lasciarsi condizionare , sensi di colpa

Inviata da Giada · 10 ago 2017

Salve, è da giorni che mi interrogo su alcuni miei comportamenti sentendomi, talvolta, in colpa. Vi spiego meglio: il mio ragazzo parte per le ferie estive, mi sento dire dalle mie amiche e da mia madre che sono 'troppo moderna', che il rapporto sia condivisione ecc...Io invece credo che sia importante che l'altro sia felice, sia con me sia senza me. Purtroppo io per motivi personali non posso andare, ma comunque sia, lui ogni anno fa un viaggio con il fratello per 'staccare la spina'. Non so a volte mi lascio condizionare e dico: ' forse sbaglio, forse hanno ragione gli altri'.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 12 AGO 2017

Gentile Giada,
sono d'accordo con lei nel senso che se questa decisione è stata concordata col suo ragazzo ed entrambi la vivete con tranquillità non vedo il motivo di dover prendere in considerazione o, peggio, sentirsi in colpa per pareri, pregiudizi o convinzioni di altre persone.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7411 Risposte

20814 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 AGO 2017

Salve Giada.
credo che la scelta di non creare disagio alla coppia lasciando tranquillamente che il suo ragazzo vada in ferie con il fratello, sia una sua scelta, altamente rispettabile.
il modo che ha lei di vivere il rapporto deve riguardare solo la sua coppia, non sua madre o chiunque altro.
piuttosto credo che vada compreso il senso di colpa che prova quando è sottoposta al giudizio degli altri: quando si sente in colpa, qual è il pensiero annesso?
resto a disposizione
Dott.ssa Fabrizia Tudisco

Dott.ssa Fabrizia Tudisco Psicologo a Napoli

503 Risposte

961 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 AGO 2017

Gent.ma Giada, non mi è del tutto chiaro cos'è che la fa sentire in colpa: non ragionare come gli altri? Non soddisfare le aspettative altrui nei comportamenti sociali? O si sente in colpa col suo fidanzato per non essere andata in vacanza con lui? Provi a chiarirsi riguardo all'origine di questo senso di colpa e, se il senso di colpa è verso il suo ragazzo, provi a sentire se qualcosa cambia confrontandosi direttamente con lui. Con i miei migliori auguri. Alessandra Balena

Dott.ssa Alessandra Balena Psicologo a Milano

17 Risposte

35 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

11 AGO 2017

Gentile Giada,
se la vostra relazione è solida e basata fiducia, non ci sono motivi per cui il suo ragazzo possa andare in vacanza senza di lei. Chiaramente deve esserci reciprocità, vale a dire che se lei desidera può prendersi spazi ricreativi personali. Attenzione a mantenere spazi di intimità e condivisione per la coppia, indipendentemente dai commenti degli altri.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1359 Risposte

1252 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 AGO 2017

Gentile Giada,
Ognuno ha le sue opinioni e vanno rispettate MA non sempre condivise. Solo voi sapete com'è il vostro rapporto e se questa lontananza estiva non ti fa soffrire perché dovrebbe essere un problema? Inoltre dici correttamente, generalmente in un rapporto che funzioni c'è condivisione ma é importante anche che ognuno mantenga la propria individualità.
Resto a disposizione,
Dott.ssa Daniela Vinci
Arluno (MI)

Dott.ssa Daniela Vinci Psicologo a Arluno

316 Risposte

677 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18200

psicologi

domande 28400

domande

Risposte 97500

Risposte