente di stare con me per problemi suoi, effettivamente plausibili non c’è che dire, però mi riempie anche di complimenti.
Devo necessariamente aver fatto qualcosa che l’ha spinta ad allontanarsi, infatti in questi giorni ho sempre esitato a prenderle la mano, baciarla, cose così, perchè di fronte alla folla o agli amici nostri un pò mi vergogno un pò temo che si vergogni lei. Non sono mai stato del tutto freddo però, un contatto fisico l’ho sempre stabilito e alla fine lei ha sempre capito i miei sentimenti. Solo che sono molto insicuro con le donne, sono disinvolto a parole, dopo anni di autoanalisi, ma ancora timido nei gesti, nella cosiddetta prossemica.
Ma sono stufo di mettere a disagio le donne, ogni singolo appuntamento mi è andato in bianco e per una volta che una ragazza si infatua di me me la lascio sfuggire. Non ce la faccio, così. Mi sento veramente fuori luogo.
Sto guardando avanti, ma non vedo un buon futuro per me se continuo con queste indecisioni. Cerco un rapporto sereno ed equilibrato.
Sono stufo di far scappare persone belle, gentili, che per me non hanno altro che modi dolci e carini.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile M.B.,
è possibile semplicemente che questa ragazza, pur avendo simpatia e affetto per lei, incalzata dalla sua "dichiarazione" scritta, non si è sentita pronta ad assumere un impegno con lei ed ha preferito chiarire.
Tuttavia, se lei è sempre interessato, non dovrebbe scoraggiarsi e svalutarsi come sta facendo ma pazientare e continuare ad avere il rapporto di prima per verificare se in tempi ragionevoli cambia qualcosa negli atteggiamenti della ragazza.
In fondo, lei non ha fatto nulla di male e il suo gesto, comunque, è stato sicuramente apprezzato.
Nel frattempo è consigliabile che lei si prenda cura della sua bassa autostima intraprendendo un percorso di psicoterapia preferibilmente cognitivo-comportamentale.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6464 Risposte

18113 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile MB,
credo che la ragazza di cui sta parlando non sis enta sinceramente pronta ad intraprendere una relazione "impegnativa" con Lei e la parola LOVE è così importante che potrebbe averLa messa di fronte alla necessità di "fare due conti con se stessa" e l'abbia spinta a riflettere meglio circa ciò che davvero desidera. Ciò certamente non toglie la possibilità di provare affetto e stima reciproche. Credo sia importante rispettare le esigenze di tempo e riflessione della ragazza ma, se si ha interesse di approfondire la relazione, proseguire nel tentativo di instaurare un rapporto di natura più profonda. Fondamentale è farLa sentire compresa e rispettare i suoi tempi.
Le auguro buone cose

Dott.ssa Alessandra Degioanni Psicologo a Cuneo

16 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno MB,
a volte non si è pronti ad amare ed a iniziare a condividere la propria vita interamente con un'altra persona. E questo accade sia agli uomini che alle donne, indistintamente. Si ha paura, in certi casi, paradossalmente, di poter far inconsciamente del male alla persona amata. Ed allora, si sceglie, razionalmente, di fuggire dall'amore. Per evitare di soffrire e di far soffrire. Ciò causerebbe un doppio dolore e sensi di colpa ampliati.
Ma un percorso terapeutico di coppia, potrebbe far al caso vostro.
Restiamo a disposizione,
cordialmente,
Studio Gramaglia

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

276 Risposte

108 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile MB,
la timidezza è un tratto caratteriale, con il quale si impara a convivere. Può darsi che non sia particolarmente disinvolto, ma ha dimostrato di essere in grado di stabilire delle relazioni e di stabilire un contatto fisico.
Dovrebbe capire quali suoi atteggiamenti mettono a disagio le donne e se tutte le donne. Una scarsa autostima può portare a generalizzazioni erronee. Forse non ha ancora incontrato la persona giusta!
Le consiglio un percorso psicologico per rinforzare la sua autostima e per modificare nelle relazioni eventuali dinamiche disfunzionali.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1280 Risposte

1088 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro MB,
L'insicurezza è una cattiva compagna di viaggio. Questi pensieri non le danno conforto.
Mi sembra che in ogni caso lei riesca a rapportarsi con la ragazza, trova le parole e i gesti opportuni.
Con lei è stato insieme un mese, le prime esperienze permettono di fortificarsi e prepararsi per il futuro. Probabilmente vi sono impedimenti oggettivi che impediscono a tale persona di rimanere con lei ora. Non tutto dipende da lei.
L'autostima è piuttosto bassa, un piccolo percorso di counseling potrebbe forse esserle utile.
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa



Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2420 Risposte

2048 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile MB, non specifica la sua età ma immagino che lei sia giovane. Comprendo i suoi dubbi ma avrà tutto il tempo per fare le sue esperienze e incontrare una persona che la accetti per com'è. L'importante è che lei stia bene con se stesso. Per questo motivo le consiglierei di rivolgersi ad uno psicologo anche solo per una consulenza. Potrà capire il perché dei suoi comportamenti e scoprire nuove strategie per rapportarsi con gli altri.
Resto a disposizione,
Dott.ssa Daniela Vinci
Arluno (MI)

Dott.ssa Daniela Vinci Psicologo a Arluno

316 Risposte

646 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15250

psicologi

domande 19700

domande

Risposte 77250

Risposte