Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

L'amore è la mia ossessione.

Inviata da Rossana il 6 apr 2014 Terapia di coppia

Buona sera. Sono una ragazza di 15 anni e sono ossessionata dall'amore. Sono una bella ragazza, ma ahimè, non ho un ragazzo, e questa cosa mi logora dentro. E' diventata una vera e propria ossessione e io non so più come gestire la cosa.. Non riesco a trovare pace, c'è sempre questo senso di nervosismo, rabbia e vuoto dentro che mi fa star male. E' come se per essere felice avessi bisogno di un ragazzo accanto a me, non so proprio stare senza.. Vi prego di aiutarmi, di darmi delle risposte, questa situazione mi sta sfuggendo davvero di mano e sono davvero stanca di stare male.
Aspetto le vostre soluzioni e le vostre risposte..grazie mille in anticipo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Cara Rossana,
visto che sei minorenne non possiamo rispondere al tuo consulto; possiamo solo suggerirti di chiedere consiglio ai tuoi genitori oppure di rivolgerti presso un consultorio nello spazio riservato ai giovani.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

687 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Rossana, non direi che tu sei ossessionata dall'amore. Per la semplice ragione che l'amore è qualcosa di relazionale, cioè qualcosa che accade tra te e un'altra persona. Mentre nella tua lettera tu non ci parli di questo, ma del desiderio forte di avere qualcuno affianco. E questo è un bisogno normale, comprensibile. Sei molto giovane e alla tua età spesso si confonde l'avere qualcuno come segno di conferma di sé, con gli affetti. A questa età la sicurezza di sé è ancora in formazione e gli eventi esterni (successi o insuccessi) possono avere una grande influenza sulla sua formazione. Ma io credo che se tu iniziassi una storia, potresti avere delle difficoltà di relazione se investi tutta la tua autostima nel fatto di stare con quella persona o in quella persona stessa. Per stare bene con gli altri in sostanza, bisogna saper stare bene anche con se stessi. Puoi sfruttare appunto questo periodo della tua vita per capirti meglio e per conoscerti meglio, perché questo ti aiuterà certamente nella ricerca della persona più adatta a te. Se vedi che questo malessere persiste, prova a consultare uno psicologo. Anche qualche colloquio di consulenza può esserti molto di aiuto.
Auguri,
Dott.sa Federica Calandra

Dott.ssa Federica Calandra Psicologo a Verbania

47 Risposte

17 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Rossana
io penso che alla tua età sia normale essere "ossessionata dall'amore" come tu dici e le sensazioni di cui parli fanno parte dell'essere molto "presa" da questa nuova dimensione di vita.
Sappi però anche che tu devi provare a riempire questo vuoto che senti dentro coltivando buone letture, buone amicizie e buoni rapporti sia in famiglia che fuori. Per questa tua situazione è bene che tu parli con tua mamma ad esempio o magari, se c'è, con uno psicologo scolastico.
Comunque sia tranquillizzati e cerca di recuperare la calma.
Se tu seguirai questi consigli sarai pronta quando nella tua vita arriverà un ragazzo bravo e giusto per te.
Un affettuoso saluto
Dott.ssa Silvana Ceccucci psicologa Psicoterapeuta lavoro in Ravenna.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6738 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Rossana, il periodo in cui ti trovi (l'adolescenza) porta a grandi cambiamenti, fonti anche di insicurezze. L'apertura nei confronti dell'altro sesso e delle relazioni sentimentali arriva proprio in questo momento di vita ed il tuo desiderio è comprensibile. Purtroppo però bisogna anche imparare ad attendere l'arrivo di persone con cui ci si sente in sintonia, che fanno stare bene, ecc. Non è facile per nessuno ma purtroppo non possiamo in questo contesto darti delle "soluzioni". Quello che mi sento di consigliarti è di rivolgerti ad uno psicologo, con il consenso dei tuoi genitori che devono essere informati in quanto minorenne, per cercare di capire come mai l'assenza di un ragazzo sia arrivata a logorarti dentro e lavorare un po' sulle tue insicurezze. Un saluto

Dott.ssa Elena Nobiltà Psicologo a Bergamo

20 Risposte

9 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19250

domande

Risposte 78250

Risposte