La figlia del mio compagno vuole chiamarmi mamma

Inviata da Ambra · 21 nov 2022 Psicologia infantile

Spiego la situazione. Io e il mio compagno ci conosciamo da circa 20 anni, da due stiamo insieme. Lui ha una bimba di 11 anni con la quale abbiamo instaurato un rapporto bellissimo, tanto che fin da subito ha tentato di chiamarmi mamma e vuole stare appiccicata a me ogni momento. La mamma biologica non l'ha mai conosciuta, sa che esiste. Ha una nonna però che si fa chimare mamma e che l'ha cresciuta. Fin ora io e il mio compagno l'abbiamo scoraggiata nel chiamarmi mamma perché sua nonna (che si fa chiamare mamma e fa chiamare suo marito papà ) ci rimarrebbe malissimo e, come già capitato, si renderebbe ostile nei confronti del figlio, miei e della bimba.
Diciamo che vorrebbe il monopolio su questa bambina anche a dispetto del padre biologico che viene sempre messo da lei in secondo piano come figura genitoriale anche davanti la bambina.
La bimba ha sempre desiderato una sorellina, anche su questo argomento la nonna l'ha sempre scoraggiata e zittita ogni qual volta usciva l' argomento. Ora aspettiamo una bimba, la nonna per 7 mesi ci ha tormentati perché non ha accettato la cosa, mentre la bambina è al settimo cielo. Ora si ripone il problema che la bimba vuole che io sia la sua mamma ovviamente, come lo sarò per sua sorella e che vivessimo tutti insieme io, lei, il papà e la sorellina(fin ora lei è stata dalla nonna con il papà perché l'appartamento che abbiamo preso è in ristrutturazione) solo che ha il terrore di dirlo alla nonna che ha iniziato per la prima volta a chiamare per nome e nonna non più mamma. Anche noi siamo in qualche modo spaventati dalla sua possibile reazione e dal farla rimanere male la nonna, anche se dopotutto sarebbe una situazione più naturale e con ruoli sicuramente più definiti e chiari per una bambina. Nello stesso tempo ci facciamo mille domande su cosa sarebbe meglio per la bimba, abbiamo paura di poterle lasciare dei traumi e di sbagliare qualcosa, non sappiamo se sia giusto assecondare i suoi sentimenti o dissuaderla anche se lei questa cosa la desidera tanto da aver preso il coraggio di dirlo apertamente alla nonna pur essendo terrorizzara da una sua reazione.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Psicologi specializzati in Psicologia infantile

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia infantile

Altre domande su Psicologia infantile

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 36450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 21250

psicologi

domande 36450

domande

Risposte 124500

Risposte