Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

La mente mi sta uccidendo

Inviata da Francesca il 15 nov 2019 Ansia

aHo sempre sofferto di ansia da piccola mi ricordo che la mia mente mi faceva vedere Io senza capelli e piangevo, poi ho avuto una ghiandola infiammata e la mia mente subito tumore e mi andavo a controllare subito, poi il naso poi se dovevo andare in bagno dovevo controllare mille volte la luce la porta lo scarico il gas i social ecc  paura che qualcuno mi rapisce poi dei fantasmi poi però linferno da 5mesi sono i 5mesi più dolorosi per me da quando siamo andati al mare e una ragazza che seguivo si dichiaro lesbica da lì il panico mi sono svegliata la notte con subito la domanda lesbica? Ma non gli diedi  peso perché ero stanca ma la mattina dopo di nuovo questa domanda io ho sempre preso cotte per ragazzi ho sempre sognato di stare con un ragazzo non vedo l'ora di stare con un ragazzo ora che ho incominciato a fare un percorso di dimagrimento prima di tutto questo dissi finalmente ora che sto dimagrando  qualche ragazzo mi guarderà io ho preso questa decisione anche per i ragazzi perché ho sempre detto se io fossi magra avrei più sicurezza con i ragazzi e non sarei così timida  ho sempre invidiato le mie compagne perche loro erano magre e  hanno qualche ragazzo che gli vanno dietro io no e quando stavo da sola mi faceva ma poi passava un po ma da lì ho cominciato a fare test su internt a cercare  tutto quando andavo per strada guardavo ragazze se mi piacevano e la mia mente subito lesbica la mia mente diceva u che bella ragazza ma non sono stata io ma la mia mente mi faceva credere di sì e io andavo nel panico la mia mente mi fa vedere immagini di donne che si baciano avvolte mi fanno schifo ma altre volte non provo niente, se guardavo una ragazza subito la mia mente mi diceva se l'hai guardata allora se lesbica e io entravo nellansia quando ho l'ansia confondo le idee facevo sempre questo test ho subito cercato psicologi su internt e avevo visto un sito che parlava di doc e aveva i miei stessi sintomi e mi tranquillizzai ma poi volevo sapere di più e quando tornavo a casa avevo sempre l'ansia perché sapevo che quando sarei tornata sopra sarebbe cominciato ho sempre fantasticato la mia vita con un ragazzo non vedo l'ora vedevo coppie e dicevo non vedo lora di farlo anche io con il mio ragazzo. poi sono andata al mare  e da non mi interessano le ragazze anzi non me ne fregava niente se c'era qualche ragazzo avevo l'ansia ma bella e da lì poco mi fece ma dopo ho ricominciato di nuovo poi sono andata alla festa di mio cugino e io sapevo che c'era il fratello della fidanzata di mio cugino  e io mi preparai bene perché volevo essere presentabile per  lui e da li la serata andò bene (anche lui mi guardava si faceva il giro più lungo per venirmi dietro) e da sono stata bene   una settimana o 2  ero ritornata in me ero felice come prima non avevo paura di svegliarmi e ricominciare con il dolore  pensavo sempre a lui una volta lho anche sognato ma poi persi il controllo dicevi sono Lesbica ho capito ma dopo stavo male sono andava a vedere i camion con mio fratello sperando che c'era anche lui ma non c'era e io stavo male perché avevo perso il controllo avevo pianto mi girava la testa stavo distrutta ero diventata pallida poi quando avevo le miei cose e come ritornavo in me ed ero felicissima  perché riuscivo a capire cosa mi appartiene perché se dico di essere lesbica ho Ansia paura invece se dico di essere etero sono felice mi viene da sorridere spontaneo però dopo continuavo con i dubbi però la  seconda volta che vedo questo ragazzo mi passa di nuovo ma poi da lì di nuovo ma sono Lesbica? Etero e ogni volta vado nel panico mi batte forte il cuore sono arrabbiata ogni volta che guardavo una ragazza in TV o per strada mi sale l'ansia brutta mi fa male il petto infatti per mezzo di questo non guardo più uomini e donne mi sale l'ansia mi fa vedere cose passate mi fa mettere il dubbio su tutto e poi sto male sembro una depressa poi stavo perdendo di nuovo  il controllo ma non lho perso e dicevo sono eterossesuale ma ero io non c'era lha mia mente ma dopo sono stata benissimo felice , c'è lho detto a mia madre e mentre glielo raccontavo mi sono messa a piangere a ridere e poi stavo bene ma mentre gli è lho raccontavo dicevo a me ma che sto pensando ma nella mia mente sembrava così reale e mi fa soffrire tanto. Ho incontrato due persone che hanno sofferto di doc e mi sono ritrovata in loro ogni cosa che io passo loro l'hanno passata e sono stata un po più tranquilla e anche una psicologa su online mi ha detto che è doc e sono stata tranquilla ma la mia mente continuava mi faceva vedere