Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

La mia ragazza mi ha lasciato e continua ad avere rapporti con la mia famiglia

Inviata da Federico il 9 nov 2015 Terapia di coppia

Salve, ho 25 anni e da poco (circa due settimane fa) la mia ragazza mi ha lasciato, dopo un fidanzamento durato 4 anni. Descrivo in breve la nostra storia: ci siamo conosciuti a 21 anni, lei è una ragazza albanese molto bella ma allo stesso tempo tanto orgogliosa e matura rispetto alle sue coetanee, e soprattutto molto testarda; dopo circa un anno l'ho portata a casa facendogli conoscere la mia famiglia dove è nato subito un bel rapporto, in primis con mia sorella gemella; abbiamo passato momenti bellissimi ma anche momenti estremamente negativi; lei viene da una situazione famigliare molto difficile rispetto a quella mia, non ha un padre e l' unica presenza famigliare su cui può contare è la madre, che nonostante tutto le da pochissime attenzioni e la cerca soltanto quando ha bisogno. Data la situazione lei decide di andarsene di casa e vivere insieme ad un amica conosciuta a lavoro (anch'essa viene da una situazione famigliare molto difficile). Io sono un tipo molto superficiale, lo ammetto, le ho dato poche attenzioni convinto dal fatto che lei non mi avrebbe mai lasciato, ma nonostante ciò io l'ho sempre amata; per queste mie poche attenzioni lei mi lasciava perché stufa, però ritornavamo insieme perché le promettevo sempre di cambiare. Dopo tutti questi tira e molla due settimane fa lei mi lascia, convinta questa volta in modo definitivo dicendomi che con me non ci sta più bene, che non gli do più stimoli nell'andare avanti, che il nostro rapporto è diventato una routine e che in un rapporto non serve solo l'amore che provi verso una persona ma ci vogliono anche altre cose che devono coincidere.
Io ho fatto di tutto per ritornarci insieme, gli ho pianto in ginocchio davanti per la disperazione, gli ho scritto tante volte ricevendo una sola risposta: "se vuoi la mia felicità non mi scrivere più". I primi giorni da single sono stati devastanti, la mia mente non faceva altro che pensare a lei e ora piano piano la sto dimenticando. La cosa strana di tutto ciò è che lei continua a sentire mia sorella invitandola anche a prendere un caffè e a mandargli qualche msg una volta ogni tanto. Mi sono rivolto a questo sito perché ho bisogno di avere delle risposte concrete: secondo voi perché lei continua ad avere rapporti con mia sorella?? Quando lasci una persona e a maggior ragione la vuoi dimenticare, che senso ha mantenere i rapporti con la mia famiglia?? Secondo voi lei magari coltiva una piccola speranza nel ritornare con me mantenendo rapporti con mia sorella??O lo fa solo per una questione di rispetto??!!
Attendo vostre risposte, grazie.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Federico,
sono passate solo due settimane ed è troppo presto per capire se i contatti ( per altro non frequenti ) che la tua ex-ragazza ha con tua sorella siano solo un fatto di cortesia o di buona educazione per il bel rapporto avuto con lei oppure vi sia la volontà di mantenersi uno spiraglio aperto per un possibile riavvicinamento.
Nel mentre non hai il diritto di chiedere a tua sorella di chiudere questi contatti, le puoi però chiedere se la ragazza cerca di avere delle informazioni su quello che fai perchè questo potrebbe essere un indizio che è ancora interessata a te, anche se, a mio giudizio, è poco probabile.
Se ti riconosci degli errori commessi nei confronti di questa ragazza, puoi provare a pensare a questa esperienza come occasione per imparare da questi errori commessi e migliorare i tuoi comportamenti in una futura relazione.
Non sarebbe una cattiva idea un supporto psicologico per una analisi più approfondita di questa storia sempre allo scopo di una tua crescita personale.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6616 Risposte

18528 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Quindi secondo lei non è un modo per non dimenticarmi definitivamente?? Io non voglio che mia sorella rimanga in contatto con lei perché facendo ciò non riuscirei a dimenticarla facilmente, però giustamente se le scrive pare brutto a non risponderle.
In definitiva, secondo lei la mia ex potrebbe ancora provare qualcosina per me, oppure lo fa soltanto per una questione di rispetto (cioè le vuole bene) verso mia sorella?

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Vorrei sapere se lei ci tiene ancora a me, e inoltre se il suo comportamento (cioè il bisogno di sentire mia sorella) è un modo per non perdermi definitivamente.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Caro Federico , i motivi per cui lei contatta tua sorella possono essere molteplici, primo fra tutti potrebbe essere che lei sia affezionata alla tua famiglia e che pur avendo chiuso la storia con te , ritenga giusto continuare ad avere rapporti con tua sorella . Forse tu dovresti trovare un modo per proteggerti, e magari potresti chiedere a tua sorella di non invitarla a casa e di non comunicarti i loro incontri. Può darsi che tu possa chiedere aiuto ad uno psicologo/a per essere aiutato a superare questo momento di crisi e magari per rivalutare la chiusura della tua storia a posteriori. Buona fortuna .
Dott.ssa Fabiana Di Segni

Dott.ssa Di Segni Fabiana Psicologo a Roma

65 Risposte

22 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15600

psicologi

domande 19350

domande

Risposte 78400

Risposte