La mia storia d'amore sta compromettendo la mia psiche

Inviata da letizia · 18 dic 2012 Terapia di coppia

Buonasera,
vi scrivo per chiedere un parere riguardo al mio stato psichico, che riconosco attualmente non sia dei migliori. Ho da un anno una storia con un ragazzo e abbiamo molti problemi: la distanza, il fatto che lui abbia un matrimonio alle spalle e ai miei non vada giù, i nostri caratteri.
Siamo entrambi irascibili, ma lui ha degli sbalzi d'umore più che repentini, è capace di dichiararti amore eterno e un'ora dopo dirti che hai un carattere pesante e che si sente distante e non sa più se mi ama, è capace di dirmi oggi che è felice e domani che gli ho tolto la felicità. Ogni scusa è buona per litigare e a sentir lui il problema sono io, la mia mancanza di fiducia. Poi torna un angelo dopo qualche ora...
Non riesco più a stargli dietro, sento che il mio benessere è seriamente compromesso, due giorni fa abbiamo litigato e ho urlato come un'ossessa... Ho provato per mesi a capire perché si comporti così, ma ora non vi nascondo che sono preoccupata per me stessa. Mi sono resa conto che la nostra storia è al capolinea, perché una storia così non può che essere malata, ma non riesco a dire basta, anche se lo vorrei fortemente perché sono sicura che allontanarmi da questa persona potrebbe farmi passare questa instabilità psichica che sto vivendo. Sono io o lui il problema?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 DIC 2012

Gentile Letizia,
capisco la sua forte preoccupazione per la sua storia d'amore e la sua difficoltà a prendere una decisione. Lei chiede chiede chi è il problema, se lei o il suo compagno, in realtà il problema è il tipo di relazione che avete instaurato, un rapporto basato su un incastro sadomasochistico che non fa stare bene nessuno dei due. Lei, anche se cerca di difendersi come può, accetta gli atteggiamenti svalutanti e aggressivi del suo compagno per ricevere quel po' di amore che le da' quando fate pace.
Naturalmente lei si rende conto di questo, ma non riesce a lasciarlo andare perchè in fondo lui soddisfa un suo bisogno d'amore e di dipendenza, perchè alla fine, per quanto litighiate, lui torna da lei dichiarandole amore eterno.
Letizia, dovrebbe fare un lavoro serio su di sè, lavorare sul suo senso di sicurezza e autostima per diventare consapevole dei suoi meccanismi per essere più autonoma e meno spaventata nel fare delle scelte.
Le auguro tutto il meglio. Un cordiale saluto
Dott.ssa Lucia Giovagnoli

Lucia Giovagnoli Psicologo a Fano

4 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 DIC 2012

Gentile Letizia, credo che la sua storia stia realmente compromettendo la sua salute psico-fisica, per cui provi a chiedere al suo compagno di intraprendere una terapia sia di coppia che individuale per entrambi, perché arrivati a questo punto di esasperazione avete entrambi bisogno di un supporto!

Dott.ssa Angela Virone Psicologo a Agrigento

315 Risposte

220 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 DIC 2012

Buon Giorno Letizia, nessuno di voi è il problema, forse le il temperamento impulsivo e con scarso controllo ad esserlo? La mia è un'ipotesi azzardata. non si può dire cosa non va da una lettera. Di certo se tra voi vi è amore occorre che vi facciate aiutare da uno psicologo o psicoterapeuta. A volte dietro quella che sembra instabilità dell'umore si celano difficoltà emotive e relazionali che possono derivare da tanti fattori. Quindi ti possono invita a non pensare a voi come a chi è il problema, ma cercarli e risolverli se vuoi o volete che la vostra storia continui.
buona giornata
dott.ssa Carmela Di Blasio