ragazze brutte bellissime e ragazzi che quando stavo normale erano bellissimi ora no poi mi dice che quando starò con un ragazzo non mi piacerà e vado nel panico, sono andata al bar e c'erano dei ragazzi e magicamente ero ritornata in me volevo che mi guardavano sono diventata tutta rossa volevo stare apposto un altra volta mi è successo che un ragazzo mi ha guardato dalla testa ai piedi e io sono diventata tutto rossa   ( mi sono sempre masturbata su ragazzi su uomini e il mio corpo stava bene e anche l'altra volta non pensando a questi pensieri stavo bene ero stata bene in quel senso  se lho faccio con questi pensieri non riesco a stare bene) prima di queste ossessioni una ragazza si dichiaro lesbica e io dissi fra me ma con non gli piacciono i ragazzi, quando ho cominciato la dieta ho detto finalmente ora che sto dimagrando qualche ragazzo mi guarderà stavo realizzando il mio sogno. Nella vita reale non starei mai con una ragazza o bacerei perché la vedrei  come amica invece un ragazzo un uomo lho vedrei come un fidanzato  ho molta paura di esserlo o di diventarlo degli altri non mi interessa niente e una cosa che non accetterò mai perché sento che non è una cosa mia ma mi fa stare molto male  perché dopo non posso fare ciò che io desidero  fare figli due e perché non ho dopo quella voglia di dire non vedo l'ora di avere un ragazzo e poi non so mai cosa si prova ad avere un ragazzo cosa che io desidero avere in ragazzo uomo provare cosa si prova quando un ragazzo vuole conquistarti   ho sempre detto se io ero magra avrei più sicurezza con ragazzi  e a quest'ora avrei m già un ragazzo perché io non mi piaccio e non mi sono mai piaciuta per il mio fisico. Lunedì rivedendo il ragazzo che mi piace sono ritornata normale e ero felice con i ragazzi provo ansia ma bella sto bene invece con le ragazze provo ansia ma brutta si stringe la gola mi batte forte il cuore mi sento male è un misto tra ansia e paura. Una volta la mia mente diceva di baciare mia cognata e io sono subita corsa in camera e avevo il cuore a mille l'ansia, paura però ma io prima di avere questa cosa non lho mai sopportata e poi nella vita reale non la bacerei mai. Lho raccontato a mia madre e mi sono messa a ridere dissi ma come ho fatto  a pensare e a piangere per Questa cosa, però dopo giovedì ho perso diciamo il controllo e la sera di giovedì e venerdì stavo male non riuscivo a sentire il mio corpo ero triste ogni cosa mi metteva dubbi non c'è l'ha faccio più se sorrido un po subito sorrido perché sei lesbica ma a me mi viene l'ansia e come sento qualcuno che mi stringe la gola e non c'è l'ha faccio a respirare, quando non penso riesco a stare bene con i ragazzi e riesco a venire ma appena ho qualche pensiero e la mia mente dice di tutto mi deprimo e non riesco poi sono stata bene perché ogni volta che dicevo lesbica o omo mi agitavo e mi fa male il petto e non riesco a respirare e mi calmavo con etero ma ci sono delle volte in cui la mia mente mi faceva credere che io dicevo etero ma la mia mente diceva lesbica e io non capivo e io capivo che mi agitavo etero ma io etero mi tranquillizzo poi la mia mente mi faceva credere essendo che io non provo ansia per i ragazzi non mi interessano non è vero io quando sto Con un ragazzo sto bene ritorno in me non riesco a guardarlo in faccia perché sono timida ma io voglio che mi guardano e che mi sorridono lho sempre desiderato un ragazzo e se sto male la mente dice che sto male etero e vado in ansia e se sto felice la mente dice lesbica e ora io dico etero e la mente dice lesbica e mi fa credere che io sto male etero ma io etero sto bene e se dico lesbica la mente dice etero e mi fa credere che io sto bene lesbica ma io lesbica mi agito mi gira la testa mi fa male il cuore e sento che mi gira la testa e non sento il mio corpo e vedo persone che dico che tutti sono omosessuale e mi agito e poi io se mi devo masturnata su ragazzi e non ho pensieri sto bene ma se ho pensieri mi agito e poi se la mente dice lesbica e mi viene l'ansia e dico etero mi calmo e subito la mente dice non hai avuto lansia allora e vero e mi sale l'ansia ma quando dico la parola etero dico maschi uomini sorrido e mi calmo ma quando Io ho dico e la mente dice lesbica omosessuale ragazze e io penso che sto male con etero ma io etero mi calmo non mi viene l'ansia anzi sto bene e anche quando perdevo il controllo dicevo etero e mi calmavo e la mente mi fa mettere anche il dubbio su quelle due settimane che stavo bene ma io in quelle due settimane PENSANDO al ragazzo che mi piace ed ero io a pensarlo perché la mente dice sempre lei ma ero io a pensarlo stavo bene ero io e anche la masturbazione era diventata ottima

