La mia famiglia non accetta l'uomo che amo, come fare?

Inviata da giada · 16 giu 2014 Terapia familiare

Ciao mi chiamo Giada...ho 27 anni e sn stata fidanzata 9 anni cn un ragazzo siamo cresciuti insieme ....ma dopo tutto questo tempo ho capito che x me era un fratello gli volevo bene ...a letto cn lui nn mi faceva sentire donna e quasi mai stavamo insieme infatti lui mi iniziava a tradire.....adesso sn passatti 4 anni che l'ho lasciato e subito dopo ho conoscito un ragazzo che ha 36 anni e nove anni piu grande di me la mia famiglia nn vuole....io in questo ragazzo ho trovato un buon padre x i figli miei....un uomo che mi faccia godere a letto...un uomo molto protetivo...e anche molto rispettato....xò ho tutti contro mia mamma fosse vorebbe che stessi con un uomo con più possibilità economiche xchè lui nn ha nulla nn ha nemmeno la macchina vado io da lui e usciamo cn la mia auto xo' mi paga sempre lui ....allora io mi sento insicura con tutto questo mi faccio dei complessi mentali dicendomi forse mi accotento potrei trovare di meglio dato che sn una bella ragazza .....lui mi vuole sposare l'anno prossimo e ha preso già casa stiamo facendo tutto di nascosto senza che mia mamma lo sapesse....help nn so che fare ....stanno alcuni momenti che esco da questo pallone ed altri no ...mi vorrei sentire sempre allo stesso modo nn vorrei avere alti e bassi ...

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 MAG 2016

Gentile Giada,
Grazie per averci scritto.

La situazione che descrive sembra complessa, ma non impossibile da risolvere. La aiuterebbe molto rimettere al centro di sé le sue emozioni, i suoi pensieri e bisogni, che come descrive hanno subito intrusioni e giudizi che ora la confondono sul da farsi.

In questi casi qualche incontro di consulenza può aiutarla a comprendere e ridefinire meglio il suo ruolo nelle relazioni per le importanti e finalmente scegliere con più soddisfazione e meno "alti e bassi".

Spero di averla aiutata,
Buona giornata.

Camilla Marzocchi
Bologna (BO)

Dott.ssa Camilla Marzocchi Psicologo a Bologna

341 Risposte

179 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 LUG 2017

Gentile Lalla,
Sarebbe interessante sapere di più sulla sua storia e sulle emozioni che questa situazione suscitano in lei. Avere una buona consapevolezza di questi elementi la aiuterà a trovare un equilibrio e chiedersi da dove partire per trovare un punto di incontro. Non è un processo facile, ma con la guida di uno psicologo le verrà più semplice fare un po' di chiarezza sulle strategie da adottare.
Per approfondimenti non esiti a contattarmi.
Buona giornata
Dott.ssa Ilaria Albano

Dott.ssa Ilaria Albano Psicologa Psicologo a Milano

269 Risposte

325 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 GIU 2014

Gentile Giada
Ho letto e riletto la lettera, quello che non ho capito è la questione dei figli ...cioè lei ha dei figli con il suo ex fidanzato? Mi scusi ma non ho capito.
A mio parere il fatto che questa nuova persona sia gratificante per lei e il fatto che tra voi ci sia sintonia è una buona cosa; tuttavia non disprezzerei totalmente il confronto con il parere dei suoi genitori che certo, volendole bene, hanno dei consigli da darle che possono anche avere senso. Il fatto che questa persona che ora lei frequenta ( da quanto tempo? ) sia precario economicamente e lavorativamente va messo in conto può essere importante anche se non è l' Essenziale.
Rifletta con tutta calma e dia spazio in se stessa alla valutazione attenta di ciò che sente. Quando le situazioni inducono dubbi e conflitti è anche un bene potercisi soffermare un attimo in più senza volerli per forza eliminare.
Cerchi di mettere insieme sentimento e ragione e, se possibile, chieda una consulenza ad un Esperto che l'aiuti a comprendere bene i punti importanti della situazione.
Cordiali saluti
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7131 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

16 GIU 2014

Gentile Giada,
gli alti ed i bassi fanno parte di tutte le situazioni ambigue, non può eliminarli ma solo imparare a gestirli. Credo che lei si stia domando se l'uomo che la fa stare così bene possa davvero essere quello con cui progettare il futuro insieme, andando contro alla propria famiglia.
Vede, sua madre ha il diritto di non essere d'accordo con lei, ma perché teme così tanto il suo giudizio. E' adulta e madre di due figli quindi credo possa decidere autonomamente per il suo futuro.
Che ne pensa?

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

382 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17650

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 92000

Risposte