Psicologa Psicoterapeuta Naturopata Di Blasio Carmela Psicologo a Pescara

78 Risposte

37 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 DIC 2012

Gentile signora Letizia,
conviene prima di concludere definitivamente (se questo può essere attualmente il suo desiderio) rivolgersi di persona ad un capace terapeuta (anche da sola): solo lui potrà consigliarla , dopo aver sentito la sua storia, sul da farsi: capire se il problema è causato da entrambi o da solo uno dei due partner e infine potrà proporle che cosa e come fare per risolvere definitivamente la sua situazione di disagio.
dr paolo zucconi, psicoterapeuta e sessuologo clinico comportamentale a Udine

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1587 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 DIC 2012

oggi sono di nuovo in lacrime, come ieri, come avantieri... ieri dopo avervi scritto ho ricevuto la sua chiamata di pace, in cui diceva che mi amava e che i problemi passeranno...oggi invece altra lite... mi ritratta con una freddezza assurda e mi da di nuovo della matta...io non ne posso più...voglio smettere di soffrire e voglio farlo adesso.... mi sento come una di quelle donne perennemente screditate dal proprio uomo delle quali si legge ovunque...mi sento una di loro perchè non riesco a reagire e non faccio che piangere, da sola.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 DIC 2012

oggi sono di nuovo in lacrime, come ieri, come avanti ieri... ieri dopo avervi scritto ho ricevuto la sua chiamata in cui mi diceva di nuovo che mi amava e che i nostri problemi passeranno...oggi di nuovo lite...e non sopporta quando piango e mentre litighiamo mi tratta con una freddezza assurda.... e poi ricambia dopo un paio d'ore...io non ce la faccio più...voglio smettere di soffrire e voglio smettere adesso

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 DIC 2012

Oggi sono di nuovo in lacrime, abbiamo un battibecco ogni giorno...ieri poco dopo avervi scritto ho ricevuto la sua chiamata in cui era dolce come se niente fosse...oggi di nuovo litigio, e mi ha trattata con una freddezza assurda...io non ce la faccio davvero più sarebbe capace di far saltare i nervi a chiunque...voglio solo uscirne, adesso

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 DIC 2012

Cara Letizia,
mi pare che Lei abbia un quadro abbastanza chiaro della situazione difficile che sta vivendo, ma qualcosa la blocca dal prendere una decisione.
Il rapporto con quest'uomo non le sta dando la serenità ed il sostegno fisico e morale che una storia d'amore dovrebbe regalare, semmai le ingenera ansie e preoccupazioni. Se non riesce a scegliere, se ha paura di lasciarlo perchè non vuole rimanere sola o perché pensa che rimanendo con lui potrà cambiarlo ci pensi bene e chieda il sostegno di un terapeuta per chiarire a se stessa le dinamiche che questa relazione ha innescato. Non è sbagliata lei, né lui, forse non siete semplicemente compatibili per intraprendere una relazione duratura.
Le auguro ogni bene.
Fellini dott.ssa Marika .Pinerolo (TO)

Marika Fellini Psicologo a Pinerolo

30 Risposte

17 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 DIC 2012

Gentile Letizia,
forse il problema è proprio la relazione che avete, per come si è strutturata, perché per lei è diventata fonte di disagio e sofferenza anche personale, oltre che a livello di rapporto con il suon ragazzo. In situazioni come la sua può diventare difficile prendere una decisione, che può scatenare vissuti di colpevolizzazione o di malessere; per tutelare la sua salute psichica, che lei stessa vede compromettersi, le suggerisco di rivolgersi ad uno psicologo con cui cercare di capire meglio la situazione che sta vivendo e da cui essere supportata nel prendere la decisione migliore per lei, quella che le permetta di ritrovare la serenità, o per modificare l'impostazione del rapporto con il suo ragazzo o per scegliere consapevolmente di lasciarlo. In bocca al lupo e un cordiale saluto, dott.ssa Lucia Mantovani, Milano

Studio di Psicologia Dott.ssa Lucia Mantovani Psicologo a Milano

995 Risposte

477 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17850

psicologi

domande 27300

domande

Risposte 94200

Risposte