La mia Discalculia-(DSA), una domanda

Inviata da Giuliano. 19 apr 2017 3 Risposte

Buonasera Carissimi Dottori,

Vi scrivo perché mi incuriosisce una cosa su di me: sono stato diagnosticato discalculico a 16 anni da equipe certificata in una ASL lombarda. Il mio problema è sempre stato su tabelline e calcoli a mente per me impossibili da svolgere rapidamente (li svolgo però correttamente usando dita e altri trucchetti personali).
venendo alla mia domada: ho sempre letto che la discalculia si associa a problemi anche di logica matematica oltre ai calcoli, eppure io svolgo una laurea in ingegneria con voti ottimi (potendo usare la calcolatrice per anche semplici calcoli a mente non incontro difficoltà alcuna).
Ma come è possibile che essendo discalculico vero (certificato) io non abbia problemi a risolvere problemi di fisica anche complessi (che fan parte di logica matematica, in cui un discalculico dovrebbe avere problemi)?

Vi ringrazio se potrete darmi qualche spiegazione su di me per aiutare a capirmi :)
Grazie mille e buona giornata.

Argomenti simili

3 Risposte

  • Miglior risposta

    Buonasera,
    L'informazione che ha letto non è corretta. Il termine discalculia indica una difficoltà in ambito matematico, ma non tutti i profili sono uguali (possono essere compromesse differenti abilità).
    Nel suo caso, a quanto dice, le difficoltà sono specifiche e limitate all'aspetto del conteggio.

    I miei migliori auguri per il suo percorso di studi. E spero possa essere da stimolo e di esempio per tutti quei genitori e ragazzi che pensano che una diagnosi di DSA sia un limite per il futuro scolastico.

    Pubblicato il 19 Aprile 2017

    Logo Dott.ssa Beatrice Damasco

    4 Risposte

    8 Valutazioni positive

Spiega il tuo problema alla nostra comunità di psicologi!

Qual è la tua domanda? Psicologi esperti in materia risolveranno i tuoi dubbi.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri inviare la tua domanda?
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 11500 Psicologi a tua disposizione
    • 11650 Domande inviate
    • 55900 Risposte date
    • Caro Giuliano,
      i disturbi dell'apprendimento e quindi anche la discalculia non sono sintomo di incapacità cognitiva, anzi spesso il livello cognitivo è superiore alla norma. Per quanto riguarda le difficoltà con la logica, la discalculia non si presenta sempre in forma standard, ma ci sono differenze nelle aree compromesse da soggetto a soggetto.
      Buona Fortuna.
      Dott.ssa Crocicchio MariaGiovanna
      Psicologa-Psicoterapeuta

      Pubblicato il 23 Aprile 2017

      Logo Ma.Lu.A. Studio di Psicologia e Psicoterapia

      120 Risposte

      124 Valutazioni positive

    • Gentile Giuliano,
      esistono differenti livelli di gravità della discalculia. Lei ha messo in campo strategie efficaci per la propria difficoltà circoscriitta. Per il resto è perfettamente integro nelle funzioni matematiche.
      Le difficoltà di apprendimento permettono comunque di realizzarsi ed avere successo.
      Cordialmente
      Dott.ssa Donatella Costa

      Pubblicato il 20 Aprile 2017

      Logo Dott.ssa Donatella Costa

      450 Risposte

      207 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande