La fine di una lunga storia è alle porte, come cambiare le cose?

Inviata da Denis · 15 nov 2013 Terapia di coppia

Ho sempre avuto un carattere particolare, mi ritengo molto sensibile e testardo. Non ho mai avuto problemi di rabbia o di autocontrollo. Sono insieme con la mia Lei da ormai 3 anni e mezzo. Ci siamo conosciuti in un momento della nostra vita in cui nessuno dei due aveva particolari problemi e la vita di tutti i giorni era abbastanza tranquilla. Abbiamo iniziato a parlare in modo serio dei nostri problemi come coppia dopo circa un anno e mezzo, e vuoi per immaturità mia o perchè ho sottovalutato la cosa, i problemi si sono sempre rimandati senza essere mai stati realmente risolti. Ho notato che il mio carattere mi da la forza e il coraggio quando forse è troppo tardi e con il tempo discussione dopo discussione siamo andati sempre più in basso. Si parlava ma poi alla fine le cose non cambiavano e questo ha portato la mia Lei a pazientare anche troppo per arrivare al punto in cui non si parlava più. Ora è da circa 6 mesi che ho recepito molto bene alcuni messaggi e ho imparato a non commettere gli stessi errori però ci sono due cose che ancora non riesco a controllare totalmente. Queste due cose si sono ripetute e la mia Lei ha chiesto una "pausa" perchè non ha più senso continuare così. Lamenta il fatto che sia arrogante e che rispondi in malo modo nonostante io non voglia assolutamente farlo. Il mio problema è che a volte non controllo questa cosa. Ultimamente ho spesso paura di sbagliare e poi dover perdere la persona che più di tutte mi ha fatto crescere e mi ha voluto bene. Ora voglio mettere la parola FINE a tutto questo e cambiare quelle piccole sfumature di me che non vanno bene per poterla rendere felice 365 giorni all'anno. Abbiamo passato molti momenti felici e belli però è diventata una situazione che continua a ripresentarsi e per troppo tempo si è continuato senza che realmente cambiasse. Ora con il fatto che entrambi lavoriamo siamo più stressati e stanchi. Ho preso appuntamento con una psicologa del posto però ho trovato questo fantastico forum e vorrei esporre il mio problema anche qui.

Cosa posso fare per cambiare queste cose del mio carattere?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 NOV 2013

Per rispondere al Dott. Francesco Mori:
Capisco che la situazione da me descritta può far pensare che io sia in una situazione come quella da Lei descritta però il fatto è che al momento la priorità è il mio carattere ma senza generalizzare in quanto non intendo cambiare totalmente il mio carattere ma solo quelle due/tre cose che non vanno bene a prescindere. Dico che al momento la priorità sono io perchè non nego che il partner abbia i suoi problemi ma al momento i suoi problemi non sono per me una priorità in quanto non risento particolarmente tanto dei difetti del partner. Un'altra cosa però è il fatto che certi atteggiamenti sicuramente potrebbero non aiutarmi nel percorso che intendo seguire e intraprendere.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 NOV 2013

Gentile Denis
Un buon inizio per cambiare le cose con la sua compagna potrebbe essere proprio il parlarle, come ha fatto qui, delle sue difficoltà e dei suoi desideri. Certo, compatibimente con il grado di comunicazione all'interno del rapporto.
In bocca al lupo!

SC

Dott. Simone Cucchetti Psicologo a Inveruno

29 Risposte

14 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 NOV 2013

gent. Denis
credo che la perfezione non esista e che qualche volta bisogna imparare ad accettare qualche piccolo disguido relazionale. Detto questo vorrei invitarla a guardare la piramide di maslow,,,vada in qualche sito a cercarla. questa semplice piramide ci fa vedere come le persone hanno bisogni e desideri e come ciascun desiderio è inserito in una scala di importanza diversa..le faccio un esempio..mangiare è un bisogno primario cosi come dormire..avere una relazione di comprensione e affetto è una bisogno che non è primario ma importante per la crescita della persona...credo che il consulente potra aiutarvi a mettere sul piatto della bilancia tutti i bisogni/desideri reciproci permettendovi di scegliere insieme quali sono le cose che volete portare avanti insieme, quali individualmente, quali importanti a quali non importanti. Ogni storia presenta due facce ( quella bella e felice, quella difficile e impegnativa) ..se la seconda prevale nettamente sulla prima occorre domandarsi se ci sono troppe differenze di punti di vista, se sono pari o la prima è superiore c'è solo un bel lavoro di chiarimento da portare aventi.
in bocca al lupo

Dott.ssa Elisa Mazzola Psicologo a Parma

4 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 NOV 2013

Egregio signor Denis,
il forum è proprio fantastico: può avere il parere di tanti profesisonisti di varia esperienza e di diverse scuole di pensiero tuttavia l'appuntamento reale con la psicologa da lei preso sarà determinante per la soluzione che lei attende.
dr paolo zucconi, sessuologo clinico e psicoterapeuta comportamentamentale a udine (friuli venezia giulia)

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1569 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 NOV 2013

Gentile Denis,
ha fatto proprio bene a chiedere un aiuto ad una specialista. Cercare di migliorare la Vostra relazione non farà altro che bene sia a Lei che alla Sua compagna. Parli alla collega, un po’ come ha fatto qui. Con impegno da parte Vostra i risultati non mancheranno.
Buona vita,
Dottor Antonino Savasta,
Pistoia.

Dottor Antonino Savasta Psicologo Clinico Psicologo a Pistoia

144 Risposte

130 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 NOV 2013

Gentile utente,
questo non è essenzialmente un forum, quanto piuttosto un luogo in cui si espone problematiche che gli psicologi (o altri) possono commentare per rendere più agevole (con i limiti di un consulto on line) le difficoltà che la persona porta.
Mi domando come mai lei non aspetti di sentire cosa a dirle la psicologa....
Vuole andarci preparato?
Al di là di questa riflessione, è curioso come lei si ponga nel descrivere la situazione.
In coppia le cose si condividono, nel bene e nel male. Invece lei sembra addossarsi tutte le responsabilità. Come può pretendere di cambiare totalmente il suo carattere? Come può escludere gli aspetti negativi di sé?
Come può pensare che la sua compagna non abbia "responsabilità" nel suo comportamento?
Non si può rendere nessuno felice per 365 giorni al anno.
La sua sembra una posizione "succube" di una costruzione del problema che vede lei unicamente responsabile.
Se il problema è di coppia, forse è la terapia di coppia la prescrizione più indicata.

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

378 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 NOV 2013

Gentile Denis,
condivido la sua scelta di contattare una Collega per una consulenza psicologica di persona. Probabilmente si è innescata una crisi di coppia e come tale andrebbe affrontata, senza fossilizzarsi troppo nel pensare che la fonte dei vostri diverbi dipenda esclusivamente dai tratti del suo carattere.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

751 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16650

psicologi

domande 23050

domande

Risposte 84400

Risposte