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Francesca,
dal modo di descrivere le sue difficoltà si percepisce molto il malessere e l’ansia che prova, legati a diverse insicurezze: il dubbio di avere un DOC; il dubbio sul suo orientamento sessuale; il non essere soddisfatta del suo aspetto fisico.
I pensieri, i dubbi, le paure, le emozioni che ha descritto sono molti e mi sembra che siano però un po’ confusi. Rivolgersi a un professionista può essere utile per mettere ordine al suo mondo interno, per comprendere cosa le sta accadendo e come affrontarlo. Una maggiore comprensione di sé, è il primo passo per abbassare il livello di ansia e sentirsi meglio.
Rimango disponibile per altre domande,
Dott.ssa Irene Capello (di Asti).

Dott.ssa Irene Capello Psicologo a Asti

14 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Francesca,
Il suo scritto è denso di manifestazioni sul versante ansiogeno riferite alla sua identità fisica polarizzata sul continuo confronto con altre (magrezza) che genera sicurezza e sul versante della sua identità sessuale con continui pensieri su cosa lei. Il tutto produce movimenti di pensieri angosciosi, insicurezza e instabilità, mi sembra che lei è sulla base di ciò che le arriva dall’esterno e tutto diventa difficile, enorme disperdente. Proverei a chiedermi chi è lei, cosa vuole essere attraverso un aiuto psicoterapeutico per conoscere, approfondire aspetti di se e dare tregua all’enorme produttività di pensieri che credo si porti dietro da tempo.
Disponibile per approfondimenti
Dr.ssa Elisabetta Ciaccia

Dott.ssa Elisabetta Ciaccia studio di psicologia Psicologo a Milano

246 Risposte

61 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Qual è la domanda che ci poni? Grazie

Dott. Leopoldo Tacchini Psicologo a Firenze

800 Risposte

323 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Francesca la tua esposizione concitata denota quanta ansia è presente in questo momento. Si parla di DOC e di confronti con altre persone, di ricerca in internet. Il consiglio migliore credo sia quello di fare subito qualcosa per sé ovvero consultare uno specialista, un terapeuta con cui parlare e vedere di arrivare ad una diagnosi certa. Il fattore tempo mi pare centrale vista la sofferenza portata. Rimango a disposizione Dottoressa Melli

Dottoressa Greta Melli Psicologo a Cremona

12 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Ansia

Vedere più psicologi specializzati in Ansia

Altre domande su Ansia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15550

psicologi

domande 19350

domande

Risposte 78400

Risposte