Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Leggere male in pubblico

Inviata da Antonio il 2 mag 2016 Dislessia

Salve,

sono uno studente-lavoratore, frequento il terzo anno di università.

Ho iniziato a leggere molto presto, prima dell'ingresso alla scuola elementare.
Ad oggi leggo di tutto.. almeno un paio di libri al mese, oltre allo studio dei miei manuali di studio.

Ma non riesco a leggere ad alta voce.
Perdo il segno, mangio le parole, perdo fluidità e commetto tantissimi errori.
Non riesco a capire il perché..
(il problema si presenta solo durante la lettura in pubblico).

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Caro Antonio
è certo che si tratta di "ansia da prestazione".
Forse dovuta ad insicurezza a timidezza e anche scarso addestramento.
Anche un corso di dizione, con un insegnante esperto potrebbe "sbloccarti" e aiutarti ad acquisire sicurezza data da nuove competenze.
Lavorare in psicoterapia sulla tua ansia interiore completerà l'opera.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci Psicologa Psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6715 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Se questo problema compare solo in pubblico è uno stato di ansia per paura di commettere errori. di poter fare brutte figure in pubblico ciò si chiama ansia da prestazione ma lavorando un pochino su sé stesso si può facilmente superare.
Buona Giornata.

Dott. Stefania Rossi Psicologa Psicologo a Montefiascone

43 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Antonio,
ha mai provato a leggere ad alta voce davanti ad uno specchio? O semplicemente ha mai provato a leggere ad alta voce quando è da solo? Mi rendo conto di rispondere con altre domande, in realtà sono suggerimenti per esercitarsi ed acquisire sicurezza in sè stessi. Mi faccia sapere se questi esercizi le riescono meglio di quando le capita di leggere davanti ad altre persone.
Cordialmente,
L.Moschin

Dott.ssa Moschin Lisetta Psicologo a Samarate

12 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buon giorno, Antonio,
Come psicologo e psicoterapeuta, mi occupo di linguaggio e dei suoi disturbi di origine psicogena. Casi come i Suoi sono abbastanza diffusi. E, per affrontarli nel modo giusto, ogni anno organizzo piccoli gruppi di Teatro, condotti da me: più in funzione dell'espressività, e dell'ansia che questa può comportare di fronte al pubblico, che non per il Teatro in sé, il quale, comunque, può rappresentare un ottimo percorso da seguire per chi voglia risolvere problemi di questo tipo. Per cui, la soluzione che Le prospetto è il mio gruppo di Teatro, o, comunque, un corso di Teatro, che, credo, potrà trovare con molta facilità. E' impegnativo, ma anche divertente. Alla fine di questi miei corsi, viene sempre fatta una rappresentazione pubblica, spesso anche un "reading" di poesie. Con molto successo. Cordiali saluti,
Dr. Roberto De Pas

De Pas Dr. Roberto Psicologo a Milano

32 Risposte

10 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

E' probabile che il tuo blocco derivi da un fattore emotivo piuttosto che da un qualcosa che ha a che fare con il processo di automatismo della lettura. La difficoltà infatti si presenta nel momento in cui ti devi esporre all'esterno e non abitualmente o in ogni ambito. L'ansia da prestazione si esprime in diverse forme e forse, nel tuo caso, si è declinata in questa modalità particolare. Potresti cercare di capire meglio da quali fattori scaturisce quest'ansia e lavorarci su per poterla meglio gestire o arginare. Cordiali saluti.

Il Grillo Parlante - Dott.ssa Elisabetta Ramonda Psicologa Psicologo a Sant'Albano Stura

8 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Antonio,
da quanto ho capito il suo è un problema legato più alle difficoltà nel mostrare in pubblico una propria competenza. Mi chiedo se le crei difficoltà il solo leggere in pubblico o ci siano anche altre situazioni che la mettono a disagio.
In questi casi il lavoro che può fare con uno specialista sta nel ritrovare una propria consistenza, che la renda "immune" al giudizio altrui.
Con il giusto supporto vedrà che riuscirà a superare facilmente questa difficoltà.
In bocca al lupo!

Dott. Ivana Gallo Psicologo a Castel Volturno

14 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Antonio,
Spesso il non riuscire a leggere in pubblico quando si riesce molto bene da soli e'legato alla paura di essere criticato e giudicato negativamente dagli altri, questo ti porta a sperimentare un circolo vizioso perché il solo immaginarsi la situazione ti crea ansia che determina a sua volta una prestazione realmente scadente ( il saltare le parole ecc.) che porta ad un aumento delll'ansia iniziale ( rossore, tremori ).
Cordiali saluti
Dott.ssa Giulia Marzolo

Dott.ssa Giulia Marzolo Psicologo a Roma

3 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Antonio,
vedo solo un banale, comune e circoscritto problema di ansia da prestazione. Le consiglio un corso di dizione e lettura animata, sicuramente qualche compagnia teatrale ne farà nella sua zona; imparerà la corretta respirazione, l'intonazione, la postura... tutto il corpo parla durante la lettura ad alta voce ed un corso specifico le darà gli strumenti indispensabili per una lettura sicura.
Cordiali saluti
Dott.ssa Sabrina Fontolan

Dott.ssa Sabrina Fontolan Psicologo a Piove di Sacco

203 Risposte

229 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Antonio,
dalla descrizione che fa del suo problema,probabilmente si tratta di un problema d'ansia.
Provi a contattare un professionista della sua zona,preferibilmente ad orientamento cognitivo-comportamentale per affrontare questo disagio!
Resto a disposizione per qualunque dubbio e chiarimento!
Cordialmente
Dott.ssa Cristina Battilani

Dott.ssa Battilani Cristina Psicologo a Parma

57 Risposte

22 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Antonio,
dal momento che, come dici, questo disturbo compare solo se leggi ad alta voce in pubblico, penso che si tratti di semplice ansia da prestazione.
In ogni caso, ti suggerisco un breve percorso di psicoterapia per dirimere ogni dubbio sull'origine di questa tua difficoltà e per tentare di superarla.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6561 Risposte

18376 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Antonio,
si tratta di una difficoltà che ha sempre avuto o è comparsa successivamente? In che situazioni le capita di leggere ad alta voce? Essendo lei uno studente universitario, e quindi già in in un periodo molto avanzato dei suoi studi, tenderei ad escludere un problema di apprendimento (ha già fatto in passato valutazioni di questo genere?) e connetterei quanto ci racconta più a dinamiche di natura prettamente emotiva, ma ovviamente sono necessarie ulteriori informazioni per poter formulare un'ipotesi più precisa. In che città studia? Per qualsiasi informazione, domanda, chiarimento può contattarmi.

Cari saluti,
Dott.ssa Valentina Bua
Psicologa-Roma

Dott.ssa Valentina Bua Psicologo a Roma

52 Risposte

20 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Dislessia

Vedere più psicologi specializzati in Dislessia

Altre domande su Dislessia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20050

domande

Risposte 77800

Risposte