Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

La sofferenza della separazione dei miei genitori

Inviata da Barbara Braida il 21 ago 2017 Terapia familiare

buongiorno, sono una ragazza di 21 e sono venuta a conoscenza di incontri/messaggi/chiamate tra mia madre e un signore che non è mio padre. Vivo ancora con i miei genitori che sono sposati da 25 anni, e purtroppo percepisco molto bene la lontananza, la disconnessione tra di loro. Sono sicura che mia mamma e mio papà siano infelici, insoddisfatti della vita che vivono. Questo mi fa soffrire molto. Ho ripetuti attacchi d'ansia durante la notte, ho un vortice di pensieri incontrollato. Sono una persona molto realista e so bene che non posso fare nulla, eccetto rendere la convivenza meno pesante.

Vi scrivo perché ho bisogno di conforto.

Grazie a chiunque mi risponda.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Barbara,
Capisco la sua sofferenza e mi dispiace per questo. Purtroppo ci si sente impotenti quando i propri genitori hanno problemi. Loro probabilmente pensano invece che rimanere insieme possa essere la soluzione giusta anche per lei non capendo che la tensione e la loro tristezza la influenzano. Le consiglio di provare a parlare con loro ed eventualmente con sua madre rispetto ai messaggi e chiamate con l'altro signore.
Di fronte alla sua sofferenza, qualcosa in loro si attiverà.
Provi a pensare anche a un consulto psicologico.
Resto a disposizione,
Dott.ssa Daniela Vinci
Arluno (MI)

Dott.ssa Daniela Vinci Psicologo a Arluno

316 Risposte

650 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Barbara,
comprendo il suo disagio nel constare la mancanza di sincerità e le conflittualità presenti nei suoi genitori. Come adeguatamente ha affermato ha poco margine d'intervento. Se ha un rapporto aperto con sua madre potrebbe parlarle francamente oppure manifestare ad entrambi i genitori che l'ambiente relazionale all'interno del nucleo famigliare sta diventando per lei pesante ed ansiogeno.
Rimango a disposizione
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1280 Risposte

1103 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Barbara,
Mi dispiace molto per la situazione che vive in prima persona come figlia.
Penso tuttavia che non dovrebbe caricarsi di problematiche che riguardano la coppia genitoriale, non è colpa sua.
Potrebbe in qualche modo affrontare l'argomento con sua madre? Farle comprendere la situazione ansiogena che sta sperimentando?
Le sarebbe molto utile un sostegno psicologico in questo momento di difficoltà sia per lei che per la famiglia.
Cari saluti
Dott.ssa Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2500 Risposte

2097 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15900

psicologi

domande 20300

domande

Risposte 80000

Risposte